Stampa questa pagina
Giovedì, 13 Dicembre 2018

Mondiali. Panziera ok, Cusinato da primato

Al via la terza giornata dei quattordicesimi mondiali in vasca corta in programma ad Hangzhou fino al 16 dicembre. Attesa per Simona Quadarella, campionessa europea in lunga, che nella penultima finale di giornata gareggerà negli 800 stile libero. Segnale orario 20.37 (le 13.37 italiane).Alle 20.30 la finale dei 100 farfalla con il campione europeo Piero Codia stavolta difronte al gotha mondiale (Dressel, Le Clos) è chiamato a ripetere l'exploit dello scorso luglio a Glasgow per centrare un podio iridato. Finali alle 12 italiane in diretta su Rai Sport + HD.  
C'era aspettativa per Margherita Panziera e la veneta non delude e centra la finale dei 200 dorso. E' in finale anche la staffetta 4x50 mista mixed. Approdano alla semifinale Marco Orsi nei 100 misti, Elena Di Liddo nei 50 farfalla, Simone Sabbioni nei 50 dorso, Ilaria Cusinato nei 100 misti col primato italiano in tessuto 59"76 e Lorenzo Zazzeri nei 50 stile libero.
Si parte coi 100 misti ed entra in vasca bomber Marco Orsi. Il ventottenne di Budrio, recente primatista italiano con 51"57 (quinto nel ranking mondiale dell'anno), è subito pimpante e voglioso e il 51"86, terzo crono, dimostra che la condizione c'è e la finale è alla portata: "Sono contento, ho fatto un bel cento misto - racconta l'esperto azzurro di Fiamme Oro e Uisp Bologna al suo quarto mondiale in corta dove vinse l'argento nei 50 stile libero nel 2014 a Doha -  Dovevo un attimo sciogliermi perchè l'attesa è stata lunga. Dopo il primo giorno con la staffetta confermo la sensazione di un buon feeling con questa piscina. Mi sento bene, ho nuotato all'80% e oggi pomeriggio bisogna scendere un po' per centrare la finale". Semifinali che non vedranno il primatista del mondo e primo del ranking annuale, il russo Vladimir Morozov, che ha scelto i 50 stile libero, mentre si conferma l'americano Micheal Andrew, secondo quest'anno, in testa con 51"50. 
Nella gara femminile nuota veloce anche Ilaria Cusinato, che per la prima volta in carriera scende sotto al minuto e in 59"76 (27"75 al passaggio), stacca il decimo crono e fissa il primato italiano in tessuto migliorando quello che apparteneva a Laura Letrari con 59"88 agli assoluti di Riccione. "Le gare veloci mi piacciono ormai - spiega l'allieva di Stefano Morini al Centro Federale di Ostia, quarta nei 400 misti il primo giorno e all'esordio mondiale - Stamattina avevo buone sensazioni in acqua, sento maggiore lucidità sia nella velocità che nella resistenza. Al mattino un tempo così non me l'aspettavo. Stasera me la gioco per la finale anche se so che sarà dura".
Agguanta la sua prima finale iridata dei 200 dorso la primatista italiana Margherita Panziera, che nuota la seconda batteria col quarto tempo generale di 2'03"85. "Non ho fatto molta fatica questa mattina, forse un po' più di gambe. Ho seguito la Hosszu accanto a me (alla fine settima in 2'03"96) che invece non mi ha aiutato perchè era un po' sottoritmo. In finale bisognerà fare un'altra gara e spingere di più. Stamattina volevo solo nuotare bene e non toccare la corsia", chiosa la veneta che nuota per Fiamme Oro e Circolo Canottieri Aniene con Gianluca Belfiore. Lei è quarta nel ranking annuale e bronzo europeo in carica. Le premesse ci sono, ora la la principessa azzurra si deve trasformare in leonessa (suo segno zodiacale tatuato sulla schiena) per "azzannare" un podio mondiale. Comanda la statunitense Lisa Bratton in 2'01"00. Non passa le batterie dei 200 rana Luca Pizzini, che nuota abbondantemente sopra al personale e chiude diciannovesimo in 2'07"28.
Poi tutte le batterie veloci. Si parte con i 50 farfalla dove si mette in luce la "Carabiniera" Elena Di Liddo che tra una marcia e l'altra del corso allievi, inserisce un mondiale che la vede in forma. La pugliese di Bisceglie che si allena con Raffaele Girardi tocca in 25"88, a sette centesimi dal personale: "Le sensazioni sono buone e sono arrivata qui in forma nonostante la vita da caserma che sto facendo da tre mesi. A quanto pare mi ha fatto bene marciare. Per ora sono nona e posso pensare di trovare un posto per la finale di domani". Eliminata Ilaria Bianchi che fatica dopo il quinto posto nei 200 farfalla e chiude diciannovesima in 26"29. 
Entra nella sua prima semifinale mondiale Lorenzo Zazzeri, fiorentino, argento europeo con la 4x50 stile libero, che è dodicesimo in 21"35 ed a due centesimi dal personale: "Per l'ingresso in finale dovrò fare meglio partenza e virata dove, sono stato lontano dal muretto. Il tempo mi soddisfa per ora, vediamo di azzeccare tutto ed andare in finale". L'allievo di Fabrizio Verniani cercherà di entrare nell'olimpo della velocità che vede Caeleb Dressel al comando con 20"62 e con tutte le intenzioni di vincere il suo primo oro individuale, dopo i due col record del mondo con le staffette 4x100 stile libero e 4x50 mista. Eliminato il primatista azzurro in lunga e bronzo europeo Andrea Vergani che è ventunesimo in 21"61.
Sprinta Simone Sabbioni che, dopo la delusione dei 100, si regala un bel 50 dorso chiuso al settimo posto in 23"34. Per il campione europeo della distanza un crono incoraggiante in vista delle semifinali: "Sono contento. La forma fisica c'è ma entrare in finale sarà dura perchè ci sono tutti i protagonisti a livello mondiale. Io ce la metterò tutta, devo difendere il titolo continentale, magari velocizzando la partenza e migliorando la virata". Poi il riminese che si allena con Matteo Giunta a Verona, al secondo mondiale dopo quello del 2014, lancia la 4x50 mista mixed migliorandosi rispetto al mattino e toccando con un incoraggiante 23"18; cambia Fabio Scozzoli nei 50 rana in 25"97, ancora in acqua Elena Di Liddo nei 50 farfalla con 25"20 e Federica Pellegrini che fa il suo migliore 50 stile libero in 24"40 per il quarto crono di 1'38"75 che vale la finale. "Oh finalmente un bel tempo. Questa mattinata e mezza di riposo in più si è fatta sentire e sono contenta di come ho nuotato oggi. Mi sento meglio, abbiamo anche gasato Sabbioni che si è migliorato, mentre Scozzoli e Di Liddo sono due garanzie. Stasera possiamo giocarcela", conclude la Regina del nuoto azzurro alla caccia del cinquantesimo metallo internazionale, mancato per un soffio dopo il quarto posto dei 200 stile libero. Al comando gli Stati Uniti con 1'37"33. Seguono il programma delle batterie, i risultati degli azzurri e le finali del terzo giorno.

