Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Eventi Nuoto

20
Dic
2018
Energy for Swim 2018 - (vasca 25m) - annullato





16
Feb
2019
1ª tappa Grand Prix d'Inverno: Meeting del Titano - (vasca 50m)





01
Mar
2019
2ª tappa Grand Prix d'Inverno: VIII Trofeo Città di Milano - (vasca 50m)





15
Mar
2019
Criteria Nazionali Giovanili - (vasca 25m)





Sabato, 19 Dicembre 2015

Assoluti. Detti, primato personale nei 200 sl

Si torna in acqua per la seconda giornata degli Open di Riccione. Il più atteso è il riminese Simone Sabbioni, iscritto ai 50 e 200 dorso, che già ha stabilito il record italiano dei 100 con 53"37 promettendo di voler continuare. "Cinquanta, staffetta e 200, voglio far bene in tutte e tre le distanze". Non si smentisce e vince i 50 con 25"17 battendo il primatista italiano Niccolò Bonacchi, secondo con 25"59. Successivamente nuota la prima frazione della 4x100 mista dell'Esercito in 55"11 (26"86 ai 50 metri); nel pomeriggio ci riproverà nei 200.
Il primo titolo di giornata lo vince Erica Musso (Fiamme Oro Roma) nei 400 stile libero in 4'11"56; seguita da Gabriele Detti (Esercito/SMGM Team Lombardia) che s'impone nei 200 stile libero in seconda serie con il primato personale di 1'48"76 (53"77 al passaggio dei 100 metri) davanti agli specialisti del CC Aniene Alex Di Giorgio (1'48"95) e Filippo Magnini (1'49"42). Il record precedente di Detti era 1'48"99 del 9 aprile dell'anno scorso a Riccione.
I 100 rana sono di Vladislav Mustafin (Uzbekistan) che chiude in 1'00"95; salgono sul podio il primatista italiano della categoria juniores Andrea Toniato (Fiamme Gialle/Team Veneto) in 1'01"35 e il primatista italiano assoluto Fabio Scozzoli (Esercito/Imolanuoto) in 1'01"41. Entrambi lontani dai loro record.
Conferme di Martina Carraro (Azzurra 91) nei 50 rana in 31"06 e di Piero Codia (Esercito/CC Aniene) nei 100 farfalla in 51"95; primo titolo in carriera di Carlotta Toni (RN Florentia) nei 400 misti in 4'43"46.
Le staffette concludono il programma della terza sessione. S'impongono la 4x100 mista maschile delle Fiamme Oro Roma, già primatista italiana di società, con 3'36"30 (3'35"19 i record del 17 aprile scorso) e la 4x100 stile libero femminile del CC Aniene con 3'42"64 e la frazione lanciata con costume in tessuto più veloce della storia italiana di Federica Pellegrini con 53"15. Nella prima frazione della Forestale, terza classificata, Silvia Di Pietro ottiene il suo secondo tempo di sempre nei 100 stile libero con 54"96, compreso tra il 54"88 del 5 giugno e il 55"03 del 12 luglio 2015; in precedenza aveva vinto i 50 farfalla in 26"33. Ottima frazioni lanciata anche di Matteo Rivolta con 51"29 nei 100 farfalla, seconda solo al 51"24 nuotato ai campionati europei di Debrecen 2012.
Si riprende alle 16.35 con le gare della quarta ed ultima sessione e in diretta su Rai Sport 1 dalle 17 alle 19.         

Terza sessione - sabato 19 dicembre
Differita Rai Sport 1 dalle 14 alle 14.45

400m stile libero donne
1. Erica Musso (Fiamme Oro Roma) 4'11"56
2. Martina De Memme (Esercito/Nuoto Livorno) 4'12"55
3. Martina Rita Caramignoli (Fiamme Oro Roma/Aurelia Nuoto) 4ì13"99

50m dorso uomini
1. Simone Sabbioni (Esercito/Swim Pro SS9) 25"17
2. Niccolò Bonacchi (Esercito/Nuotatori Pistoiesi) 25"59
3. Matteo Milli (CC Aniene) 25"81

50m farfalla donne
1. Silvia Di Pietro (Forestale/CC Aniene) 26"33
2. Elena Gemo (Forestale/CC Aniene) 26"52
3. Ilaria Bianchi (Fiamme Azzurre/Azzurra 91) 27"37

200m stile libero uomini
1. Gabriele Detti (Esercito/SMGM Team Lombardia) 1'48"76 PP
2. Alex Di Giorgio (CC Aniene) 1'48"95
3. Filippo Magnini (CC Aniene) 1'49"42

50m rana donne
1. Martina Carraro (Azzurra 91) 31"06
2. Arianna Castiglioni (Fiamme Gialle/Team Insubrika) 31"45
3. Michela Guzzetti (Esercito) 31"96

100m rana uomini
1. Vladislav Mustafin (Uzbekistan) 1'00"95
2. Andrea Toniato (Fiamme Gialle/Team Veneto) 1'01"35
3. Fabio Scozzoli (Esercito/Imolanuoto) 1'01"41

400m misti donne
1. Carlotta Toni (RN Florentia) 4'43"46
2. Luisa Trombetti (Fiamme Oro Roma/RN Torino) 4'44"51
3. Susanna Negri (SMGM Team Lombardia) 4'47"71

100m farfalla uomini
1. Piero Codia (Esercito/CC Aniene) 51"95
2. Andreas Vazaios (Grecia) 53"57
3. Daniele D'Angelo (CC Aniene) 53"62
 
4x100m mista uomini
1. Fiamme Oro Roma 3'36"30
Christopher Ciccarese 54"94, Edoardo Giorgetti 1'01"60, Matteo Rivolta 51"29, Marco Orsi 48"47
2. Forestale 3'39"59
3. Fiamme Gialle 3'40"08

4x100m stile libero donne
1. CC Aniene 3'42"64
Miriana Durante 56"47, Elena Di Liddo 57"46, Federica Pellegrini 53"15, Margherita Panziera 55"56
2. Esercito 3'43"03
3. Forestale 3'46"19 

Quarta sessione - sabato 19 dicembre
Diretta Rai Sport 1 dalle 17 alle 19
16.35 2a Serie 1500m stile libero uomini
16.52 Serie 3 / 200m farfalla donne
17.04 Serie 4 / 200m dorso uomini
17.18 Serie 4 / 200m rana donne
17.33 Serie 4 / 50m stile libero uomini
17.41 Serie 4 / 100m dorso donne
17.52 Premiazione Allenatore dell’anno
17.56 1a Serie 1500m stile libero uomini
18.13 1a Serie 1500m stile libero
18.31 Serie 5 / 200m misti uomini
18.50 Serie 5 / 100m stile libero donne
19.00 Premiazioni 1-9 

Risultati e programma completo

F
oto G. Perottino/Deepblemedia.eu

Ultimi 4 articoli NUOTO