Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Eventi Master

23
Feb
2019
Campionati Italiani Indoor di Nuoto Sincronizzato Master





25
Giu
2019
Campionati Italiani Estivi Masters di Nuoto





04
Lug
2019
Campionati Italiani Estivi di Tuffi Master e Propaganda





13
Lug
2019
Campionati Italiani Estivi di Nuoto Sincronizzato Master





Lunedì, 03 Settembre 2018

Europei master. Report da Kranj

Gli europei master di Kranj si sono aperti il 26 agosto con il torneo di pallanuoto a cui hanno partecipato 66 formazioni (56 maschili e 10 femminili) e con una forte presenza delle formazioni ungheresi. Le 8 squadre italiane hanno messo in luce buone prestazioni. Tra gli uomini, nella categoria M60, il NUOTO 2000 NAPOLI ha conquistato la medaglia d’argento seguita dal bronzo dell’EUROPA SPORTING. Sul terzo gradino del podio anche l’ASD BOGLIASCO, nella categoria M70. In campo femminile, le formazioni dell’ASD ARGENTARIO e della SIS ROMA sono salite entrambe sul podio nella categoria M30, conquistando rispettivamente il 2° ed il 3° posto. Molto brillante la presenza italiana nei tuffi che dal 29 agosto al 2 settembre ha visto la partecipazione di 95 atleti da tutta europa (70 uomini e 25 donne).
I 9 tuffatori italiani (3 uomini e 1 donna) hanno guadagnato il podio ben 15 volte, aggiudicandosi 5 titoli europei con GIUSEPPE LA MAGNA (M55, Nuotatori Genovesi) nel trampolino da 1 mt e 3 mt, RICCARDO GIACOMETTI (M45, Nuotatori Genovesi) nel trampolino 1 mt, VINCENZO RIALDI (M55, Nuotatori Genovesi) nella piattaforma e la coppia LA MAGNA-RIALDI (M110+, Nuotatori Genovesi) nel Syncro da 3 mt. 
A queste medaglie d’oro si sono aggiunti 7 argenti: tre di Vincenzo RIALDI (M55, Nuotatori Genovesi) nel trampoino da 1 mt e da 3 mt e nella piattaforma e l’argento di Claudia CORRADI (M35, Fondazione M. Bentegodi) nel trampolino da 1 mt, di Alberto CUMIN (M45, Trieste Tuffi Edera 1905), Riccardo GIACOMETTI (M45, Nuotatori Genovesi) nel trampolino da 3 mt e, nel syncro da 3 mt., la coppia SASSARINI-TALPO (M80-109) che ha arricchito il proprio carnet con i terzi posti nel trampolino da 1 mt e da 3 mt.  de Paolo SASSARINI (M45, Nuotatori Genovesi) e di Enrico TALPO (M45 della Fondazione M, Bentegodi) nella piattaforma. 
Il nuoto in vasca che ha preso il via il 2 settembre, vede iscritti 2.751 atleti (1.586 uomini e 1.165 donne) in rappresentanza di 38 nazioni, per 8.009 presenze gara individuali. La compagine italiana è la seconda per numero di iscritti con i suoi 373 master (252 uomini e 121 donne) di 134 società. Tra le società italiane quelle che contano la formazione più numerosa sono il DLF Nuoto Livorno e la Roma Nuoto Master, ambedue con 19 atleti, seguite dal Brescia Acquare' Mafeco con i suoi 16 iscritti.La nazione maggiormente rappresentata è la Germania con 454 atleti. L’Italia, seconda, è seguita a distanza da Gran Bretagna e Francia, rispettivamente con 241 e 234 iscritti. E’ da notare che Germania, Italia, Gran Bretagna, Francia, Russia e Ungheria insieme costituiscono quasi il 60% degli iscritti. In relazione alle diverse categorie la presenza italiana è numericamente più significativa fino alla categoria M55 tra gli uomini e M45 tra le donne, mentre nelle categorie più anziane, la presenza dei master nazionali è molto meno rilevante a conferma di un quadro già emerso in precedenti competizioni internazionali. 
 
 
si ringrazia Claudio Tomasi

Ultimi 4 articoli MASTER