Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

F.I.N. Associazione Nazionale di Protezione Civile

FIN Associazione Nazionale di Protezione CivileLa Federazione Italiana Nuoto (F.I.N.) - Associazione Nazionale di Volontariato di Protezione Civile è stata riconosciuta dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento di Protezione Civile, in base alla Legge 266/91 e 225/92.

La Federazione Italiana Nuoto (F.I.N.), in conformità con quanto stabilito dal Suo Statuto ed in accordo con le disposizioni di legge, ha costituito al suo interno un’Organizzazione di Protezione Civile – FIN Associazione Nazionale di Volontariato di Protezione Civile, si munisce di un suo regolamento emanato dal Consiglio Federale ai sensi dell’art. 1 comma 2 e 4 e dell’art. 16 comma 2 lettera b) dello Statuto della Federazione Italiana Nuoto.

La F.I.N. - Associazione Nazionale di Volontariato di Protezione Civile è inserita nella Consulta Nazionale del Volontariato di Protezione Civile - Istituita DPCM 25 gennaio 2008; Costituita con Decreto del Capo del Dipartimento della Protezione Civile in data 18 Luglio 2008; insediata il 29 settembre 2008.

La F.I.N. - Associazione Nazionale di Volontariato di Protezione Civile dal 2013, in base alla Direttiva del Presidente del Consiglio dei Ministri del 9 novembre 2012 è inserita nell’Elenco Centrale delle Organizzazioni di Volontariato di Protezione Civile – Categoria A - che accoglie le organizzazioni che per caratteristiche operative e diffusione, assumono particolare rilevanza in diretto raccordo con il Dipartimento della Protezione Civile in caso di eventi di rilievo nazionale.

Per Protezione Civile si intende l’insieme delle attività poste in essere al fine di tutelare l’integrità della vita, i beni, gli insediamenti e l’ambiente dal pericolo di danni derivanti da calamità naturali, catastrofi e altri eventi calamitosi.

Con i suoi nuclei territoriali, nell’ambito della Protezione Civile, realizza attività di prevenzione e soccorso in caso di eventi naturali e di catastrofi, connessi con l’attività dell’uomo, con particolare riferimento ad eventi che individuano nell’elemento acqua un aspetto predominante e comunque causale.

Come diventare Volontario di Protezione Civile della Federazione Italiana Nuoto Associazione Nazionale di Protezione Civile:

  1. a. Avere un’età minima di 18 anni.
  2. b. Essere un tesserato della FIN.
  3. c. Disponibilità ad essere impiegati anche al di fuori della propria Regione di residenza.
  4. d. Capacità professionali tali da garantire un proficuo impiego.
  5. e. Chiedi informazioni al Comitato Regionale della FIN dove sei tesserato

 

News
  1. Protezione Civile. Sabatini e Andreana in Consulta - 12/03/2015

 

Iniziative
  1. Popolazione in sicurezza nelle emergenze acquatiche - Per evitare un’alluvione di guai - 19/12/2014
  2. Giornata del Nuoto e della Sicurezza Acquatica - Per evitare un mare di guai - 19/06/2014
  3. Campagna di sensibilizzazione nazionale terremoto/maremoto/alluvione - Io non rischio 2014 Buone Pratiche di Protezione Civile
    1. Prima fase - 14-16/03/2014
    2. Seconda fase - 24-25/05/2014
    3. Terza fase - photogallery - 14-15/06/2014
  4. Esercitazione internazionale TWIST (Tidal Wave In Southern Tyrrhenian Sea) - 25-27/10/2013
    1. Presentazione
    2. Conferenza Stampa
    3. Prima giornata
    4. Seconda giornata
    5. Video
    6. Photogallery
  5. Progetto della Regione Lazio “Mare sereno” e Mare Sicuro” - dal 2011 al 2012

 

Contatti
Dott. Alessandro Sabatini - Responsabile Nazionale per le attivita' di Protezione Civile
Tel. 06/36200400
Fax 06/36200032
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.