Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Eventi Nuoto

02
Apr
2019
Campionato Italiano Assoluto UnipolSai - (vasca 50m)





07
Apr
2019
Campionato Nazionale a Squadre - "Coppa Caduti di Brema" (finali) - (vasca 25m)





08
Giu
2019
Memorial "Alberto Castagnetti" - (vasca 50m)





09
Giu
2019
Campionato Nazionale a Squadre - Cat. Ragazzi - (vasca 50m)





Venerdì, 15 Marzo 2019

Criteria Kinder+Sport. Boom Sartori e Salin

Sessione pomeridiana della giornata d'apertura dei Criteria Kinder+Sport allo Stadio del Nuoto di Riccione, in vasca da 25 metri. Spettacolo no stop in acqua ed entusiasmo sui gremiti spalti della piscina di via Monte Rosa. Cadono altri tre record della manifestazione che si aggiungono a quello della mattinata nei 100 rana ragazze 2005 di Benedetta Pilato.
I primi due, in ordine cronologico, stabiliti nei 200 farfalla e depennando il nome di Alessia Polieri.  Apre la veneta Sofia Sartori che nuota tra le juniores 2004 in 2'10''04, limando di cinque centesimi il 2'10''09 in gommato del 2009. La 15enne di Vicenza - tesserata per Leosport - polverizza il primato personale, togliendo oltre quattro secondi al 2'14''32 siglato un mese fa Verona e passa dal centunesimo al ventiduesimo posto tra le performer italiane. "Non pensavo proprio di andare così forte, soprattutto in questa fase della stagione - afferma l'allieva di Alberto Burlina, che frequenta il secondo anno di liceo umanistico - Il miglioramento è veramente notevole. Adesso punto a chiudere bene i Criteria, poi sotto con gli Assoluti sperando nella convocazione per gli Europei di categoria". 
Il secondo è dell'irpina Grazia Bianchino tra le ragazze 2006 in 2'16''17, quarantatrè centesimi più veloce del 2'16''60 del 2007. La 13enne di Avellino - tesserata per Piscine San Vincenzo e allenata da Lorenzo Petruziello - griffa anche il personale, togliendo otto centesimi al 2'16''25 dello scorso 3 marzo. "Volevo il record alla vigilia ed è arrivato - sottolinea Bianchino che quest'anno sarà anche impegnata negli esami di scuola media - In acqua le sensazioni non erano proprio ottime ma alla fine l'obiettivo è stato raggiunto". 
Il terzo primato è della veneta Giulia Salin che vola nei 400 stile libero cadette in 4'04''32, abbassando il 4'05''45 di Diletta Carli del 2013. La 16enne di Venezia - tesserata per Nuoto Venezia, tornata ad allenarsi con Stefano Rossi, oro nella 5 km agli Europei  juniores di nuoto in acque libere a Piombino 2016 e Marsiglia - nuota il primato personale (precedente 4'08''46), salendo dal venticinquesimo all'ottavo posto tra le performer italiane e confermandosi atleta che difficilmente delude le aspettative. "Sono decisamente sorpresa perchè non sono al top della condizione - spiega Salin, bronzo negli 800 agli eurojrs di Helsinki 2018 - Questo è un anno importante per me. Sono tornata nella mia vecchia squadra e a prepararmi con Stefano che mi ha seguita fin dall'inizio della mia carriera. Devo andare forte agli Assoluti e cercherò di non trascurare il fondo. Ci tengo, con tutto il cuore, a dedicare questa vittoria e questo record a Manuel Bortuzzo: sono cresciuta allenandomi con lui. Forza Manuel". 
GiuliaSalin040040404rrr400x300
Sempre nei 200 farfalla ma tra le cadette duello a suon di primati personali tra due piemontesi. Vince la talentuosa Helena Biasibetti. La 17enne di Crescentino - tesserata per Dynamic Sport e allenata da Donato Nizzia - scende per la prima volta in carriera sotto i 2'11 (precedente 2'11''06) e chiude in 2'10''05, scalando al ventitreesimo posto tra le performer italiane; alle sue spalle la cuneese Cristina Caruso - tesserata per CSR Granda e seguita da Marco Briatore - che tocca in 2'10''73, quasi due secondi meglio del 2'12''69 siglato a Riccione durante gli Assoluti invernali lo scorso primo dicembre. 
Un'altra cuneese della CSR Granda strappa appalausi ma nei 200 misti. Anita Gastaldi si impone tra le juniores con il personale di 2'11''98. La 15enne sabauda - seguita dallo stesso Briatore - toglie quasi quattro secondi al 2'14''82 stampato lo scorso 30 novembre e si proietta al ventiquattresimo posto tra le performer italiane. 
Si torna in acqua sabato mattina alle 9.00 per la seconda giornata. In apertura le serie dei 100 dorso. 
IL PUNTO DI WALTER BOLOGNANI. "La mattinata è stata un po'offuscata dall'eccellente 100 rana di Benedetta Pilato. Nel pomeriggio ottimi riscontri tecnici dai 200 farfalla con gare interessanti in tutte le categorie: Sofia Sartori si conferma atleta in crescita e di indubbio interesse - sottolinea il responsabile tecnico delle squadre nazionali giovanili - Mi attendevo indicazioni importanti dal mezzofondo e devo dire che dai 400 stile libero, illuminati dal tempo di Giulia Salin, sono decisamente arivate. Insomma come giornata inaugurale non c'è assolutamente: sono caduti tantissimi primati personali. Nei 200 misti la sorpresa è stata Anita Gastaldi che ha tirato giù quattro secondi al proprio limite".

