Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo
Articoli filtrati per data: Agosto 2008 - FIN - Federazione Italiana Nuoto
Gli azzurrini nati nel 1989 e segueni di Paolo Zizza hanno concluso il Torneo di Zagabria al sesto posto perdendo la finale per il quinto per 15-13 (4-5, 2-2, 6-4, 3-2) con i pari età dell'Ungheria. I gol azzurri sono stati realizzati da Vasaturo (tripletta), Luongo, Pappacena e Lo Cascio (doppiette), Washburn, Mandolini, Caliogna e Saccoia. Il trfeo è stato conquistato dai padroni di casa della Croazia, che hanno battuto la Grecia in finale per 16-7; al terzo posto la Serbia che ha superato i cugini del Montenegro 13-9.
 
Gli azzurrini a Zagabria
 
Edoardo Caliogna (RN Sori), Claudio Innocenzi, Luca Di Rocco e Simone Andrea Pappacena (Vis Nova),  Luca Fiorillo (Roma Racing), Stefano Luongo (Chiavari Nuoto), Jacopo Mandolini (Latina Pallanuoto), Marco Del Lungo (SNC Civitavecchia), Paride Saccoia e Dario Vasaturo (Tufano Posillipo), Fabio Baraldi e Christopher Washburn (US Vallescrivia), Fabio Ronga e Pasquale Turiello (CC Napoli), Francesco Paolo Lo Cascio (Telimar Palermo). Con il tecnico federale Paolo Zizza, l'assistente tecnico Alessandro Duspiva e il medico Gianpaolo Tammaro.
Pubblicato in Pallanuoto
Gli Azzurrini nati nel 1989 e seguenti di Paolo Zizza hanno battuto la Germania per 13-8 (4-3, 3-1, 2-1, 4-3) nella semifinale per il quinto posto del tradizionale "Torneo di Zagabria". Per l'Italjunior a segno Luongo (4), Mandolini (3), Caliogna (2), Baraldi (2), Pappacena e Innocenzi. Domani, alle 9.45, gli Azzurrini affronteranno l'Ungheria nella finale per il quinto posto.
 
Vai alla presentazione del torneo
Pubblicato in Pallanuoto
Prima vittoria per L'Italia nati '89 e seguenti al torneo di Zagabria. Gli azzurrini hanno sconfitto Israele per 16-4 (parziali 3-0, 4-3, 4-0, 5-1). Reti: Mandolini 2, Luongo 2, Caliogna 2, Lo Cascio 2, Baraldi 2, Saccoia 2, Vasaturo, Washburn, Innocenzi. Domani alle 17.45 l'Italia incontrerà la Germania per le semifinali del 5/8 posto.
 
Semifinali dal 5 all'8 posto
 
A 16.30 Ungeria-Israele
B 17.45 Italia-Germania
 
Semifinali dal 1 a 4 posto
 
C 19.00 Serbia-Grecia
D 20.15 Montenegro-Croazia
 
Vai alla presentazione del torneo
Pubblicato in Pallanuoto
Il Consiglio di Presidenza della Fin ha deliberato le normative di svolgimento dei campionati di serie B maschile e femminile edizione 2009.
 
Serie B maschile
 
Squadre aventi diritto: 2001 srl, Acilia Sport Roma, Anzio Nuoto, Bari Nuoto, Basilicata Nuoto 2000, Andrea Doria, Blu Team, Cagliaritana Nuoto, Canottieri Milano, Vigevano Nuoto, Payton Bari, Ravenna PN, Fiorentina Nuoto, Futura Nuoto Prato, Geas, Lavagna 90, Management Verona, Nuoto Tolentino, PN Brescia, PN Salerno, PN Trieste, Piscine Vicenza, Castelli Romani, Busto Nuoto, PN Acicastello, Pol. Muri Antichi, Sport Mameli, Telimar Palermo, PN Acicastello, RN Napoli, RN Nervi, Vela Nuoto Ancona, SC Flegreo, SCN Napoli, Pomigliano SC, Sportiva Sturla, Nautilus Catania, Water Polis, WP Messina.
 
