Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo
Articoli filtrati per data: Gennaio 2014 - FIN - Federazione Italiana Nuoto

Doppio collegiale di controllo al centro federale di Ostia. Convocati 24 atleti, divisi in due gruppi, che raggiungeranno gli stanziali Gabriele Detti (Esercito / Team Lombardia MGM), Gregorio Paltrinieri (Fiamme Oro Roma / Coopernuto), Silvia Meschiari (Rane Rosse Aqvasport), Stefania Pirozzi (Fiamme Oro Roma / CC Napoli) ed Erica Musso (Amatori Nuoto Savona) che sono seguiti dal tecnico responsabile Stefano Morini.

Dal 12 al 15 gennaio
Atleti: Alice Nesti (Esercito / Nuotatori Pistoiesi), Martina De Memme (Esercito / Nuoto Livorno), Martina Rita Caramignoli (Fiamme Oro / Aurelia Nuoto), Alice Mizzau (Fiamme Gialle / Plain Team Veneto), Diletta Carli (Fiamme Oro / Tirrenica Nuoto), Chiara Masini Luccetti (Forestale / Esseccì), Luca Baggio (Fiamme Azzurre / CC Napoli), Federico Turrini (Esercito / Nuoto Livorno), Christopher Ciccarese (CC Aniene), Luca Mencarini (CC Aniene).
Staff: direttore tecnico Cesare Butini, responsabile Nazionali giovanili Walter Bolognani, tecnici Stefano Franceschi, Massimiliano Di Mito, Riccardo Pontani, Adolfo Buonaccorsi, Lello Avagnano, Mirko Nozzolillo, Fabio De Santis; preparatore atletico Marco Lancissi, medico Andrea Felici, responsabile biomeccanico Ivo Ferretti.

Dal 15 al 18 gennaio
Atleti: Ilaria Bianchi (Fiamme Azzurre / Azzurra 91), Giorgia Biondani (Leosport), Luca Dotto (Forestale / Larus Nuoto), Michele Santucci (Fiamme Azzurre / Larus Nuoto), Luca Leonardi (Fiamme Oro), Marco Orsi (Fiamme Oro / Uisp Bologna), Alessandro Bori (Team Lombardia MGM), Nicolangelo Di Fabio (Team Lombardia MGM), Matteo Milli (CC Aniene), Niccolò Bonacchi (Esercito / Nuotatori Pistoiesi), Stefano Mauro Pizzamiglio (Fiamme Oro), Simone Sabbioni (Swim Pro SS9), Matteo Rivolta (Team Insubrika), Pietro Codia (Esercito / CC Aniene).
Staff: direttore tecnico Cesare Butini, responsabile Nazionali giovanili Walter Bolognani, tecnici federali Claudio Rossetto e Fabrizio Bastelli, tecnici Gianni Leoni, Roberto Odaldi, Alessandro D'Alessandro, Mirko Nozzolillo, Riccardo Wenter, Massimiliano Lombardi, Alessandro Brosco, Domenico D'Adamo; preparatore atletico Marco Lancissi, medico Andrea Felici, responsabile biomeccanico Ivo Ferretti, biomeccanico Matteo Cortesi.

"Il progetto di controllo e sviluppo di alta prestazione è mirato al monitoraggio e al supporto degli atleti di vertice del nostro movimento - spiega il direttore tecnico Cesare Butini - Il progetto è riservato agli atleti presenti nelle prime dodici posizioni mondiali (due per Nazione del 2013, ndr), agli atleti considerati funzionali per progetti di staffette classificate entro l’ottavo posto del ranking mondiale e atleti inseriti nel progetto “Destinazione Rio 2016”. Al fine di attivare il controllo tecnico sono programmati test di valutazione funzionale in acqua e a secco, serie di controllo, da eseguire anche nelle proprie sedi, e valutazioni biomeccaniche. Le riprese video saranno abbinate ai test di valutazione funzionale al fine di individuare la tecnica di nuotata più efficiente. Uno degli aspetti più importanti del progetto - continua Butini - sarà la condivisione con i tecnici sociali degli obiettivi dei loro atleti e i programmi da porre in atto per raggiungerli. Dei nostri giovani più talentuosi e promettenti che sono parte del progetto “Destinazione Rio 2016”, come Di Fabio, Sabbioni e Bori, sarà assente il solo D’Arrigo che, come noto, studia e si allena in Florida; per lui, che ricordiamo ha conquistato un argento ai recenti campionati europei in vasca corta di Herning, è prevista un’attenzione particolare che prevede, oltre ad un percorso tecnico agonistico in loco, il monitoraggio della sua preparazione attraverso la visita del suo tecnico durante le fasi di allenamento. Il progetto - conclude Butini - è stato suddiviso in specialità: velocità, fondo e mezzofondo, rana. Ogni singolo raduno sarà di quattro giorni. L’agenda prevede raduni a gennaio, marzo e maggio".

foto di Andrea Staccioli (Insidefoto / Deepbluemedia)

Pubblicato in News Nuoto

Questa mattina c’è stata la presentazione a Villa Niscemi, nella sede del Comune di Palermo e oggi pomeriggio è iniziato il primo allenamento in piscina. Ha preso il via il raduno giovanile indetto dalla Polisportiva Mimmo Ferrito con il patricinio del Comitato Regionale Sicilia della FIN, presieduto dal dottor Sergio Parisi, riservato alle categorie ragazze e ragazzi (nate 2000 e nati 1998 e 1999) con la supervisione del direttore tecnico della Nazionale di nuoto Cesare Butini e del tecnico responsabile delle squadre Nazionali giovanili Walter Bolognani e con la partecipazione dei tecnici sociali dei 21 atleti convocati. Le sedute di allenamento e controllo proseguono fino a domenica mattina 5 gennaio e tendono al perfezionamento della tecnica.
Alla conferenza stampa inaugurale sono intervenuti il dirigente dell’Assessorato allo Sport del Comune di Palermo Fernanda Ferreri, il presidente della Polisportiva “Mimmo Ferrito” Maurizio Lombardo e il coordinatore della scuola nuoto Dario Cartaino, il presidente della Polisportiva Palermo Corrado Ferrito, il direttore tecnico della Nazionale di nuoto Cesare Butini e il tecnico responsabile delle squadre Nazionali giovanili Walter Bolognani. Nell’occasione sono stati illustrati, insieme alle motivazioni che hanno ispirato l’incontro, gli obiettivi tecnici e metodologici che s’intendono perseguire in queste tre giornate di lavoro e confronto.
Domani pomeriggio è prevista una riunione dei tecnici azzurri con gli allenatori delle società siciliane per condividere gli aspetti dell’allenamento giovanile e di alto livello. L’interesse e il coinvolgimento di tutte le componenti sono di auspicio per incontri futuri, tali da sostenere la crescita del movimento natatorio territoriale.

Vai su FIN Sicilia 

Pubblicato in News Nuoto

Ultimi 4 articoli NUOTO