Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Eventi Nuoto

11
Dic
2018
XIV Campionato Mondiale in vasca corta





20
Dic
2018
Energy for Swim 2018 - (vasca 25m) - annullato





16
Feb
2019
1ª tappa Grand Prix d'Inverno: Meeting del Titano - (vasca 50m)





01
Mar
2019
2ª tappa Grand Prix d'Inverno: VIII Trofeo Città di Milano - (vasca 50m)





Articoli filtrati per data: Marzo 2016 - FIN - Federazione Italiana Nuoto

Da venerdì 1 a mercoledì 6 aprile quasi 2000 atleti in rappresentanza di 400 società categoria Ragazzi, Juniores e Cadetti si sfidano ai Criteria in vasca da 25 metri, nella piscina Comunale di Riccione. La meglio gioventù azzurra sarà visibile, come lo scorso anno, in streaming video sul sito federale: uno sforzo continuo della Federazione Italiana Nuoto per ampliare l'offerta mediatica e dare maggiore visibilità alle società e ai propri atleti, campioni del futuro. La prima parte sarà dedicata alla sezione femminile, in gara dall'1 al 3 aprile con 916 atlete di 257 società e 305 staffette; poi spazio ai maschi dal 4 al 6 aprile con 1084 atleti di 281 società e 295 staffette. L'obiettivo per tutti ben figurare in vista dei grandi appuntamenti internazionali a partire dai campionati europei che si svolgeranno a Hódmezővásárhely, in Ungheria, dal 6 al 10 luglio. 

Programma completo

Criteria Riccione2

Pubblicato in News Nuoto

Ottime prestazione di Andrea Mitchell D'Arrigo (Florida) che, a colpi di primati personali, si piazza al secondo posto nelle 500 yards in 4'09"98 e si qualifica col terzo tempo alle finali delle 200 yards in 1'32"62 ai campionati statunitensi NCAA in svolgimento al McAuley Aquatic Center di Atlanta, in Georgia.
Il romano, che compirà 21 anni il prossimo 28 aprile, aveva nuotato il miglior tempo dei preliminari delle 500 yards in 4'11"48 ed in finale è stato preceduto solo da Towley Haas (Texas) in 4'09"00. Per l'azzurro - vice campione europeo dei 400 stile libero in 3'46"91 - si tratta del primato personale e della prima volta in carriera sotto il muro dei 4'10 (precedente pp 4'10"77). 
Nelle 200 yards l'azzurro nuota sotto l' 1'33 e lima il precedente di 1'33"30 registrando un tempo superiore all' 1'32"21 di Matias Koski (Georgia) e all' 1'32"45 di Townley Haas (Texas).
Già terzo con la 4x200 con una frazione lanciata da 1'32"69, il nuotatore di Aurelia e Gators - che parteciperà ai campionati primaverili seguito da coach Greg Troy - gareggerà nella notte alla finale dei 200 e sabato prenderà parte alle serie delle 1650 yards (personale di 14'39"90).

