Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Eventi Master

23
Feb
2019
Campionati Italiani Indoor di Nuoto Sincronizzato Master





25
Giu
2019
Campionati Italiani Estivi Masters di Nuoto





04
Lug
2019
Campionati Italiani Estivi di Tuffi Master e Propaganda





13
Lug
2019
Campionati Italiani Estivi di Nuoto Sincronizzato Master





Articoli filtrati per data: Luglio 2013 - FIN - Federazione Italiana Nuoto
Martedì, 30 Luglio 2013

Fondo e Superquark. Carica master

Lo scorso week end nell’incantevole lago di Scanno ha fatto da cornice al Campionato Italiano Master in acque libere di fondo e mezzofondo. Location già ampiamente collaudata in passato, ha visto quest’anno una novità nel percorso della 5 chilometri: un lungo giro, costeggiando quasi completamente il lago, con un’incursione al centro a formare una “M”. La temperatura dell’acqua è stata ideale, intorno ai 24 gradi, contrariamente a tante pessimistiche previsioni dei giorni precedenti. Dal punto di vista organizzativo, la corretta ripartizione delle ondate alla partenza (3 per il fondo e 5 per il mezzofondo) ha consentito che le gare si svolgessero regolarmente e celermente. La competizione di sabato, sui 5.000 metri, ha registrato la presenza di 182 atleti. Ben più numerosa la partecipazione alla gara dei 2,5 chilometri di domenica con 332 nuotatori. Da evidenziare una presenza significativa di atleti e atlete over 65 anche nella dura prova di 5 chilometri. 103 le squadre rappresentate, provenienti da tutta Italia, a testimonianza di una specialità diffusa sull’intero territorio nazionale.
Nella classifica di società netto successo della Due Ponti che conferma una lunga tradizione di successi nei Campionati Italiani, seguita dal CC Aniene e, in terza posizione, dal Flaminio SC.

icon Risultati

SUPERQUARK. Nella puntata in onda giovedì 1 agosto alle 21.20 su Raiuno, Piero Angela si occuperà di "Supernonni". Il servizio di Barbara Bernardini e Marco Visalberghi che, sono andati in California all’UC Irvine ad intervistare un gruppo di ricercatori che studia un gruppo di “supernonni” che hanno parametri fisiologici pari a quelli di persone di 40 anni, avrà come protagonisti tre nuotatori master come Gwendolen Kaspar (1929), Sergio Ferri (1933), Renate Marting (1936) ripresi mentre si allenavano alla piscina del Foro Italico.

ha collaborato Claudio Tomasi

Pubblicato in News Master
Lunedì, 22 Luglio 2013

Tricolori Master. Show a Bari

Conclusi questo fine settimana i campionati italiani masters di pallanuoto nella splendida cornice dello stadio del nuoto di Bari. Le 24 squadre finaliste hanno dato vita ad un torneo avvincente e tecnicamente valido nel vero spirito master. Si sono visti in acqua ex giocatori in gran forma ed in panchina anche allenatori da un presente ed un passato veramente importante quali Marcello Del Duca, Monica Petrucci e Silvia Bosurgi per citarne alcuni. Hanno vinto le classifiche i liguri della Golfo Paradiso (2), la Pallanuoto Brescia e la Canottieri Milano. Nella 30+ femminile netto il successo della Golfo Paradiso di Giovanna Rosi che si aggiudica il titolo in finale contro la Pol. Messina ,vincitrice della scorsa edizione.
Nella 30+ maschile ha visto il remake delle stesse protagoniste del 2012 ma con il risultato invertito: la Pallanuoto Brescia interrompe il dominio incontrastato della formazione del Camonaco di Riccardo Ginocchio e si aggiudica il titolo.
Tecnicamente di livello ed equilibrata la finale dei 40+ maschile dove il Golfo Paradiso sconfigge l'Europa Sporting Roma di Del Duca; infine il titolo della 50+ maschile va alla Canottieri Milano rinforzata dai mancini russi Plokhushko e Chechunov, quest'ultimo ex del Posillipo che nel 2009 disputò le finali a Cagliari. I premi speciali della Fin e le targhe per i migliori marcatori sono stati offerti da Paolo Ghira in ricordo del padre "Lallo" medaglia d'oro alle Olimpiadi di Londra del '48. Seguono tutte le classifiche, i titoli e premi speciali.