GARE LIVE. Come dal 2015, la meglio gioventù azzurra sarà visibile in streaming video sul sito federale, che testimonia lo sforzo continuo della Federazione Italiana Nuoto per ampliare l'offerta mediatica e dare maggiore visibilità alle società e ai propri atleti, campioni del futuro. Le prime tre giornate saranno dedicate alla sezione femminile con 942 atlete di 267 società, per 2463 presenze gara e 287 staffette; poi spazio dal 18 al 20 marzo ai maschi con 1115 atleti di 306 società, per 2777 presenze gara e 257 staffette.

I podi della 2^ sessione - venerdì 15 marzo 2019

200 farfalla cadette
1. Helena Biasibetti (Dynamic Sport) 2'10''05 pp (precedente 2'11''06 del 23/03/2018 a Riccione)
2. Cristina Caruso (CSR Granda) 2'10''73 pp (precedente 2'12''69 del 01/12/2018 a Riccione)
3. Giulia Salin (Nuoto Venezia) 2'11''09 pp (precedente 2'13''11 del 03/02/2019 a Venezia)

200 farfalla juniores 2003 
1. Antonella Crispino (Assonuoto Club Caserta) 2'12''28 pp (precedente 2'12''95 del 03/03/2019 a Pozzuoli)
2. Anna De Feo (Piave Nuoto) 2'14''58
3. Sofia Dionisi (Arezzo Nuoto) 2'16''04

200 farfalla juniores 2004
1. Sofia Sartori (Leosport) 2'10''04 rec. man. (precedente 2'10''09 di Alessia Polieri del 2009)
2. Angelica Cappelletto (Nord/Est H2O) 2'13''71 pp (precedente 2'14''07 del 04/01/2019 a Montebelluna)
3. Beatrice Demasi (RN Torino) 2'14''12 pp (precedente 2'15''56 del 19/01/2019 a Genova)

200 farfalla ragazze 2005
1. Giulia Zambelli (President Bologna) 2'12''58 pp (precedente 2'14''71 del 01/12/2018 a Riccione)
2. Eleonora Rossetti (Aurelia Nuoto) 2'16''19
3. Vincenza D'Aponte (Piscine San Vincenzo) 2'20''00