consulta i risultati ufficiali

Pubblicato in News Nuoto

Doppietta di Martina Carraro che vince i 50 rana in 30"79 - a cinque centesimi dal record italiano che detiene Arianna Castiglioni in 30"74 - e i 100 in 1'07"31. In crescita costante, la 22enne genovese, allenata dal tecnico federale Fabrizio Bastelli all'Azzurra 91 di Bologna, si era appoggiata al muro dei 31 secondi all'ultimo Settecolli, l'aveva buttato giù per il bronzo alle Universiadi di Gwangjiu (30"89) e poi si era confermata alle semifinali dei campionati mondiali di Kazan (30"83). Adesso un altro piccolo passo in avanti col secondo tempo mondiale stagionale e di transito verso i 100 olimpici che chiude con un incremento personale di 24 centesimi e con la sesta prestazione mondiale stagionale e seconda europea dietro la lituana Ruta Meilutyte, leader di entrambe le classifiche in 30"40 e 1'05"82.
Continua a stupire Federica Pellegrini, che nuota il miglior tempo della carriera col costume in tessuto nei 100 stile libero in 54"34, dopo i 53"55 e 54"25 gommati del 2009, portandosi a 4 centesimi dalla migliore prestazione italiana di Erika Ferraioli di 54"30. 
Secondo tempo mondiale stagionale di Gabriele Detti nei 400 stile libero che vince in 3'46"59, a 11 centesimi dall'australiano David McKeon, leader del ranking, e a 13 centesimi dal primato personale stabilito il 18 dicembre scorso agli assoluti di Riccione. Dopo il 14'48"86 nei 1500 vinti in 14'40"61 venerdì da Gregorio Paltrinieri, oggi terzo in 3'51"20, è l'ennesima conferma della crescita del 21enne livornese che, dopo aver saltato gran parte della stagione scorsa per un'infezione alle vie urinarie, è pronto ad aggredire prestigiosi traguardi.
Sara Franceschi rompe il muro dei 2'13 nei 200 misti, sale al terzo posto delle performer italiane di tutti i tempi alle spalle di Alessia Filippi e Francesca Segat, e porta la migliore prestazione italiana col costume in tessuto sul 2'12"82: nuovo riferimento che migliora il 2'13"04 di Ilaria Cusinato. La 17enne figlia del tecnico federale Stefano Franceschi compie un balzo in avanti di 1"83 e stabilisce il record cadette.
Nelle altre serie doppiette di Piero Codia nella farfalla in 23"73 e 52"37, di Simone Sabbioni nel dorso in 25"68 e 55"15, di Federico Turrini nei misti in 2'02"47 e 4'21"18, di Luca Dotto nei 50 stile libero in 22"18 e nei 100 in 48"77, unico sotto i 49, e di Silvia Di Pietro nello sprint in 26"64 nella farfalla e in 25"09 nello stile libero; successi di Ilaria Bianchi nei 100 farfalla in 58"65, di Alice Mizzau nei 400 stile libero in 4'10"09, nel dorso di Silvia Scalia nei 50 col personale limato di 15 centesimi fino al 28"45 e di Carlotta Zofkova nei 100 in 1'01"42, nei 400 misti di Stefania Pirozzi in 4'40"27. Fabio Scozzoli e Andrea Toniato ripartono rispettivamente in 27"82 e 27"94 nei 50 rana e in 1'01"48 e 1'02"56 nei 100. 
Le gare odierne saranno trasmesse in differita domenica alle 17.45 su Rai Sport 2. Seguono i podi della seconda giornata della sesta edizione del trofeo Città di Milano. Il meeting si concluderà domenica con le serie riservate alle categorie ragazzi e junior.

- prima sessione

50 farfalla fem.
1. Di Pietro (Forestale / CC Aniene) 26"64
2. Bianchi (Fiamme Azzurre / Azzurra 91) 27"40
3. Elena Di Liddo (CC Aniene) 27"73

50 farfalla mas.
1. Piero Codia (Esercito / CC Aniene) 23"73
2. Matteo Rivolta (Fiamme Oro / Insubrika) 24"38
3. Francesco Giordano (Fiamme Oro / Team Lombardia) 24"53

100 dorso fem.
1. Carlotta Zofkova (Forestale / Imolanuoto) 1'01"42
2. Margherita Panziera (CC Aniene) 1'01"67
3. Arianna Barbieri (Fiamme Gialle / Azzurra 91) 1'01"82

100 dorso mas.
1. Simone Sabbioni (Esercito / SS9) 55"15
2. Christopher Ciccarese (Fiamme Oro / CC Aniene) 55"70
3. Niccolò Bonacchi (Esercito / Nuotatori Pistoiesi) 55"97
 
50 rana fem.
1. Martina Carraro (Azzurra 91) 30"79 pp (prec. 30"83)
2. Lisa Angiolini (Virtus Buonconvento) 31"92 pp (prec. 32"48)
3. Ilaria Scarcella (CC Aniene) 32"02

50 rana mas.
1. Fabio Scozzoli (Esercito / Imolanuoto) 27"82
2. Andrea Toniato (Fiamme Gialle / Team Veneto) 27"94
3. George Bovell (Trinidad&Tobago) 28"50

50 mista FISDIR
1. Francesco Piccinini C21 36"02
2. Maria Bresciani C21 39"38
3. Paolo Zaffaroni C21 42"84

100 sl fem.
1. Federica Pellegrini (CC Aniene) 54"34
2. Erika Ferraioli (Esercito / CC Aniene) 54"82
3. Aglaia Pezzato (Team Veneto) 55"85

100 sl mas.
1. Luca Dotto (Forestale / Larus Nuoto) 48"77
2. Filippo Magnini (CC Aniene) 49"37
3. Marco Orsi (Fiamme Oro / Uisp Bologna) 49"75

