Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo
Mercoledì, 31 Maggio 2017

Intesa FIN-Luiss. Borse di studio pro nuoto

La Asd Luiss, in partnership con Intesa Sanpaolo, la Federazione Italiana Nuoto e Arena Water Instinct, all’interno del progetto Luiss Sport Academy, premia il merito nello Sport con l’istituzione di nuove borse di studio per atleti del nuoto. Nella Sala delle Colonne dell'Ateneo romano è stato siglato l'accordo frala Luiss e Intesa Sanpaolo. Presenti Luigi Abete, Presidente della Asd Luiss e Stefano Barrese, Responsabile Divisione Banca dei Territori Intesa Sanpaolo, che hanno siglato l'accordo che, nell'ambito dell'offerta di borse di studio di Luiss Sport Academy, prevede, a favore di studenti-atleti del nuoto, l'istituzione di due borse di studio, a esenzione totale, per frequentare un corso di laurea triennale in Luiss per l'anno accademico 2017/2018.
"L'accordo con Intesa Sanpaolo consente un importante contributo al progetto di sviluppo dell'attività sportiva nel nuoto, accelerando l'evoluzione di Asd Luiss in polisportiva, nella quale valorizzare il nuoto accanto all'esperienza ormai quasi ventennale nella seria B del basket, la recente promozione del calcio in promozione e l'impegno ed i successi in tante altre discipline sportive" dichiara Luigi Abete, Presidente della Asd Luiss. “Il sostegno a Luiss Sport Academy – continua Stefano Barrese, responsabile della Divisione Banca dei Territori di Intesa Sanpaolo - rientra nell’ambito delle attività culturali e sportive in cui la banca crede. Desideriamo sostenere e valorizzare la lealtà, la passione, l’impegno e il rispetto che lo sport incarna; sono valori che uniscono e che possono contribuire in modo esemplare alla crescita collettiva. Intesa Sanpaolo è da sempre molto attenta al mondo dei giovani, vera risorsa per il futuro del Paese”.
Paolo Barelli, Presidente della Federazione Italiana Nuoto partner dell'iniziativa, aggiunge: "Nel quadro delle iniziative che la Federazione Italiana Nuoto sta realizzando per i propri associati, è stato stipulato un Protocollo di Intesa con l’Università Luiss Guido Carli in relazione alla nascita della Luiss Sport Academy, unico progetto in Italia che mette la figura dello studente–atleta al centro tra studio e sport, assegnando delle borse di studio totali e parziali per studenti che praticano il nuoto. Noi possiamo offrire spazi acqua e facilitare la logistica di questa bellissima iniziativa che deve essere d'esempio per il sistema scolastico in generale. Purtroppo questo è un piccolo miracolo che ha difficoltà ad espandersi sul territorio nazionale. Parlando col Presidente del Cio americano mi diceva come le Università assegnino 7-8000 borse di studio che vengono assegnate per le varie discipline di cui circa 2000 agli atleti stranieri. Questo è solo una punta di un iceberg di sistema che prevede anche programmi assistenziali che pensino anche al futuro una volta smessa l'attività agonistica. Un sistema che fatte le debite proporzioni potrebbe esser implementato anche da noi con una formula studio/sport molto più strutturata. Certo le difficoltà sono tante ma iniziative come questa possono essere un punto di partenza importante ”. Insieme al Presidente Barelli, in rappresentanza della Federazione Italiana Nuoto, il Segretario Generale Antonello Panza. Sono intervenuti alla presentazione dell’accordo Roberto Pessi, Prorettore alla Didattica Luiss, Paolo Del Bene Direttore Sportivo Luiss, Umberto Dalla Pozza Global Sports Marketing Manager Arena e gli atleti della squadra di nuoto Asd Luiss.

Partner tecnico dell'iniziativa sarà Arena Water Instinct che ancora una volta dimostra grande attenzione per le iniziative che coniugano sport e studio. “Oggi - commenta Giuseppe Musciacchio co- Ceo Arena” - siamo particolarmente felici della possibilità di collaborare con una delle Università più prestigiose del nostro paese, con la Federazione Italiana Nuoto e con una grande realtà come Intesa Sanpaolo, ad un progetto che rappresenta un chiaro segnale di lungimiranza e di investimento sul futuro, da parte di tutti i player coinvolti”. L’evento è stato moderato dal giornalista sportivo Michele Plastino. La Libera Università Internazionale degli Studi Sociali Guido Carli, come in un campus statunitense, coniuga il merito per lo studio con la pratica di una disciplina sportiva, in una formula unica che consentirà agli aspiranti candidati di poter usufruire delle esenzioni totali dal pagamento delle tasse universitarie. Luiss Studio e Spopr, nato circa vent’anni fa come primo tentativo di introdurre in Italia il modello della Dual Career, già radicato nei college statunitensi e anglosassoni, ha dato vita alla Asd Luiss, tra le più grandi polisportive universitarie italiane. Da quest’anno accademico ha preso il via  Luiss Sport Academy, un progetto che consente allo studente-atleta, nell’ambito di un’offerta accademica di alto profilo, la possibilità di conciliare un’attività formativa di alto livello con quella sportiva e agonistica, grazie all’assegnazione di borse di studio per lo sport.
La Asd Luiss conta 11 discipline, dal calcio alla pallavolo, dal ciclismo al nuoto. Le discipline sportive per cui vengono assegnate dalla Asd Luiss le borse di studio annuali per meriti sportivi sono: atletica Leggera, nuoto, bridge,pallacanestro, canottaggio, scherma, equitazione, sci, golf e tennis. In totale le borse di studio sono 27, di cui 15 per la pallacanestro, sport con il quale è iniziato il progetto, e le restanti 12 per le altre discipline. Per ulteriori info: sport.luiss.it

plastino

barelli

Archivio notizie