Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo
Articoli filtrati per data: Luglio 2017 - FIN - Federazione Italiana Nuoto

In un clima surreale, di brusio e malcontento assordanti ed opprimenti, senza consentire il contraddittorio tra i candidati né la semplice presentazione dei programmi, si è svolto all'hotel Inter-Continenal di Budapest il congresso generale della Federarion Internationale de Natation che ha eletto il bureau fino al 2021. Presenti 176 delegati su 208 aventi diritto, seppur al momento di esprimere le preferenze per la presidenza - cui correvano l'uruguaiano Julio Maglione, prossimo agli 82 anni, poi rieletto per il terzo mandato consecutivo, e il presidente della Ligue Europeenne de Natation, nonché della Federnuoto, Paolo Barelli - molti del gruppo europeo hanno lasciato l'aula preferendo non partecipare alle operazioni in manifesto dissenso con la gestione dell'assemblea. Eletto Primo Vice Presidente il kuwaitiano Husain Al Musallam, coinvolto in scandali ed inchieste giudiziarie resi noti dagli organi di informazioni. 

Bureau eletto per il quadriennio 2017-2021
 
Presidente
Julio Maglione (Uru)
   
Tesoriere Onorario
Pipat Paniangvait (Tha)
   
Primo Vice Presidente
Husain Al Musallam (Kuw)
   
Secondo Vice Presidente
Sam Ramsamy (Rsa)
   
Vice Presidenti
Dale Neuburger (Usa)
Paolo Barelli (Ita)
Dennis Miller (Fij)
 
Membri
Mohamed Diop (Sen)
Mario Fernandes (Ang)
Donald Rukare (Uga)
Margo Mountjoy (Can)
Algernon Cargill (Bah)
Daichi Suzuki (Jpn)
Andrey Kryukov (Kaz)
David Sparkes (Gbr)
Dimitris Diathesopoulos (Gre)
Tamas Gyarfas (Hun)
Zouheir El Moufti (Mar)
Matthew Dunn (Aus)
Errol Clarke (Bar)
Juan Carlos Orihuela Garcete (Par)
Jihong Zhou (Chn)
Taha Al Kishry (Oma)
Vladimir Salnikov (Rus)
Erik van Heijningen (Ned)

Inoltre, il congresso generale della FINA ha approvato le seguenti modifiche:

Regolamenti
  
- cambiamento del nome da "nuoto sincronizzato" a "nuoto artistico";
- creazione di un secondo vice presidente della FINA e definizione delle funzioni;
- trasferimento dei compiti del Segretario Onorario al Direttore Esecutivo;
- cambiamento della tempistica del congresso generale, che sarà organizzato ogni due anni, invece di quattro, in occasione dei campionati mondiali. Il congresso elettorale continuerà a svolgersi ogni quattro anni;
- elezione dell'Ethics Panel e introduzione del comitato di audit;
- revisione della composizione del bureau che sarà composto da 25 membri con diritto di voto invece di 23;
- allargamento del numero dei mebri del bureau provenienti dall'Africa (da 7 a 8) e dall'Asia (da 1 a 2);
- nuova composizione e relative funzioni dell'Esecutivo formato dal Presidente, dal Primo Vice Presidente, dal Secondo Vice Presidente, dal Tesoriere Onorario, dai tre Vice Presidenti e da un membro nominato direttamente dal Presidente per garantire la rappresentanza continentale;
- limite al mandarto dei membri eletti nel bureau per un massimo di tre cicli completi; la regola si applicherà anche al Presidente senza però considerare i mandati quale membro del bureau;
- ridefinizione delle funzioni dell'Ufficio di presidenza;
- nuova composizione del Comitato dei coaches che sarà composto da un massimo di 24 membri per sei sottocomitati relativi alle discipline acquatiche;
- aggiornamento sui compiti del comitato per le finanze e dell' Ethics Panel;
- creazione di una figura di responsabilità interna per l'ufficio audit.
  
Regole generali
  
- aggiornamento delle regole che disciplinano la nazionalità sportiva;
- proibizione della pubblicità legate a scommesse sportive, oltre che ad aziende di tabacco e alcol;
- ridefinizione del programma degli eventi FINA alle Olimpiadi.
 
Sono stati inoltre approvate le decisioni assunte dai congressi tecnici.

Pubblicato in Federazione

Seguono gli azzurri in gara domenica 23 luglio, decima giornata della 17esima edizione dei campionati mondiali, in svolgimento a Budapest.
  