30+ F
Fase preliminare: 
Golfo Paradiso-Atlantide Cagliari 20-1; 
Golfo Paradiso-R.N. Casal Palocco 12-4; 
Golfo Paradiso-Pol. Messina 9-4

Semifinale Golfo Paradiso-Atlantide Cagliari 19-1.

Finale Golfo Paradiso-Pol. Messina 13-4

1. Golfo Paradiso, 2. Polisportiva Messina, 3. R.N. Casalpalocco, 4. Atlantide Elmas

30+ M
1. Pallanuoto Brescia, 2. Egs Camonaco, 3. Como Nuoto, 4. Pallanuoto Milano, 5. Sambenedettese, 6. Atlantide Elmas, 7. Zero Roma 8. Watewrpolo Bari

40+ M
Fase preliminare
Golfo Paradiso-Zero Roma 17-3
Golfo Paradiso-Waterpolo Bari 21-2
Golfo Paradiso-Can. Milano 14-12.

Semifinale Golfo Paradiso-Vintage Torino 6-5.

Finale Golfo Paradiso-Europa Roma 7-5.

1. Golfo Paradiso, 2. Europa Sporting Roma, 3. Dinamica Torino, 4. Canottieri Milano, 5. Firenze Nuoto Master, 6. Zero 9 Roma, 7. Waterpolo Bari, 8. Pallanuoto Milano

50+ M
Fase preliminare
Golfo Paradiso-Can. Milano 5-9
Golfo Paradiso-Pol. Pozzillo 7-6
Golfo Paradiso-Europa S. Roma 9-6 e 8-7

Finale Golfo Paradiso-Canottieri Milano 2-7

1. Canottieri Milano, 2. Golfo Paradiso, 3. Europa Sporting Roma, 4. Polisportiva Pozzillo

Marcatori
Riva 27 Reti - Golfo Paradiso 30+ F
Ginocchio e Merlini 27 Reti - Camonaco e Wp Bari 30+ M
Franceschi 27 Reti - Firenze Nuota Master
Nità 18 Reti - Europa Sporting Roma

Miglior Portiere
Giacoppo Polisportiva Messina 30+ F
Castellani Pallanuoto Brescia 30+ M
Bersano Golfo Paradiso 40+ M
Bozzo Golfo Paradiso 50+ M

Miglior Giocatore
Stradella Golfo Pardadiso 30+ F
Monte Camonaco 30+ M
Pappalardo Europa Sporting Roma 40+M
Baviera Europa Sporting Roma 50+ M

Pubblicato in News Master

Dal 19 al 21 luglio sono in programma a Bari le finali nazionali del campionato italiano master di pallanuoto maschile e femminile.
L'impianto dello stadio del nuoto ospiterà 24 squadre suddivise in quattro categorie che si contenderanno il titolo italiano, la 17^ edizione maschile e la 7^ femminile.
In questa edizione pugliese è presente il più alto numero di squadre partecipanti, si gioca contemporaneamente in tre campi, venerdì 19 e sabato 20 mattina la fase prelibare, sabato 20 pomeriggio le semifinali e domenica 21 luglio le finali e le premiazioni. Anche quest'anno il capocannoniere di ciascuna categoria maschile e femminile riceve una targa intitolata a "Lallo Ghira", il mitico goleador degli anni 40 e 50, vincitore alle Olimpiadi del 1948.
News. Nella categoria 30+ M c'è la EGS Camonaco vincitrice lo scorso anno anche ai Mondiali di Riccione. Nella fascia 40+ M, assente il Catania che ha vinto nel 2012, è previsto un equilibrio di forze per il quale è difficile pronosticare la squadra favorita; forse la compagine di casa Waterpolo Bari potrebbe trarre vantaggio dal fattore campo. Nella 50+ M l'Europa Sporting Roma, già vincitrice la scorsa edizione del titolo italiano ed argento ai recenti Europei di Budapest, difende il titolo contro la forte compagine ligure del Gofo Paradiso.
Nel torneo femminile, assente l'Argentario che ha dato forfait all'ultimo, tra le favorite c'è la Polisportiva Messina già titolata nel 2012 a Brescia ma, anche in questo caso, si attendono equilibrio e sorprese che rendono il campionato avvincente.