400 misti fem.
1. Stefania Pirozzi (Fiamme Oro / CC Napoli) 4'40"27
2. Luisa Trombetti (RN Torino) 4'45"39
3. Alessia Polieri (Fiamme Gialle / Imolanuoto) 4'47"95

400 misti mas.
1. Federico Turrini (Esercito / Nuoto Livorno) 4'21"18
2. Lorenzo Tarocchi (Team Lombardia) 4'24"94
3. Giorgio Gaetani (Larus Nuoto) 4'27"63

- seconda sessione

100 sl FINP
1. Fabrizio Sottile (Polha Varese) 56"99
2. Simone Ciulli (CC Aniene) 58"14
3. Federico Morlacchi (Polha Varese) 58"56

400 sl fem.
1. Alice Mizzau (Giamme Gialle / Team Veneto) 4'10"09
2. Erica Musso (Fiamme Oro / Andrea Doria) 4'10"56
3. Martina De Memme (Esercito / Nuoto Livorno) 4'11"26

400 sl mas.
1. Gabriele Detti (Esercito / Team Lombardia) 3'46"59
2. Dimitrios Dimitriou (Greek Team) 3'50"81
3. Gregorio Paltrinieri (Fiamme Oro / Coopernuoto) 3'51"20

100 farfalla fem.
1. Ilaria Bianchi (Fiamme Azzurra / Azzurra 91) 58"65
2. Silvia Di Pietro (Forestale / CC Aniene) 58"84
3. Aurora Petronio (RN Torino) 1'00"99

100 farfalla mas.
1. Piero Codia (Esercito / CC Aniene) 52"37
2. Matteo Rivolta (Fiamme Oro / Team Insubrika) 52"80
3. Daniele D'Angelo (CC Aniene) 53"83

50 dorso fem.
1. Silvia Scalia (Team Lombardia) 28"45 pp (prec. 28"60)
2. Carlotta Zofkova (Forestale / Imolanuoto) 28"68
3. Veronica Neri (Forestale / Team Lombardia) 29"27

50 dorso mas.
1. Simone Sabbioni (Esercito / SS9) 25"68
2. Niccolò Bonacchi (Esercito / Nuotatori Pistoiesi) 25"80
3. Stefano Mauro Pizzamiglio (Fiamme Oro / Azzurra 91) 25"97

100 rana fem.
1. Martina Carraro (Azzurra 91) 1'07"31 pp (prec. 1'07"55)
2. Ilaria Scarcella (CC Aniene) 1'08"82
3. Elisa Celli (Esercito / SS9) 1'09"76

100 rana mas.
1. Fabio Scozzoli (Esercito / Imolanuoto) 1'01"48
2. Ioannis Karpouzlis (Greek Team) 1'02"10
3. Andrea Toniato (Fiamme Gialle / Team Veneto) 1'02"56

50 sl fem.
1. Silvia Di Pietro (Forestale / CC Aniene) 25"09
2. Erika Ferraioli (Esercito / CC Aniene) 25"56
3. Giorgia Biondani (Esercito / Leosport) 25"79

50 sl mas.
1. Luca Dotto (Forestale / Larus Nuoto) 22"18
2. Federico Bocchia (De Akker Team) 22"71
3. George Bovell (Trinidad&Tobago) 22"74

200 misti fem.
1. Sara Franceschi (Nuoto Livorno) 2'12"82 pp (prec. 2'14"65)
2. Ilaria Cusinato (Team Veneto) 2'16"03
3. Anna Pirovano (Vittoria Alata) 2'18"20

200 misti mas.
1. Federico Turrini (Esercito / Nuoto Livorno) 2'02"47
2. Giovanni Sorriso (CC Aniene) 2'02"87
3. Matteo Bertoldi (De Akker Team) 2'05"66

consulta i risultati ufficiali

foto deepbluemedia.eu

Pubblicato in News Nuoto

Gregorio Paltrinieri sfiora il primato europeo nei 1500 con Gabriele Detti in forma già olimpica; Federica Pellegrini va sotto l' 1'56" nei 200 stile libero. La sesta edizione del trofeo Città di Milano lancia gli azzurri nelle prime posizioni delle classifiche mondiali stagionali subito dopo un lungo collegiale invernale, con tre settimane di altura - divisi tra San Luis Potusi, in Messico, e Flagstaff, in Arizona - e due al mare, a Fort Lauderdale, in Florida.