Date: 17 gennaio inizio stagione regolare - 30 maggio fine stagione regolare - 13 giugno inizio playoff - 27 giugno fine playoff (ev. 3^ gara) - 13 giugno inizio playout - 27 giugno fine playout.
 
La normativa completa
 
Serie B femminile
 
Squadre aventi diritto: Acquachiara Ati 2000, Aquatica Torino, Blu Team, Brizz Nuoto, Etruria Nuoto, Sport Metanopoli, CN Posillipo, CN Vela Ancona, Como Nuoto, Canottieri Bissolati Cremona, Fondazione Bentegodi, GN Osio, Idor Fermana, Leonessa Brescia, Lerici Sport, Libertas RN Perugia, Agepi, Modena Nuoto, NC Milano, Nuotomania Cagliari, Osimo Nuoto, RN Cagliari, Payton Bari, Piscine Vicenza, Pol. Coop Nordest, Pol. Libertas Invicta, Pol. Swimming Palermo, Polia Sporting Village, RN Camogli, Azzurra 99, Cosenza PN, Sikla Nuoto, Evoluzione Nuoto, TL Igea Palermo, SC Flegro, Salernitana Nuoto, SC Messina.
 
La serie B femminile inizierà il 18 gennaio 2009. Le altre date verrano deliberate successivamente.
 
La normativa completa
Pubblicato in Pallanuoto
Oggi pomeriggio alle 18.00 a Trevignano Romano, in provincia di Roma, Alessandro Calcaterra, capitano della Nazionale di pallanuoto e capocannoniere ai Giochi Olimpici di Pechino con 27 gol, sposa Federica. La coppia è in attesa di un figlio, al quale ha già scelto il nome: si chiamerà Pietro. Agli sposi e ai loro familiari gli auguri del Presidente della Federazione Italiana Nuoto Paolo Barelli, del Segretario Generale Antonello Panza, del Vicepresidente FIN e team leader della Nazionale maschile Lorenzo Ravina, del Commissario Tecnico Paolo Malara e dell'intero Consiglio Federale.
Pubblicato in Pallanuoto
Seconda sconfitta per gli azzurrini di Paolo Zizza nel Torneo di Zagabria riservato agli atleti nati '89 e seguenti. L'Italia è stata battuta dalla Grecia per 9-8 (2-2, 2-1, 3-2, 2-3). Questi i marcatori: Pappacena 2, Caliogna 2, Washburn, Luongo, Fiorillo, Baraldi. Nel pomeriggio alle 17.45 il terzo incontro contro i parietà israeliani.
 
Vai alla presentazione del torneo
Pubblicato in Pallanuoto
Gli Azzurrini nati nel 1989 e seguenti del tecnico federale Paolo Zizza hanno perso per 9-6 (0-1, 3-1, 4-2, 2-2) con i pari età del Montenegro nella partita d'esordio del tradizionale "Torneo di Zagabria". Per l'Italia a segno Di Rocco (doppietta), Mandolini, Luongo, Pappacena e Baraldi. Gli Azzurrini affronteranno domani un doppio turno: alle 8.30 c'è la Grecia, alle 17.45 Israele.
 
Vai alla presentazione del torneo
Pubblicato in Pallanuoto
Il Consiglio di Presidenza della Fin ha deliberato le normative di svolgimento dei campionati di serie A2 maschile e femminile edizione 2008/2009.
 
Serie A2 maschile
 
Squadre aventi diritto: Acquachiara Ati 2000, CC Napoli, CC Ortigia, Como Nuoto, RN Arenzano, Chiavari Nuoto, Modena Nuoto, Bergamo Alta, Pol. Ymca Nettuno, Racing Roma, RN Cagliari, RN Camogli, RN Imperia 57, RN Salerno, Plebiscito Padova, RN Roma, SC President, SC Quinto, CN Salerno, Pol. Messina, Torino 81, US Vallescrivia, US Vis Nova.
 
Le date: 6 dicembre inizio stagione regolare - 30 maggio fine stagione regolare - 6 giugno inizio playoff - 4 luglio fine playoff (ev. 3^ gara) - 6 giugno inizio playout - 17 giugno fine playout.
 