N. Batterie dalle 9:30
100 farfalla con Ilaria Bianchi
400 sl con Gabriele Detti
50 farfalla con Piero Codia
100 rana con Nicolò Martinenghi
4x100 sl con la nazionale
4x100 sl con la nazionale
  
PNM Ottavi di finale / Kazakistan-Italia alle 15
  
N. Semifinali e finali dalle 17:30
400 sl mas. (Finale)
100 farfalla fem. (Semifinali)
50 farfalla mas. (Semifinali)
100 rana mas. (Semifinali)
4x100 sl mas. (Finale)
4x100 sl fem. (Finale) 

Pubblicato in Federazione

Sabato 22 luglio si svolgerà la nona giornata della 17esima edizione dei campionati mondiali, in svolgimento a Budapest. Il programma si aprirà alle 9:00, presso l' Hotel Inter-Continental, con il Congresso Generale della Federation Internationa de Natation e Paolo Barelli candidato alla presidenza. Saranno eletti il bureau e le commissioni tecniche per il quadriennio 2017-2021.

F. Libero combinato / finale alle 11
con la nazionale
  
T. Trampolino 3m sincro mixed / finale alle 14
con Maicol Verzotto ed Elena Bertocchi
   
F. Misto duo libero / finale alle 19
con Giorgio Minisini e Mariangela Perrupato 

Pubblicato in Federazione
Venerdì, 21 Luglio 2017

Mondiali. Medagliere Italia (1-2-5)

Segue il medagliere dell'Italia alla 17esima edizione dei campionati mondiali, in svolgimento a Budapest e al lago Balaton.   

ORO (1)
S. Manila Flamini e Giorgio Minisini nel tecnico del duo misto il 17 luglio
 
ARGENTO (2)
F. Mario Sanzullo nella 5 km il 15 luglio
F. Matteo Furlan nella 25 km il 21 luglio
   
BRONZI (5)
T. Elena Bertocchi da 1m il 15 luglio
T. Giovanni Tocci da 1m il 16 luglio
F. Arianna Bridi nella 10 km il 16 luglio e nella 25 km il 21 luglio 
F. Rachele Bruni, Giulia Gabbrielleschi, Federico Vanelli, Mario Sanzullo nel team event mixed il 20 luglio

Pubblicato in Federazione

Seguono gli azzurri in gara venerdì 21 luglio, ottava giornata della 17esima edizione dei campionati mondiali, in svolgimento a Budapest e al Lago Balaton.
 
F. 25 km mas. alle 8.30
con Matteo Furlan e Simone Ruffini
 
F. 25 km fem. alle 8.45
con Arianna Bridi e Martina Grimaldi
 
T. Piattaforma mas. / preliminari alle 10
con Vladimir Barbu e Mattia Placidi
 
S. Squadra libero / finale alle 11
con la nazionale
 
T. Piattaforma mas. / semifinali alle 15.30
 
S. Misto duo libero / preliminari alle 19
con Mariangela Perrupato e Giorgio Minisini
 
PNM Australia-Italia (B) alle 21.30

Pubblicato in Federazione
Mercoledì, 19 Luglio 2017

Mondiali. Azzurri in gara il 20 luglio

Seguono gli azzurri in gara giovedì 20 luglio, settima giornata della 17esima edizione dei campionati mondiali, in svolgimento a Budapest e al Lago Balaton. 
   
T. Trampolino 3m fem. / preliminari alle 10
con Elena Bertocchi
    
F. 5 km team relay mixed alle 10
con Rachele Bruni, Giulia Gabbrielleschi, Federico Vanelli, Mario Sanzullo
   
S. Duo libero / finale alle 11
con Linda Cerruti e Costanza Ferro
   
PNF Italia-Cina (A) alle 13.30
   
T. Trampolino 3m fem. / semifinali alle 15.30
   
S. Libero combinato / preliminare alle 19
con la Nazionale

Pubblicato in Federazione

Seguono gli azzurri in gara mercoledì 19 luglio, sesta giornata della 17esima edizione dei campionati mondiali, in svolgimento a Budapest e al Lago Balaton.