Paltrinieri vince i 1500 in 14'40"61, a meno di un secondo dal 14'39"67 con cui ha conquistato la medaglia d'oro ai campionati mondiali di Kazan, nonché miglior tempo mondiale stagionale e quarto mai nuotato in carriera. "Non mi aspettavo di andare così forte - racconta il 21enne carpigiano campione mondiale ed europeo in vasca lunga e corta - ho migliorato la parte aerobica, i lavori veloci in allenamento. Pensavo di poter battere il primato europeo ai campionati assoluti primaverili. Non prima, ed invece qui se me ne fossi accorto forse ci sarei riuscito. Sono al 60% della forma; l'obiettivo era nuotare sotto i 15 minuti. Stiamo lavorando bene. Le due settimane in Florida dopo le tre in Messico, in altura, ci hanno aiutato a distrarci e a convivere coi carichi di lavoro". Al primato personale Gabriele Detti, che chiude in 14'48"86, ben 3 secondi e 67 centesimi in meno al precedente nuotato per la medaglia di bronzo conquistata ai campionari europei di Berlino il 20 agosto 2014 e subito dopo Gregorio nel ranking avanti al francese Damien Joly, unico sotto i 15 minuti con gli azzurri in 14'58"18. "Volevamo andar forte fin dall'inizio e ci siamo riusciti - racconta il 21enne livornese, che divide gli allenamento con Paltrinieri e il resto del gruppo del mezzofondo guidato dal tecnico Stefano Morini al centro federale di Ostia - Stiamo lavorando bene. La strada è tracciata. Gregorio ha addirittura toccato in 14'40 lanciando una bella sfida a tutti e io sono lì, a ruota. Continuando così ci divertiremo".

Sotto l' 1'56 Federica Pellegrini, che vince i 200 stile libero in 1'55"92, quarto tempo mondiale stagionale dopo la statunitense Kathleen Ledecky (1'54"43), la svedese Sarah Sjoestroem (1'55"48) e l'australiana Emma McKeon (1'55"53). "Mi son fatta una bella sorpresa. Sto nuotando tanto, come piace a me - racconta la 27enne di Spinea, campionessa di tutto - Ho sicurezza, il motore ha i giri giusti. L'obiettivo era andare sotto l'1'57, sono andata oltre le aspettative. Quest'anno - che forse sarà l'ultimo o forse no - desidero portare il mio fisico allo stremo ogni volta che entro in acqua perché quest'estate me la voglio giocare. Sarà un'Olimpiade molto combattuta nei 200. Credo che sarà una gara veloce e per essere competitiva devo limare ovunque possibile. Non sono una giovincella e devo riuscire a gestirmi perfettamente". Per Fede un altro piccolo record da aggiornare: mai così veloce a marzo senza costume in poliuretano ed in linea col miglior tempo nuotato in primavera dall'azzurra nelle stesse condizioni: quell' 1'55"69 dei campionati assoluti 2014 che poi restò il miglior tempo della stagione conclusa con l'oro europeo a Berlino in 1'56"01. 

Risultati della 1^ giornata

1500 stile libero M
1. Gregorio Paltrinieri (Fiamme Oro / Coopernuoto) 14'40"61
2. Gabriele Detti (Esercito / Team Lombardia) 14'48"86 pp (prec. 14'52"53)
3. Domenico Acerenza (Larus Nuoto) 15'11"51 pp (prec. 15'25"35)

200 stile libero F
1. Federica Pellegrini (CC Aniene) 1'55"92
2. Alice Mizzau (Fiamme Gialle / Team Veneto) 1'59"57
3. Martina De Memme (Fiamme Oro / Livorno Nuoto) 2'00"19

200 stile libero M
1. Filippo Magnini (CC Aniene) 1'49"54
2. Nicolangelo Di Fabio (Esercito / Team Lombardia) 1'49"70
3. Alex Di Giorgio (CC Aniene) 1'49"72

200 farfalla F
1. Stefania Pirozzi (Fiamme Oro / CC Napoli) 2'09"32
2. Alessia Polieri (Fiamme Gialle / Imolanuoto) 2'09"50
3. Teresa Strickner (CC Aniene) 2'11"74

200 farfalla M
1. Francesco Pavone (Esercito) 1'59"92
2. Mtteo Pelizzari (CC Aniene) 2'01"38
3. Federico Bracco (RN Torino) 2'02"87