200 farfalla ragazze 2006
1. Grazia Bianchino (Piscine San Vincenzo) 2'16''17 rec. man. (precedente 2'16''60 di Alessia Polieri del 2007)
2. Lucrezia Rebecca Zanotti (Aquatic Center) 2'19''30 pp (precedente 2'21''80 del 07/12/2018 a Riccione)
3. Sofia Ferrari (Blu ssd) 2'21''23

200 misti cadette
1. Costanza Cocconcelli (NC Azzurra 91) 2'11''63
2. Ginevra Molino (RN Torino) 2'13''29 pp (precedente 2'15''31 del 17/03/2017 a Riccione)
3. Giulia Rebusco (Aquatic Center) 2'13''79 pp (precedente 2'13''83 del 23/03/2018 a Riccione) 

200 misti juniores 2003
1. Anita Gastaldi (CSR Granda) 2'11''98 pp (precedente 2'14''82 del 30/11/2018 a Riccione)
2. Martina Ratti (Gestisport) 2'15''85 
3. Angelica Maria Reali (DDS) 2'16''00 pp (precedente 2'16''14 del 23/03/2018 a Riccione)

200 misti juniores 2004
1. Chiara Fontana (NC Azzurra 91) 2'12''33 pp (precedente 2'14''96 del 23/02/2019 a Forlì)
2. Carlotta Scarpitti (G. Sport Village) 2'15''73 pp (precedente 2'16''28 del 23/12/2018 a Roma)
3. Angelica Cappelletto (Nord/Est H2O) 2'16''08 pp (precedente 2'16''97 del 24/02/2019 a Verona)

200 misti ragazze 2005
1. Giada Gorlier (RN Torino) 2'15''80 pp (precedente 2'20''70 del 01/12/2018 a Genova)
2. Caterina Radwan Dana (Gestisport) 2'17''80 pp (precedente 2'19''65 del 23/12/2018 a Milano)
3. Nicole Santuliana (Leosport) 2'18''17 pp (precedente 2'20''41 del 03/02/2019 a Campodarsego)

200 misti ragazze 2006
1. Giada Senatore (Nuovo Nuoto) 2'19''51 pp (precedente 2'22''26 del 23/02/2019 a Forlì)
2. Alice Uberti (GAM Team) 2'19''80 pp (precedente 2'22''76 del 17/02/2019 a Milano)
3. Grazia Bianchino (Piscine San Vincenzo) 2'23''26

400 stile libero cadette
1. Giulia Salin (Nuoto Venezia) 4'04''32 rec. man. (precedente 4'05''45 di Diletta Carli del 2013)
2. Bruna Pesole (Nuotatori Trentini) 4'10''81
3. Sara Gailli (CC Aniene) 4'10''90

400 stile libero juniores 2003
1. Noemi Cesarano (Time Limit) 4'11'79
2. Antonietta Cesarano (Time Limit) 4'13''12
3. Giorgia Tononi (GAM Team) 4'13''85

400 stile libero juniores 2004
1. Martina Lonati (H2O Sport) 4'15''21 pp (precedente 4'20''33 del 03/03/2019 a Vasto)
2. Alessia Ossoli (GAM Team) 4'15''65 pp (precedente 4'16''15 del 17/02/2019 a Milano)
3. Carlotta Santi (Azzurra Nuoto) 4'16''29 pp (precedente 4'20''00 del 09/12/2018 a Livorno)

400 stile libero ragazze 2005
1. Lucia Scartozzoni (Leosport) 4'13''79 pp (precedente 4'18''08 del 24/02/2019 a Treviso)
2. Giulia Vetrano (CN Nichelino) 4'18''67 pp (precedente 4'20''67 del 03/03/2019 a Torino)
3. Nicole Santuliana (Leosport) 4'19''83 

400 stile libero ragazze 2006
1. Giulia Bagaglini (Matrix) 4'25''92 pp (precedente 4'34''92 del 24/02/2019 a Roma)
2. Rebecca Rimoldi (Mioclub) 4'26''43
3. Alessandra Rucci (Icos SC) 4'26''69