Giovedì 13 dicembre
batterie
100 misti M
R.I. 51"57 di Marco Orsi il 30/11/2018 agli assoluti di Riccione
3. Marco Orsi 51"86 qualificato in semifinale
 
50 farfalla F
R.I. 25"22 di Silvia Di Pietro il 3/12/2015 agli europei di Netanya
9. Di Liddo 25"88 (pers. 25"81 del 2017) qualificata in semfinale
19. Ilaria Bianchi 26"29 eliminata 
 
50 dorso M
R.I. 23"05 di Simone Sabbioni del 17/12/2017 agli europei di Copenaghen
7. Simone Sabbioni 23"34 qualificato in semifnale
 
100 misti F
R.I. 59"56 di Francesca Segat del 29/11/2008 a Genova
prec. primato italiano in tessuto 59"88 di Laura Letrari del 2018
prec. pers. Cusinato 1'00"03 del 2018
10. Ilaria Cusinato 59"75 qualificata in semifinale 

50 sl M
R.I. 20"69 di Marco Orsi il 5/12/2014 ai mondiali di Doha
12. Lorenzo Zazzeri 21"35 (pers. 21"33 del 2108) qualficato in semifinale
22. Andrea Vergani 21"61 (pers. 21"43 del 2017) eliminato
 
200 dorso F
RI 2'01"56 di Margherita Panziera 30/11/2018 agli Assoluti di Riccione
4. Margherita Panziera 2'03"85 qualificata in finale
 
200 rana M
R.I. 2'03"80 di Edoardo Giorgetti del 18/12/2009 ai mondiali di Manchester
primato italiano in tessuto 2'05"82 Paolo Bossini del 2007
19. Luca Pizzini 2'07"28 (pers. 2'06"44 del 2013) eliminato
 
4x50 mista mista
R.I. 1'37"90 (Bonacchi, Scozzoli, Di Pietro e Ferraioli) del 4/12/2014 ai mondiali di Doha
4. Italia (Sabbioni 23"18, Scozzoli 25"97, Di Liddo 25"20, Pellegrini 24"40) 1'38"75 qualficata in finale
 
Giovedì 13 dicembre
Ore 12.00 - semifinali e FINALI
200 RANA M
100 STILE LIBERO F
100 misti M - Orsi
200 DORSO F - Panziera
50 sl M - Zazzeri
50 farfalla F - Di Liddo
100 FARFALLA M - Codia
100 misti F - Cusinato
50 dorso M - Sabbioni
800 STILE LIBERO F - Quadarella
4x50 MISTA MISTA - Italia

Vai ai rsultati completi