200 dorso F
1. Silvia Scalia (Team Lombardia) 2'12"65 
2. Carlotta Zofkova (Forestale / Imolanuoto) 2'13"77
3. Letizia Panziera (CC Aniene) 1'15"42

200 dorso M
1. Luca Mencarini (Fiamme Oro / CC Aniene) 1'58"56
2. Emanuel Turchi (Vela Nuoto Ancona) 2'01"47
3. Jacopo Bietti (CC Aniene) 2'01"79

200 rana F
1. Ilaria Scarcella (CC Aniene) 2'28"23
2. Elisa Celli (Esercito) 2'28"36
3. Giulia Verona (Team Lombardia) 2'29"66

200 rana M
1. Luca Pizzini (Carabinieri / Fondazione Bentegodi) 2'11"82
2. Flavio Bizzarri (Forestale) 2'15"81
3. Claudio Fossi (Team Lobardia) 2'16"15

Risultati completi

Foto di P. Mesiano/Deepbluemedia.eu

Pubblicato in News Nuoto

Da venerdì a domenica la piscina Daniela Samuele ospita la sesta edizione del trofeo Città di Milano. Oggi la presentazione ufficiale al Coni regionale diretta dal presidente del Coni Lombardia Oreste Perri, accompagnato dall’assessore allo sport del Comune di Milano Chiara Bisconti, dal presidente della società Nuotatori Milanesi Roberto Del Bianco, dall’azzurro Gabriele Detti e dal direttore tecnico della Nazionale di nuoto Cesare Butini.
Si comincia venerdì 18 marzo alle ore 15.00. Sabato 19 marzo gare al mattino dalle 9.30 (presente anche una rappresentativa FISDIR Federazione Italiana Disabilità Relazionale) e nel pomeriggio dalle ore 15.00 (prevista una batteria open 100 metri stile libero FINP Federazione Nuoto Paralimpico). Domenica 20 marzo giornata dedicata ai giovani atleti provenienti da tutta Italia e alcune squadre straniere; gare alle 9.00 e alle 15.00. L'evento, inserito nel calendario LEN, è utile alla qualificazione per i Giochi Olimpici di Rio 2016. La manifestazione è patrocinata da Regione Lombardia, Città Metropolitana di Milano, Comune di Milano, Consolato Generale di Ungheria a Milano, Federazione Italiana Nuoto, Comitato Italiano Paralimpico, Federazione Italiana Nuoto Paralimpico, Federazione Italiana Disabilità Relazionale e CONI Lombardia.
L'evento è trasmesso da Rai Sport: venerdì 18 marzo diretta dalle 17.00 alle 18.00 su Rai Sport 1, sabato 19 differita dalle 18.15 alle 20.00 su Rai Sport 1, domenica 20 marzo differita su Rai Sport 2 sempre dalle 18.15.
Il presidente della società Nuotatori Milanesi Roberto Del Bianco e il direttore tecnico della Nazionale Cesare Butini hanno sottolineato lo spessore tecnico e l’impegno sociale che questa manifestazione ricopre ormai da diversi anni nel panorama sportivo nazionale. Roberto Del Bianco: "Il valore aggiunto del trofeo Città di Milano è quello di accostare le gare di grandi atleti a quelle dei giovani, facendo attenzione a questi ultimi, che necessitano di particolari cure per la loro crescita". Cesare Butini. "Il livello dell'evento è in continua crescita, valutata la presenza degli atleti azzurri al completo. È una certezza poter verificare lo stato di forma in questa fase della preparazione. Il livello tecnico è davvero alto nonostante quest'anno gli stranieri siano impegnati con manifestazioni nazionali e per la preparazione ai Giochi Olimpici di Rio.

Programma e risultati

Foto di Fabio Castellanza

Pubblicato in News Nuoto

Nasce Swim Evaluation, un' app gratuita per tutti gli appassionati di nuoto: dilettanti e professionisti.
   
La app consente di calcolare:
a) le prestazioni che ogni atleta può conseguire su distanze dello stesso stile a partire da due tempi noti;
b) le andature da tenere in allenamento in relazione agli obiettivi da conseguire;
c) per i nuotatori che coprono la terna 50-100-200 di ogni stile, valuta tempi e attitudine alla resistenza sulla base dell'inserimento di due crono di cui uno sia riferito ai 50 metri.
  
