Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo
Articoli filtrati per data: Agosto 2014 - FIN - Federazione Italiana Nuoto

L'Italia vince per la seconda edizione consecutiva la classifica per Nazioni del nuoto ai 32esimi campionati europei, disputati al Velodrom di Berlino. Il medagliere dell'Italia nel nuoto è di cinque ori, un argento e nove bronzi. Gli azzurri griffano anche tre record europei e sette record italiani, stabiliscono quattro migliori prestazioni italiane in tessuto, eguagliandone una quinta, e abbassano 30 primati personali. Peraltro registra 27 atleti (14 donne e 13 uomini) almeno una volta in finale e 40 su 42 almeno una volta in semifinale. Numeri che consentono all'Italia di legittimare il primo posto della classifica per Nazioni con 850 punti avanti a Gran Bretagna, Russia, Francia e Germania. Nel nuovo millennio nessuna Nazionale aveva conquistato il trofeo per tre volte. Gli azzurri sono i primi, dando seguito ail successi di Helsinki 2000 e di Debrecen 2012. In generale sono 23 medaglie, con 8 ori, 3 argenti e 12 bronzi. Il bilancio consuntivo nelle parole del Presidente Paolo Barelii e nei servizi del Tg1 delle 20 e del Tg2 delle 20.30.

ASCOLTI RECORD DOMENICA 24 AGOSTO. In attesa dei dati totali dell'intera manifestazione, l'ufficio stampa Rai segnala ascolti straordinari per Rai Sport1 con i campionati europei: dalle 15.51 alle 17.54 le gare di nuoto hanno ottenuto 920 mila spettatori (9.50%); quelle di tuffi, dalle 17.55 alle 19.34, sono state seguite da 979 mila spettatori (9.09%). 

Tg1 del 24 agosto ed. serale (min 31.30)

Tg2 del 24 agosto ed. serale

Pubblicato in Federazione
Venerdì, 22 Agosto 2014

Europei 2018 a Glasgow

Glasgow ospiterà i campionati europei di nuoto, tuffi, sincro e nuoto in acque libere del 2018. Lo ha annunciato il presidente Paolo Barelli al termine del bureau della Ligue Europeenne de Natation svoltosi a Berlino, dove sono in corso i 32esimi campionati europei. L'edizione numero 33, in programma nell'anno olimpico 2016, si svolgerà a Londra.

guarda l'intervista del presidente Barelli

Pubblicato in Federazione

Berlino. 10 giorni, 18 medaglie e il telefono ancora non squilla...

Pubblicato in Federazione

Ci ha lasciato Luciano Bonnici, storico dirigente della squadra pescarese di pallanuoto e presidente del comitato regionale Abruzzo della Federnuoto per trent'anni. Stella d'oro al merito sportivo, aveva 80 anni.
I funerali si celebreranno venerdì alle 10, a Pescara, nella chiesa della Beata Vergine del Rosario, in via Cavour.
Il presidente della Federnuoto Paolo Barelli, il presidente onorario Salvatore Montella, i vice presidenti Lorenzo Ravina, Manuela Dalla Valle e Francesco Postiglione, il segretario generale Antonello Panza, il consiglio e gli uffici federali e l'intero movimento esprimono le più sentite condoglianze.

Pubblicato in Federazione
Venerdì, 08 Agosto 2014

Le condoglianze ad Ester Rossi

La Federazione Italiana Nuoto si stringe all'amica Ester Rossi per la perdita dell'adorata madre.
Ester Rossi è il vice presidente e medico della RN Salerno dal 2001, nonché presidente del Comitato Provinciale di Salerno.
Alla dott.ssa Rossi giungano le più sentite condoglianze del presidente Paolo Barelli, del presidente onorario Salvatore Montella, dei vice presidenti Lorenzo Ravina, Manuela Dalla Valle e Francesco Postiglione, del segretario generale Antonello Panza, del consiglio federale e dell'intero movimento natatorio.

Pubblicato in Federazione

Il bureau della Ligue Europeenne de Natation ha deciso di posticipare il campionato europeo di nuoto in vasca corta, inizialmente in programma dal 15 al 18 gennaio 2015 a Netanya. La manifestazione si svolgerà a Herzliya dal 2 al 6 dicembre 2015 e durerà cinque giorni.
La proposta è stata avanzata dalla Federazione Israeliana dopo recenti consultazioni ed accolta dalla LEN che ha espresso parere favorevole dopo una votazione elettronica.
"Il calendario generale dello sport nel mese di gennaio è abbastanza sovraccarico e LEN desidera evitare la congestione di eventi importanti per favorire la visibilità e il successo della manifestazione", ha sottolineato il direttore esecutivo Paulo Frischknecht.

Pubblicato in Federazione

Archivio notizie