Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo
Articoli filtrati per data: Novembre 2015 - FIN - Federazione Italiana Nuoto

Fiocco rosa in Federazione Italiana Nuoto. Il 29 novembre è nata Lidia, figlia della dipendente Ilaria Crescenzi e Angelo Magnifico. Ai neogenitori e ai loro familiari gli auguri del Presidente della FIN Paolo Barelli, del Segretario Generale Antonello Panza, del Consiglio Federale e di tutti i colleghi.   

Pubblicato in Federazione
Mercoledì, 18 Novembre 2015

A Pizzo il premio "Una vita per lo sport"

Eraldo Pizzo ha ricevuto il premio "Una vita per lo sport" in occasione della 39esima edizione "di Sport Civiltà", galà organizzato dai Veterani dello Sport di Parma, che conferiscono il prestigioso riconoscimento per promuovere i grandi valori dello sport. Alla serata - condotta dai giornalisti Massimo De Luca e Francesca Strozzi presso il Regio di Parma - hanno partecipato campioni del presente e del passato, autorevoli dirigenti ed importanti firme del mondo sportivo per un incontro ricco di emozioni e racconti.
Eraldo Pizzo si unisce ai precedenti vincitori del premio alla carriera, tra cui spiccano campioni come Thoeni, Gros, Bartali, Merckx, Agostini, Pietrangeli, Benvenuti, Mazzola, Rivera, Pericoli e Compagnoni, dirigenti come Samaranch e tecnici come Sacchi e Bearzot.

EraldoPizzo

(Eraldo Pizzo premiato dal sindaco di Parma Federico Pizzarotti / fotografia Vasini)

Pizzo 1965 2

Eraldo Pizzo (Genova, 21 aprile 1938). Noto con il soprannome di "caimano" per la sua abilità nel dominare l'acqua, è considerato il più forte pallanotista italiano di tutti i tempi. Conquista l'oro olimpico ai Giochi di Roma 1960 e ben 16 scudetti, quindici con la Pro Recco e uno con la RN Bogliasco, ed una coppa dei campioni nel 1965. Si ritira dall'attività agonistica a 48 anni dopo aver partecipato anche alle Olimpiadi di Tokyo 1964, Città del Messico 1968 e Monaco di Baviera 1972. Smessa la calottina, non ha mai abbandonato il mondo della pallanuoto. Attualmente è vice presidente della Pro Recco. 

Pubblicato in Federazione

Il Centro Federale Trieste della F.I.N. ha attivato da tempo H2Openspace, lo spazio della piscina “Bruno Bianchi” dedicato a libri, mostre, arte, dibattiti, per “contaminare” sport e cultura. In questa prospettiva ha aderito al progetto “Nati per leggere” -senza precedenti in una piscina italiana- dedicato alle letture #abassavoce per bambini da 0 a 6 anni e famiglie, in collaborazione alla Biblioteca Diffusa comunale. Appuntamento mercoledì 18 novembre al Punto Lettura “Stile Lib(e)ro”, ore 17.00-18.00, nella sala H2Openspace della piscina “Bianchi”, passeggio sant’Andrea 8 a Trieste, per imparare a “nuotare tra i libri”.

Pubblicato in Federazione
Domenica, 15 Novembre 2015

Un anno senza Paolo Fiorelli

Un anno fa ci ha lasciato Paolo Fiorelli. Memoria storica del nuoto italiano. Il presidente della Federnuoto Paolo Barelli, il presidente onorario Salvatore Montella, i vice presidenti Lorenzo Ravina, Manuela Dalla Valle e Francesco Postiglione, il segretario generale Antonello Panza, il consiglio e gli uffici federali e tutto il movimento natatorio lo ricordano con immutata stima e affetto. Ciao Paolo; viviamo il tuo vuoto ogni giorno.

nota del 15 ottobre 2014

Pubblicato in Federazione

La Federazione Italiana Nuoto - esprimendo profondi sentimenti di apprensione, sgomento e cordoglio - effettuerà un minuto di silenzio in commemorazione dei caduti di Parigi in tutte le manifestazioni sportive che si svolgeranno nel fine settimana.