La app - del tutto gratuita - è stata elaborata da Happy Life sulla base del modello matematico sviluppato da Gianfranco Saini e Nicola Pacilio, già illustrato nel libero "Allenare Nuoto" di Saini, Pacilio e Sergio Fucci edito dalla SDS Scuola dello Sport nel 1994. 

La app è attualmente disponibile solo su playstore, ovvero per dispositivi android. 
    
La descrizione dettagliata della app  - che è consultabile nel video sottostante - restarà disponibile alla visione sul canale youtube di federnuoto.it

 

Pubblicato in News Nuoto

Due selezioni nazionali parteciperanno nel fine settimana alla terza tappa dell'Arena Pro Swim Series, in programma ad Orlando dal 3 al 5 marzo, e al meeting Open Mediterranee / FFN Golden Tour Camille Muffat che si svolgerà a Marsiglia dal 4 al 6 marzo.

Arena Pro Swim Series di Orlando (giovedì-sabato)

Convocati Arianna Castiglioni, Silvia Scalia, Nicolò Bonacchi, Alessandro Bori, Luca Dotto, Alessandro Miressi e Michele Santucci che sono in collegiale a Fort Lauderdale dal 21 febbraio. Con loro i tecnici federali Claudio Rossetto e Gianni Leoni, il tecnico Massimiliano Lombardi e il fisioterapista Diego Andreatta. Andrea Mitchell D’Arrigo si unirà ai compagni per le gare. Seguono le iscrizioni gara degli azzurri.

Niccolò Bonacchi (Esercito/Nuotatori Pistoiesi) 100 e 200 dorso
Alessandro Bori (Fiamme Gialle/Team Lombardia MGM) 50, 100 e 200 sl
Arianna Castiglioni (Fiamme Gialle/Team Insubrika) 100 e 200 rana
Andrea Mitchell D'Arrigo (Aurelia Nuoto/Gators) 100, 200 e 400 sl
Luca Dotto (Forestale/Larus Nuoto) 50, 100, 200 sl
Alessandro Miressi (CN Torino) 50, 100 e 200 sl
Michele Santucci (Fiamme Azzurre/Larus Nuoto) 50, 100 e 200 sl
Silvia Scalia (Team Lombardia MGM) 100 e 200 dorso

Orari di gara: tutti i giorni alle 9:00 e alle 18:00
Orari di gara italiani (+6 ore): tutti i giorni alle 15:00 e alle 24:00

consulta i risultati ufficiali

consulta il sito ufficiale

consulta lo streaming

Open Mediterranee / FFN Golden Tour Camille Muffat (venerdì-domenica)

Convocati Ilaria Bianchi (Fiamme Azzurre / NC Azzurra 91), Martina Carraro (NC Azzurra 91), Aglaia Pezzato (Team Veneto), Carlotta Zofkova Costa De Saint Genix (Forestale / Imolanuoto), Lorenzo Antonelli (Larus Nuoto), Flavio Bizzarri (Forestale), Giuseppe Guttuso (Promogest), Marco Orsi (Fiamme Oro / Uisp Bologna), Luca Pizzini (Carabinieri / Bentegodi), Simone Sabbioni (Esercito / SS9), Fabio Scozzoli (Esercito / Imolanuoto), Andrea Toniato (Fiamme Gialle / Team Veneto) e Alice Mizzau (Fiamme Gialle / Team Veneto). Parteciperanno al meeting anche altri atleti di interesse nazionale: Giorgia Biondani (Esercito / Leosport), Silvia Di Pietro (Forestale / CC Aniene), Erika Ferraioli (Esercito / CC Aniene), Elena Gemo (Forestale / CC Aniene), Erica Musso (Fiamme Oro / Andrea Doria), Christopher Ciccarese (Fiamme Oro / CC Aniene), Lorenzo Glessi (Esercito / Gorizia Nuoto), Matteo Rivolta (Fiamme Oro / Team Insubrika). Lo staff che seguirà gli atleti è composto dal tecnico federale Tamas Gyertyanffy e dai tecnici Luca Corsetti, Roberto Odaldi e Mirko Nozzolillo. Gli orari di gara sono i seguenti: venerdì alle 9:00 e alle 16:30, sabato alle 8:30 e alle 16:30, domenica alle 8:30 e alle 15:15.

consulta start list e risultati ufficiali

foto deepbluemedia.eu

Pubblicato in News Nuoto

Ultimi 4 articoli NUOTO