Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Eventi Nuoto

01
Mar
2019
2ª tappa Grand Prix d'Inverno: VIII Trofeo Città di Milano - (vasca 50m)





15
Mar
2019
Criteria Nazionali Giovanili - (vasca 25m)





02
Apr
2019
Campionato Italiano Assoluto - (vasca 50m)





07
Apr
2019
Campionato Nazionale a Squadre - "Coppa Caduti di Brema" (finali) - (vasca 25m)





Domenica, 16 Dicembre 2018

Mondiali. Mista in finale con Paltrinieri

Si chiude la quattordicesima edizione dei mondiali in vasca corta in svolgimento al Tennis Centre - Mini Lotus di Hangzhou. Le finali inizieranno alle 18 locali, le 11 italiane, in diretta su Rai Sport + HD. Segnale orario 11.07 per l'attesa finale dei 1500 col primatista mondiale Gregorio Paltrinieri. Attesa anche per le azzurre della farfalla: la primatista italiana Elena Di Liddo (quarto tempo mondiale dell'anno) e Ilaria Bianchi proveranno a contrastare l'americana Kelsi Dahlia, bronzo nei 50, che nei 100 farfalla ha il miglior tempo: inizio alle 19.08 locali (12.08 in Italia).
Passa il turno la 4x100 mista femminile che vola in finale col quarto tempo generale: apre Margherita Panziera che nuota il suo migliore in 57"65 (terza italiana all time), per passare il testimone a Martina Carraro che nuota comoda in 1'05"32; poi Ilaria Bianchi, attesa dalla finale individuale, fa 57"78, mentre Federica Pellegrini chiude in 53"16 per il 3'53"89. "Abbiamo qualcosina da dare in più e in finale vediamo cosa succede" dice Marina Carraro ancora in palla dopo il bronzo nei 50 e il quarto posto col record italiano nei 100 rana. "Una buona staffetta. Abbiamo lavorato per mandarla in finale, ora va bene così" continua Federica Pellegrini, che prova a prendersi quel cinquantesimo alloro internazionale di una carriera sfolgorante che non conosce limiti. "Il passaggio va bene, poi ho tenuto perché volevo preservare le gambe per la finale" continua Ilaria Bianchi che passa la voce a Margherita Panziera raggiante per il suo migliore e che qui aveva nuotato, quindicesima in 58"31, la gara individuale: "Sono contenta; è il miglior tempo, avevo nuotato sopra al 58" martedì scorso quindi va bene così".
Delusione mista ad amarezza invece per la maschile, che fallisce per 37 centesimi l'accesso in finale, ma realizza il record italiano demolendo il precedente di quasi un secondo. Simone Sabbioni apre in 51"61, poi Nicolò Martinenghi in 57"23, Matteo Rivolta vira 49"89 e Alessandro Miressi chiude in 47"38 per il 3'26"11 che cancella il 3'27"05 nelle batterie ai mondiali di Doha 2014. C'è rammarico perchè l'Australia è ottava in 3'25"74, mentre la Cina viene squalificata per cambio irregolare.
Non riesce a cogliere la prima finale iridata Matteo Restivo, ventiquattrenne udinese che vive e si allena a Firenze dove studia medicina, che chiude undicesimo col personale di 1'51"58. "E' difficile manetenere la concentrazione per dieci giorni e gareggiare l'ultimo giorno - ripete l'allievo di Paolo Palchetti, tesserato per Carabinieri e FiorentinaNuotoClub, bronzo europeo a Glasgow - E' il mio migliore di ben tre secondi e sono soddisfatto perché è una prova di maturità. Certo la vasca corta non è nelle mie corde, queste gare le ho finalizzate solo nell'ultimo mese". Seguono i risultati batterie e gli azzurri iscritti in finale.

Domenica 16 dicembre
batterie
4x50 sl F
non iscritta
   
200 dorso M
RI 1'50"75 di Simone Sabbioni il 2/12/2015 agli europei di Netanya
11. Matteo Restivo 1'51"58 pp (prec. 1'54"50 del 2018) eliminato
    
200 rana F
nessuna italiana iscritta
    
4x100 mista M
9. Italia  3'26"11 R.I.
(Sabbioni 51"61, Martinenghi 57"23, Rivolta 49"89, Miressi 47"38) eliminata
prec. 3'27"05 (Bonacchi, Toniato, Rivolta, Dotto) il 7/12/2014 ai mondiali di Doha

4x100 mista F
RI 3'52"88 CC Aniene (Pellegrini, Scarcella, Di Liddo, Ferraioli) il 15/04/2018 a Riccione
4. Italia 3'53"89
(Panziera 57"23 pp, Carraro 1'05"32, Bianchi 57"78, Pellegrini 53"16) qualficata in finale
 
Domenica 16 dicembre
Ore 11.00 - Finali
4x50 SL F - non iscritta
1500 SL M - Paltrinieri
100 SL M - nessun italiano qualificato
200 RANA F - nessun'italiana iscritta
200 DORSO M  - nessun italiano qualificato
100 FARFALLA F - Di Liddo e Bianchi
50 RANA M - nessun italiano qualificato
50 SL F - nessun'italiana iscritta
4X100 MISTA M 
4X100 MISTA F - Italia

Vai al sito ufficiale

foto Andrea Staccioli deepbluemedia.eu / insidefoto.com

Ultimi 4 articoli NUOTO