I record della manifestazione stabiliti ai Criteria Kinder+Sport 2019 (4)
15 marzo 1^ giornata
100 rana ragazze 2005 Benedetta Pilato (Fimco Sport) 1'07''72
200 farfalla juniores 2004 Sofia Sartori (Leosport) 2'10''04
200 farfalla ragazze 2006 Grazia Bianchino (Piscine San Vincenzo) 2'16''17
400 stile libero cadette Giulia Salin (Nuoto Venezia) 4'04''32

Vai ai risultati ufficiali

#TutticonManuel. Con Manuel Bortuzzo nel cuore e nella mente, anche e soprattutto a Riccione. I Criteria daranno spazio all'iniziativa della Federazione Italiana Nuoto give#tutticonmanuel dedicata a Manuel Bortuzzo, ferito in un vile agguato nella notte tra sabato 2 e domenica 3 febbraio nel quartiere Axa di Roma. Bortuzzo è stato protagonista assoluto dei categoria invernali vincendo nei 1500 tra i ragazzi nel 2015 e conquistando due terzi posti per la categoria juniores nei 400 e 1500 stile libero nel 2017.

PROGETTO KINDER + SPORT. E' il progetto di responsabilità sociale di Ferrero che promuove stili di vita attivi incoraggiando la pratica sportiva tra le giovani generazioni di tutto il mondo. Il progetto nasce dalla consapevolezza che sport e movimento sono fondamentali per la crescita dei giovani, perchè favoriscono lo sviluppo armonico del corpo e contribuiscono alla formazione emotiva e sociale.

ARENA MOST VALUABLE SWIMMER. Nasce un nuovo progetto l'Arena Most Valuable Swimmer: un premio individuale per i migliori atleti e atlete di ciascuna categoria giovanile (RAGAZZI-JUNIORES-CADETTI). L'idea nasce con una forte ispirazione a ciò che già accade in altri sport come il calcio e il basket caratterizzati anche dall’assegnazione del premio annuale MVP (miglior giocatore in campo) o del premio miglior giocatore in campo assegnato al termine di ogni match. In questo caso si tratta di un’iniziativa legata alle performances degli atleti appartenenti alle categorie giovanili, che saranno impegnati ai prox campionati criteria di Riccione, con l’obiettivo di estendere, da parte dell'Arena, quanto “costruito” con il brand SwimYourBest; e quindi valorizzare un volano importante alla crescita del nuoto di alto livello nazionale e internazionale. Verranno premiati i 3 migliori e le 3 migliori atlete, uno e una per ciascuna categoria giovanile, in base ad alcuni criteri fissati dal tecnico federale responsabile delle squadre nazionale giovanili Walter Bolognani e dal direttore tecnico Cesare Butini. Il premio sarà contestualizzato alle performaces individuali registrate ai Criteria in corta e prevederà un’edizione anche estiva, in vasca lunga, durante i campionati di Categoria a Roma. I 6 atleti verranno omaggiati da Arena e Fin di un kit (Equipment, Training tools, Bags) e di una Canotta arena/fin, che identificherà i MVS della stagione categoria 2018/2019 in vasca corta di Riccione.

SWIPE THE FOG AWAY - ARENA. In occasione del Criteria  Nazionali Giovanili  presso lo Stadio del Nuoto di Riccione, per presentare al pubblico la nuova tecnologia Swipe Anti-Fog sugli occhialini Cobra ultra Mirror , Arena Italia ha previsto una divertente attività rivolta a tutti i partecipanti. Nei giorni 16 e 19 marzo recandosi al secondo piano dell'impianto (sala stampa) si avrà la possibilità di comporre l’occhialino in prova e scoprire subito la tecnologia Swipe, ricevendo un simpatico omaggio . “La protezione anti-fog Swipe può essere riattivata con un dito,  garantendo una durata fino a 10 volte superiore all’attuale trattamento antiappannamento della famiglia Cobra che è già uno dei migliori sul mercato. Ora con la tecnologia Swipe Arena lo ha ulteriormente migliorato".
SwimVortexo9994

Foto deepbluemedia.eu

Ultimi 4 articoli NUOTO