Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo
Articoli filtrati per data: Agosto 2010 - FIN - Federazione Italiana Nuoto
Conclusi a Warendorf i 44mi Campionati Mondiali Militari CISM di nuoto e nuoto per salvamento. Così gli azzurri nelle utlime due giornate di gare:
 
4^ GIORNATA. Nella penultima giornata di gare la squadra azzurra ha conquistato ben 14 medaglie: 5 d'oro, 2 d'argento e 7 di bronzo. Nel lago Feldmarhsce, bottino pieno dei ragazzi del nuoto per salvamento: Diego Giuglar (Marina Militare) oro nella gara con la tavola e nelle bandierine e bronzo nella oceanman; Franco Fanella (Marina Militare) oro nella gara oceanman; Marcella Prandi(Carabinieri) argento nella oceanwoman, bronzo nella gara di corsa/nuoto/corsa, nella gara con la tavola e nella canoa. La staffetta tavola maschile ha vinto la medaglia d'oro (Fanella-Giuglar Marina Militare), la staffetta oceanman maschile è stata medaglia d'argento (Fanella, Giuglar, Capacchione - Marina Militare, De Marco - Carabinieri), la staffetta torpedo maschile medaglia di bronzo (Mosconi, Capacchione, Bonaccorso – Marina Militare, De Marco - Carabinieri).
Nelle finali del nuoto è arrivata la medaglia d'oro di Samuel Pizzetti (Carabinieri) nei 1500 metri stile libero con 15'16"92, seguita dalle medaglie di bronzo delle staffette 4x100 stile libero maschile con 3'24"14 (Nalesso, Ranfagni – Carabinieri, Busato, Galena - Fiamme Gialle) e femminile con 3'52"62 (Ferraioli, De Nardi, Letrari, Florio - Esercito).
 
5^ GIORNATA. Nell’ultima giornata altre tre medaglie nel nuoto in piscina: Christian Galenda (Fiamme Gialle) ha ottenuto l'argento nei 100 metri stile libero con 49"99, la staffetta 4x100 mista femminile il bronzo con 4'19"61 (Letrari, Demozzi, Florio, Ferraioli - (Esercito) e la staffetta 4x100 mista maschile ancora il bronzo con 3'42"71 (Ranfagni, Pizzini, Nalesso – Esercito, Galenda - Fiamme Gialle).
Pubblicato in Federazione

I prossimi appuntamenti con l’attività agonistica delle discipline acquatiche che vedono impegnate le nostre squadre Nazionali nel mese di settembre sono i seguenti: Campionati Europei di pallanuoto maschile e femminile a Zagabria dal 29 agosto all’11 settembre; Campionati Mondiali juniores di tuffi a Tucson (Arizona) dall’1 al 6 settembre; Campionati Europei juniores di salvamento ad Anversa (Belgio) dal 2 al 4 settembre; Coppa del Mondo di sincronizzato a Changshu (Cina) dal 16 al 19 settembre. Notizie e risultati nelle rispettive sezioni del sito federale.
 

Pubblicato in Federazione
Altre cinque medaglie per l’Italia nella terza giornata di gare nella piscina della Sportschule der Bundeswehr di Warendorf per i 44mi Campionati Mondiali Militari CISM di nuoto e nuoto per salvamento. Nelle finali del nuoto: Erika Ferraioli (Esercito) quinta nei 100 stile libero con 56"60 e settima nei 50 farfalla con 30"05; Silvia Florio (Esercito) sesta nei 100 stile libero con 57"35; Martina Cuppone (Fiamme Gialle) sesta nei 50 farfalla con 29"66; Andrea Busato (Fiamme Gialle) sesto nei 200 stile libero con 1'51"42.  Nel nuoto per salvamento: Marcella Prandi (Carabinieri) oro nei 50 trasporto manichino con 37"81 e bronzo nei 200 super lifesaver con 2'38"40; Franco Fanella (Marina Militare) medaglia di bronzo nei 200 super lifesaver con 2'16"65; Marco Mosconi (Marina Militare) medaglia di bronzo nei 50 trasporto manichino con 31"17; la staffetta maschile 4x50 mista è stata d'argento con 1'34"54 (De Marco-Carabineiri, Fanella, Capacchione e Giuglar-Marina Militare). Dopo tre giornate di gare il bilancio degli azzurri è di 21 medaglie: 3 d'oro, 6 d'argento e 12 di bronzo.
Pubblicato in Federazione
Sono 11 le medaglie conquistate dagli atleti azzurri nella seconda giornata di gare nella 44^ edizione dei Campionati Mondiali Militari CISM di nuoto e nuoto per salvamento di Warendorf. Nel nuoto: Silvia Florio (Esercito) argento nei 100 farfalla con 1’01”22, Valentina De Nardi (Esercito) bronzo nei 200 dorso con 2’18”17, Sebastiano Ranfagni (Carabinieri) bronzo nei 100 dorso con 55”60, Veronica Demozzi (Esercito) bronzo nei 200 rana con 2’41”83 e la staffetta maschile 4x200 stile libero bronzo 7’34”03 (Busato FFGG, Nalesso, Pizzetti e Ranfagni Carabinieri). Nel nuoto per salvamento oro e record mondiale CISM della staffetta maschile 4x25 trasporto manichino con 1’11”44 composta da Mosconi, Giuglar, Fanella e Capacchione (Marina Militare); due medaglie d’argento di Marcella Prandi (Carabinieri) nei 100 manichino con pinne in 58”89 e nei 100 percorso misto in 1’19”39; due medaglie anche di Diego Giuglar (Marina Militare) che ha conquistato l’argento nei 100 manichino con pinne in 50”79 e il bronzo nei 100 percorso misto in 1’05”29; bronzo di Paolo Bonaccorso (Marina Militare) nei 100 percorso misto in 51”74.
Pubblicato in Federazione
Nella prima giornata di gare nella piscina dello Sportschule der Bundeswehr sono arrivate le prime medaglie per gli atleti italiani impegnati nel 44° Campionato Mondiale Militare CISM di nuoto e nuoto per salvamento in svolgimento a Warendorf fino a domenica 29 agosto. Nel nuoto medaglia di bronzo di Sebastiano Ranfagni (Carabinieri) nei 200 dorso con 1'59"70. Nel salvamento medaglia d'oro con il record mondiale CISM di 1'57"23 per Ferraioli, De Nardi,  Florio (Esercito) e  Prandi (Carabinieri) nella staffetta femminile 4x50 stile libero con ostacoli; medaglie d'argento per la staffetta maschile 4x50 stile libero con ostacoli composta da Fanella, Mosconi, Giuglar e Capacchione (Marina Militare) con 1'43"55 e per Marcella Prandi (Carabineiri) nei 100 metri manichino con pinne in 1'05"21; anche bronzo per Marcella Prandi (Carabinieri) nei 200 stile libero con ostacoli 2'16"72.
Pubblicato in Federazione

Archivio notizie