Pubblicato in Federazione

Ci sono importanti novità riguardanti la Polizza tesserati Propaganda e il limite di validità della Polizza UNIPOL per gli over 75. La prima novità riguarda l'estensione della Polizza infortuni per lo svolgimento di attività sportive diverse dalle discipline acquatiche per i tesserati Propaganda nelle strutture gestite dai Centri Federali della FIN, dalle Scuole Nuoto federali e presso gli impianti natatori gestiti e/o utilizzati dalle Società afficiliate alla Federazioe Italiana Nuoto. Si rimanda alla circolare ufficiale per maggiori dettagli. Inoltre, dalla stagione 2015/2016, è stato abrogato l'articolo della Polizza che poneva il limite di validità ai tesserati che avessero superato i 75 anni rendendo, così, la copertura assicurativa infortuni senza limiti di età.

icon Circolare Ufficiale   

Pubblicato in Federazione

A Domenico De Meo sarà conferito il "Premio Ussi Sardegna 2015" dal gruppo sardo dei giornalisti sportivi "Antonio Cardia" per il record di maggior numero di partite arbitrate nella massima serie di pallanuoto.
La cerimonia di consegna dei premi si terrà domenica 29 novembre, dalle ore 12, al centro regionale della Federcalcio di Sa Rodia, a Oristano, in occasione dell'evento "Giovani e sport pulito. Regole, fair play, responsabilità dirigenti e media: vietato imbrogliare".
Il 58enne cagliaritano ha esordito nel 1976, nel 1980 ha diretto la prima partita in C, nel 1983 in B e nel 1987 in A; ha raggiunto il record di 394 presenze in occasione di Lake Iseo Brixia-Pro Recco l'8 gennaio 2010, supererando il collega Pasquale Grosso di Carloforte, 393 presenze, e Amedeo Clara di Terni, 392. Poi ha proseguito l'attività sino al termine della stagione 2011/2012, chiudendo la carriera con 439 presenze.
Il meeting prevede riconoscimenti per atleti e club isolani che si sono messi in evidenza nel corso dell'ultimo anno. Tra i premiati, a cui hanno aderito le massime cariche politiche e istituzionali locali e nazionali, Stefano Sardara e Brian Sacchetti, presidente e ala dei campioni d’Italia Dinamo Banco Sardegna, Marco Storari, portiere Cagliari, Mario Beretta e Massimiliano Canzi, settore giovanile Cagliari, Fabio Aru, vincitore Vuelta 2015, Beppe Bergomi, campione del mondo Spagna 1982 e commentatore tv, Andrea Lucchetta, già campione del mondo di volley, Alessia Orro, campionessa mondiale Under 18 pallavolo, Pagi, squadra calcio seconda categoria composta da richiedenti asilo, Roberto Carta, allenatore Amsicora campione d’Italia hockey su prato, Gabriele Angioi, 16 anni, primo sardo ai mondiali di baseball, Chiara Obino, record italiano apnea, Andrea Lecca, maestro e pluricampione sardo di tennis, Carlo Ciabatti, campione mondiale windsurf, Fabio Tosi, portiere Pulcini Atletico Olbia.

 

de meo

Pubblicato in Federazione

La Federnuoto si stringe al consigliere federale Nello Russo e alla sua famiglia per la perdita dell'adorata madre Concetta. Il presidente Paolo Barelli, il presidente onorario Salvatore Montella, i vice presidenti Lorenzo Ravina, Manuela Dalla Valle e Francesco Postiglione, il segretario generale Antonello Panza, l'intero consiglio federale, il presidente del CR Sicilia della FIN Sergio Parisi e tutti gli uffici federali formulano le più sentite condoglianze. Le onoranze funebri avranno luogo lunedì 9 novembre alle ore 11:00 presso la Chiesa Parrocchiale "Santa Maria della Consolazione", in Via Milo 11,  a Catania.

Pubblicato in Federazione

L'estate scorsa si è svolto un evento di solidarietà promosso dall’associazione "Smile for Onlus" che ha coinvolto una quarantina di piscine del Veneto. Tutti coloro che nuotavano nei vari impianti potevano donare un contributo a favore della Lega Italiana Fibrosi cistica, una malattia genetica che colpisce soprattutto polmoni e pancreas. Purtroppo in Italia ogni settimana nascono quattro bambini malati per i quali l’aspettativa di vita è intorno ai 40 anni. La manifestazione era partita ufficialmente dal Centro Federale di Alta Specializzazione "Alberto Castagnetti" di Verona, e proprio presso l’ospedale di Borgo Trento della città scaligera è stato consegnato l'assegno di solidarietà – 10.250 euro – alla presenza, fra gli altri, della presidente di "Smile for Onlus" Cinzia Rampazzo, ex azzurra di nuoto e attualmente assessore allo sport di Padova, accompagnata dal vicepresidente Marco Domeneghetti; del vicepresidente Eugenio Bertolotti, e del segretario Renzo Dal Cortivo della Lega Fibrosi Cistica del Veneto; del direttore del Centro Federale di Verona, Alberto Nuvolari; dei rappresentanti della Polizia Stradale che ha seguito tutte le tappe regionali. Ha fatto gli onori di casa il dottor Ciro D'Orazio, del Centro Fibrosi Cistica dell’Ospedale di Verona, che ha ringraziato per il contributo e spiegato l'impegno costante del Centro per la ricerca atta a migliorare le condizioni dei malati ed aumentare l'aspettativa di vita.

Fibrosi Cistica foto

 

Pubblicato in Federazione

Archivio notizie