Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo
Articoli filtrati per data: Gennaio 2016 - FIN - Federazione Italiana Nuoto

Il bureau della Federation Internationale de Natation - riunitosi a Budapest in occasione dell'Aquatics Gala / Soirée des Etoiles - ha assegnato i campionati mondiali delle discipline acquatiche del 2021 a Fukuoka, già sede della rassegna iridata nel 2001, e del 2023 a Doha. In entrambe le sedi si svolgeranno anche i campionati mondiali master.

Pubblicato in Federazione

Alla vigilia delle celebrazioni dell' Aquatics Gala - Soirée des Etoiles, il bureau della Federation Internationale de Natation si è riunito a Budapest. Tra le decisioni più importanti:

- appronfondito il report sulla stato dei lavori per l'edizione 2016 dei campionati mondiali di nuoto in vasca corta in programma a Windsor, in Canada. Per la prima volta nella storia l'evento durerà sei giorni, dal 6 all'11 dicembre.

- in seguito alle osservazioni espresse da atleti e tecnici di nuoto in acque libere il bureau ha deciso di mantenere inalterate le regole relative ai costumi sino alla conclusione delle Olimpiadi di Rio de Janeiro; è stato inoltre ratificato che successivamente:
a) la temperatura dell'acqua non dovrà essere inferiore ai 16°
b) tra i 16° e i 18° saranno obbligatorie cuffie e mute
c) tra i 18° e i 20° le mute saranno facoltative
d) oltre i 20° le mute non saranno ammesse.

- inseriti eventi misti nei sincro dei tuffi e nel duo del nuoto sincronizzato nel programma gare dei campionati mondiali master del 2017.

- sospesa la federnuoto messicana per non aver rispettato gli adempimenti derivanti dagli obblighi contrattuali in materia di cancellazione dei campionati mondiali del 2017 assegnati a Guadalajara.

- nominati membri del bureau senza diritto di voto Lee Kee Heung (Kor) e Ahmed Al Falasi (UAE) in relazione all'organizzazione dei futuri campionati mondiali nel 2019 a Gwangju e di nuoto in vasca corta 2020 ad Abu Dhabi.

- nominato membro della commissione tecnica dei tuffi Akito Suehiro (Jpn) a seguito della perdita di Edwin Chong (Mas).

- nominato membro della commissione atleti Tamas Molnar (Hun).

per ulteriori info consulta il sito della FINA

Pubblicato in Federazione

Il tradizionale premio civitavechiese è stato assegnato a Maurizio Felugo per la pallanuoto e il CT Cesare Butini per il nuoto. Felugo, accolto da un caloroso applauso dal numeroso pubblico presente, dopo l’emozione delle immagini proiettate sul grande schermo, ha raccontato come i successi sono certamente belli ma, per raggiungerli, ci vogliono anni di sacrifici, di sconfitte e di “schiaffi” come quelli presi a Civitavecchia quando da ragazzo veniva per disputare le partite di campionato contro la squadra locale. Per lui quest’anno è stato il momento dell’addio alle competizioni per intraprendere la carriera di dirigente con la sua Pro Recco, nostalgia dell’acqua ma felice per il nuovo ruolo. ”Ti alleni per 8 ore ad Ostia, senza telefono ed internet, tutti i giorni, questo ripaga ma non basta, bisogna essere aiutati anche dalla fortuna, il fantastico mondo dello sport ti permette di vivere le emozioni più belle” ha concluso Felugo;  Parole molto apprezzate dal pubblico ma anche dallo stesso Cesare Butini che, durante il suo intervento, ha elogiato le parole del campone del Settebello.  Il “Caimano” Butini ha rpoi ipercorso la sua carriera che da allenatore a bordo vasca si è trasformato in CT della Nazionale dopo essere succeduto al compianto Alberto Castagnetti: "Mi piace ricordarlo non per quello che è stato ma come stimolo per il futuro, una guida presente nel quotidiano” Come sempre perfetta l’organizzazione della Cosernuoto di Civitavecchia con il P.te Antonio Parisi e Cesare Muzi ed il patrocinio della Fondazione Cassa di Risparmio. Premi speciali a Massimiliano Parla, ex campione di fondo ed ex delegato allo sport per il comune di Civitavecchia, al Pres.te del Comitato Regionale Lazio Gianpiero Mauretti, all’arbitro Massimiliano Caputi, al fisioterapista della Nazionale Giovanni Melchiorri, a Daniele Parisi, atleta nato e cresciuto a Civitavecchia ma “emigrato” in terra ligure, a Damiano Lestingi nuotatore locale che si candida per un posto alle prossime olimpiadi, agli allenatori Fabio De Santis e Simone Ciancarini.

Pubblicato in Federazione

Archivio notizie