La normativa completa
 
Serie A2 femminile
 
Squadre aventi diritto: Castelli Romani, Coser Nuoto, Nuoto Tolentino, Nuoto Vesuvio, Pallanuoto Livorno, Pol. Athlon Palermo, Gifa Palermo, Locatelli Genova, Poseidon Catania, Racing Roma, RN Bogliasco, Mestrina Nuoto, PN Trieste, Nuoto Prato, Serapo Sport Gaeta, Firenze PN, Promogest Cagliari, Velletri Barracuda, Volturno SC, Waterpolo Guinnes.
 
Le date: 11 gennaio inizio stagione regolare - 24 maggio fine stagione regolare - 31 maggio inizio playoff - 5 luglio fine playoff (ev. 3^ gara) - 31 maggio inizio playout - 14 giugno fine playout.
 
La normativa completa
Pubblicato in Pallanuoto
L'Italia ha battuto la Germania 10-8 nella finale per il nono posto del torneo olimpico di pallanuoto maschile in svolgimento alla Yingdong Natatorium di Pechino. Segue il tabellino:
 
Italia-Germania 10-8
Italia: Tempesti, Di Costanzo, Binchi, Buonocore, Gallo 2, Felugo 1, Mangiante, Angelini 2, Bencivenga, Calcaterra 5, Sottani, Mistrangelo, Violetti. All. Malara.
Germania: Tchigir, Naroska, Real, Savic 2, Marko Yannik Stamm, Politze 1, Nossek, Schertwitis 2, Kreuzmann 1, Oeler, Schlotterbeck 2, Mackeben, Zellmer. All. Hagen Stamm.
Arbitri: Rak (Cro) e Hart (Aus).
Note: parziali 4-3, 1-1, 1-1, 4-3. Nessuno uscito per limite di falli, né espulso. Superiorità numeriche: Italia 2/7, Germania 3/9. Tchigir (G) ha parato un rigore a Calcaterra a 6'32 del quarto tempo, sul 10-7. Spettatori 1500 circa.
 
consulta i risultati di tutte le finali
Pubblicato in Pallanuoto
L'Australia ha battuto l'Italia 17-16 ai tiri di rigore (regolamentari 10-10, supplementari 13-13) nella prima semifinale per il settimo posto del torneo olimpico di pallanuoto maschile in svolgimento alla Yingdong Natatorium di Pechino. Nella finale per l'11° posto il Canada ha sconfitto la Cina 8-7 (1-1, 3-1, 1-2, 3-3). Gli Azzurri giorcheranno la finale per il nono posto in programma domenica 24 agosto alle 9.30 contro la perdente di Germania-Grecia.
  
Australia-Italia 17-16
Australia: Stanton, Campbell 1, Franklin 1, Figlioli 2, Maitland 1, Martin 2, Neesham 1, McGregor 2, Whalan 1, Woods 1, Howden 1, Beadsworth, Sterk. All. Fox.
Italia: Tempesti, Di Costanzo, Binchi, Buoncore 1, Gallo 2, Felugo 2, Mangiante, Angelini 1, Bencivenga, Calcaterra 5, Sottani 2, Mistrangelo, Violetti. All. Malara.
Arbitri: Moliner (Spa) e Chaney (Usa).
Note: parziali 4-2, 1-5, 4-0, 1-3; 0-1, 3-2; 4-3. Espulso per gioco violento Buonocore (I) a 2'10 del quarto tempo. Ammonito Malara (Ct Italia) per proteste nel quarto tempo. Usciti per limite di falli Mangiante (I) a 3'37 e Binchi (I) a 4'14 del quarto tempo, Gallo (I) a 2'54 del secondo tempo supplementare. Superiorità numeriche: Australia 5/17, Italia 6/11. Spettatori 1000 circa. Sequenza rigori: Felugo (I) palo, Figlioli (A) parato; Angelini gol, Whalan gol; Calcaterra gol, Franklin gol; Sottani traversa, Maitland gol; Di Costanzo gol, McGregor gol.
Pubblicato in Pallanuoto
Pagina 1 di 5

Archivio notizie