T. Trampolino 3m mas. / preliminari alle 10
con Adriano Ruslan Cristofori e Giovanni Tocci

F. 5 km fem. alle 10
con Martina Rita Caramignoli e Giulia Gabbrielleschi

S. Solo libero / finale alle 11
con Linda Cerruti
 
Trampolino 3m mas. / semifinali alle 15.30

S. Squadra libero / preliminari alle 19
con la Nazionale

PNM Ungheria-Italia (B) alle 20.10

Pubblicato in Federazione

Campionessa nello sport e nella vita: un concentrato di coraggio, forza e semplicità e una grande passione il nuoto. Daniela De Rossi, tredici anni ancora da compiere, ha vinto quattro medaglie ai Giochi mondiali per i trapiantati, che si sono svolti a Malaga, in Spagna,lo scorso giugno: due ori nei i 100 stile libero e nei 100 delfino, un argento nei 50 farfalla e un bronzo nei 200 stile libero. Una vittoria doppia per questa ragazzina romana che il 16 febbraio del 2016 uscì dalla sala operatoria del policlinico Umberto I trapiantata di un rene, donatole dalla madre Monica, dopo due anni di dialisi: 12 ore al giorno, tutti i giorni. Daniela è vittima di una rara malatttia autoimmune che si chiama glomerulo sclerosi focale segmentale, riscontratale nel 2012 in seguito a degli esami medici sportivi che le dovevano dare l’ok per l’attività agonistica. Invece arrivò un drammatico stop, non solo sportivo. Poi i medici sono riusciti a ristabilizzarla per poterla avviare al trapianto di rene da vivente.
"Adesso mi sento bene - spiega Daniele - e mi auguro che il peggio sia passato. Il nuoto è la mia passione: lo pratico dall'età di quattro anni. Ho iniziato a gareggiare molto presto, vincendo parecchie medaglie. Quando mi sono dovuta fermare, a causa della malattia, è stato un duro colpo per me: questi successi rappresentano la mia rinascita". Ma non finisce qui per la tredicenne romana - seguita da Andrea Pavan che l'allena alla scuola federale Sport 2000 al To live SportsCenter- , nel mirino ci sono gli Europei 2017 in programma a Cagliari e le Olimpiadi del 2019 a Newcastle. "Da settembre riprenderò la preparazione, nel frattempo mi guarderò in televisione i Mondiali di Budapest, tifando sfrenatamente per gli azzurri". Per Daniela un sogno conoscerli: a esaudirlo c'ha pensato al Federazione Italiana Nuoto che lunedì l'ha invitata al Centro Federale di Ostia per farle trascorrere una mattinata con la nazionale, alla vigilia della partenza per la rassegna iridata: a farle gli onori di casa il responsabile nazionale dei centri federali Paolo Borroni, il direttore tecnico Cesare Butini e il presidente del comitato regionale FIN Lazio Giampiero Mauretti. "Vedere da vicino Gregorio Paltrinieri, Gabriele Detti, Filippo Magnini e Luca Dotto - conclude la giovane campionessa di Roma - è un'emozione unica: uno stimolo per continuare a inseguire traguardi sempre più grandi nel nuoto".

paoloborroni292929221212
Daniela De Rossi con il CT Cesare Butini, il presidente del CR Lazio Giampiero Mauretti, Simona Quadarella, Filippo Magnini e il responsabile nazionale dei centri federali Paolo Borroni

Pubblicato in Federazione

Seguono gli azzurri in gara martedì 18 luglio, quinta giornata della 17esima edizione dei campionati mondiali, in svolgimento a Budapest e al Lago Balaton.
 
F. 10 km maschile alle 10
con Simone Ruffini e Federico Vanelli
 
S. Squadra tecnico / finale alle 11
con la nazionale
 
S. Duo libero / preliminari alle 19
con Linda Cerruti e Costanza Ferro
 
T. Team event 3m-10m / finale alle 18.30
con Giovanni Tocci e Noemi Batki
 
PNF Italia-Brasile (A) alle 21.30

Pubblicato in Federazione

Seguono gli azzurri in gara lunedì 17 luglio, quarta giornata della 17esima edizione dei campionati mondiali, in svolgimento a Budapest.
  
S. Misto duo tecnico / finale alle 11
con Manila Flamini e Giorgio Minisini
  
PNM. Francia-Italia (B) alle 12.10

T. Piattaforma sincro mas. / preliminari alle 13
con Vladimir Barbu e Mattia Placidi

T. Piattaforma sincro mas. / finale alle 18.30
  
S. Solo libero / preliminari alle 19
con Linda Cerruti

Pubblicato in Federazione
Pagina 1 di 2

Archivio notizie