Squadre femminili partecipanti

30+ F – 4 team
Polisportiva Messina, Golfo Paradiso, Atlantide Cagliari, RN Casalpalocco

Squadre maschili partecipanti

30+M – 8 team
Egs Camonaco, Sambenedettese, Atlantide Cagliari, Como Nuoto, PN Brescia, PN Milano, Waterpolo Bari, Zero 9

40+M – 8 team
Canottieri Milano, Golfo Paradiso, Zero 9, Waterpolo Bari, Firenze Nuoto Masters, Europa Sporting Roma, Dinamica Torino Vintage, PN Milano

50+M – 4 team
Europa Sporting Roma, Polisportiva Pozzillo, Canottieri Milano, Golfo Paradiso

Vai al programma completo

Pubblicato in News Master

Si sono conclusi domenica scorsa a Chieti i campionati italiani Estivi di Sincro Masters 2013. Successo in piscina con 120 atlete provenienti da ogni parte d’Italia e in rappresentanza di 15 società. Da cornice all’evento il bellissimo impianto comunale di Chieti Scalo, che ha visto la presenza all’apertura di Umberto Di Primio, sindaco della città, che ha portato il saluto alle atlete.
Il livello tecnico delle atlete masters in questi ultimi anni è notevolmente cresciuto. La classifica finale ha visto primeggiare la società campione d’Italia Pol.N.Salvetti, seconda classificata Nord Padania Nuoto Varedo, mentre terza la Triestina Nuoto. Il connubio musica e gesti cattura da sempre l’attenzione e l’interesse del pubblico. Gli esercizi sono stati tutti molto emozionanti, variopinti e di buon contenuto tecnico. Il grande livello si è evidenziato nell’esercizio sia tecnico che libero. Un plauso a tutte le atlete che nelle varie categorie e specialità hanno vinto il titolo Italiano. Altra nota curiosa, che sottolinea l’evoluzione del sincro-master, è la presenza di Gaetano Di Lorenzo, classe 1962 della Nuoto Pesce di Roma, che ha partrecipato nel combo. Come negli Stati Uniti, Belgio e Francia, anche in Italia questa disciplina si sta evolvendo e aprendo le a tutte le fascie di età e di sesso, a testimonianza che laddove c’è tecnica e passione tutto diventa possibile a livello agonistico.

si ringrazia per le foto Lorenzo Felicioni

a breve i risultati completi

Pubblicato in News Master

Il centro federale di Trieste “Bruno Bianchi” ha ospitato i campionati italiani master che hanno coinvolto oltre 2.700 atleti in rappresentanza di 329 società di tutte le regioni italiane.

Le iscrizioni gara sono state 6.645 con un incremento del 32% rispetto alla passata manifestazione svoltasi a Bari all’indomani della storica edizione dei campionati mondiali master di Riccione. Numeri record anche per quanto riguarda le iscrizioni delle staffette: ben 564 formazioni!

La classifica per società è stata vinta dal Flaminio Sporting Club che ha interrotto il dominio della Waterpolo Palermo Sikelia, che si era imposta nelle ultime nove edizioni.

Tra le prime 16 società premiate, delle 292 in classifica, emerge la prevalenza del Lazio con ben 6 squadre, seguito dalla Lombardia con 4 società, dalla Sicilia con 2 rappresentative e da Umbria, Friuli Venezia Giulia, Toscana e Campania con una squadra.

Tra le prestazioni più significative – nel pieno spirito master – le prestazioni nella rana di Giampietro Di Mario (Pol. Garden Rimini), classe 1923, e di Gwendalen Gaspar (Flaminio Sporting Club), classe 1929, che hanno riscosso applausi a scena aperta anche per il contributo fornito alle staffette.

Seguono i numeri record dei campionati italiani master di nuoto.

Regione

        Società

            Iscrizioni

Lombardia

56

1335

Lazio

45

1479

Veneto

38

715

Toscana

30

534

Emilia

27

295

Piemonte

18

364

Campania

16

292

Puglia

16

153

Sicilia

15

438

Marche

14

151

Friuli VG

11

425

Liguria

10

117

Sardegna

9

45

Calabria

6

50

Abruzzo

5

28

Trentino

4

79

Umbria

4

122

Alto Adige

2

6

Molise

2

14

Basilicata

1

3

consulta risultati e classifiche ufficiali

Pubblicato in News Master

Ultimi 4 articoli MASTER