Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo
Articoli filtrati per data: Febbraio 2015 - FIN - Federazione Italiana Nuoto
Mercoledì, 25 Febbraio 2015

Acquamica Arena a Firenze con Detti

Passa da Firenze la seconda edizione di “Acquamica Nuoto Anch’io Arena”, il progetto nazionale di avvio all’acquaticità rivolto alle classi prime e seconde della scuola primaria, sviluppato da Arena Italia, una delle azienda leader nel settore dello swimwear, in collaborazione con Federazione Italiana Nuoto (FIN). Per l’edizione 2015, “Acquamica Nuoto Anch’io Arena” trova un nuovo partner: Kinder+Sport, il progetto di responsabilità sociale della Ferrero volto a promuovere stili di vita attivi e incoraggiare la pratica sportiva tra le giovani generazioni.
Oggi, Gabriele Detti, primatista europeo degli 800 stile libero, ha incontrato i bambini della IA dell’Istituto comprensivo Coverciano - Scuola primaria Santa Maria, e li ha affiancati nella realizzazione degli elaborati creativi (poesia, racconto, disegno, cartellone, plastico, striscione, poster) riguardanti alcune tracce tematiche relative all’acqua in ambiente natatorio.
Gli argomenti sviluppati sono illustrati in una guida contenuta, insieme ad un poster e una cuffia Arena, in un kit di partecipazione che è stato consegnato a tutte le classi partecipanti al progetto che, per l’edizione 2015, ha chiuso la fase di iscrizione con numeri da record: 1.000 classi di 240 plessi scolastici iscritte, 25.000 bambini e 2.000 insegnanti coinvolti.
“Il mio amore per il nuoto, che si è trasformato nella mia professione, è nato tra i banchi di scuola, anche se un po’ per caso; grazie al progetto ‘Acquamica Nuoto Anch’Io Arena’, invece, i bambini hanno la possibilità di conoscere da vicino, e seguiti da persone esperte, il mondo dell’acqua e questo fantastico sport, che è una disciplina completa e particolarmente salutare – ha spiegato Gabriele Detti - I bambini possono imparare i fondamentali e decidere se rendere il nuoto il loro sport preferito, da praticare durante gli anni della loro crescita. Mi fa un certo effetto tornare tra i banchi di scuola: è un po’ come tornare bambini e dove tutto ha avuto inizio. Tra l’altro Firenze mi fa pensare all’altra mia grande passione, il calcio, perché la Fiorentina, domenica, verrà a far visita alla mia Inter: sarà una partita molto difficile per i nerazzurri”.
A Firenze, in occasione della realizzazione degli elaborati con i bambini e Gabriele Detti, è proseguito il percorso di storytelling per immagini che sta accompagnando il progetto per tutta la sua durata: una troupe segue infatti le vari fasi, a partire dalla consegna del kit, proseguendo per il momento della creazione degli elaborati, per arrivare alle Feste dell’acqua in piscina che toccheranno altrettante città italiane nel mese di maggio.

1

2

3

Il campione Gabriele Detti con i piccoli studenti nelle foto di Piersavino Montesano / Kinder

Pubblicato in News Federazione

È stato il campione olimpico Massimiliano Rosolino, atleta capace di conquistare 60 medaglie internazionali, ad animare il primo atto della seconda edizione di “Acquamica Nuoto Anch’io Arena”, il progetto nazionale di avvio all’acquaticità rivolto alle classi prime e seconde della scuola primaria, sviluppato da Arena Italia, una delle aziende leader nel settore dello swimwear, in collaborazione con Federazione Italiana Nuoto (FIN) e, da quest’anno, Kinder+Sport, il progetto di responsabilità sociale della Ferrero volto a promuovere stili di vita attivi e incoraggiare la pratica sportiva tra le giovani generazioni.

Rosolino, questa mattina, ha incontrato i bambini della II C dell’Istituto comprensivo Palmieri - Scuola primaria Alfieri, per una simbolica consegna del kit di partecipazione al progetto contenente materiale educativo, tra cui una guida dove sono indicate alcune tracce tematiche legate all’acqua nell’ambiente natatorio che i bambini dovranno sviluppare producendo un elaborato creativo (poesia, racconto, disegno, cartellone, plastico, striscione, poster), un poster e una cuffia Arena. Il tutto è stato ripreso dalle telecamere: oggi ha infatti preso il via un percorso di storytelling per immagini che accompagnerà il progetto per tutta la sua durata: una troupe seguirà le vari fasi, a partire dalla consegna del kit, proseguendo per il momento della creazione degli elaborati da parte dei bambini, per arrivare alle cinque feste in piscina che toccheranno altrettante città italiane nel mese di maggio.

“Il nuoto è uno sport completo, straordinariamente salutare: per questo è importante approcciarsi all’acqua già dalla tenera età, facendo pratica col nuoto sin da piccoli – ha detto Massimiliano Rosolino -. Un progetto come questo è ideale, perché va incontro alle esigenze delle famiglie e dei bambini, ai quali permette di imparare le basi di questo sport meraviglioso, a partire dai fondamentali, come una respirazione corretta. Inoltre, personalmente, sono contento che l’atto iniziale di questo progetto abbia luogo a Torino, capitale europea dello sport, che vanta impianti all’avanguardia. E non nascondo che questa città mi fa pensare anche alla Juventus, grande rivale del mio Napoli”.

Il kit di partecipazione, da domani, sarà consegnato a tutte le classi partecipanti al progetto che per l’edizione 2015 ha chiuso la fase di iscrizione con numeri da record: 1.000 classi di 240 plessi scolastici iscritte, 25.000 bambini e 2.000 insegnanti coinvolti.

foto D'Alberto / Lapresse

Pubblicato in News Federazione

Dieci azzurri della Federazione Italiana Nuoto nelle nomination dell’ “Italian Sportrait Awards 2015”. Gregorio Paltrinieri, Tania Cagnotto, Arianna Castiglioni, Simone Sabbioni, Simona Quadarella e la squadra femminile della staffetta 4x200 stile libero degli Europei di Berlino (Alice Mizzau, Stefania Pirozzi, Chiara Masini Luccetti e Federica Pellegrini) sono stati nominati dalla giuria di esperti a concorrere per l’assegnazione del Premio “Italian Sportrait Awards 2015”. Tania Cagnotto e Martina Grimaldi sono state nominate dalla giuria dei giovani a concorrere per l’assegnazione del Premio “Il Campione dei Ragazzi”.
La parola passa alla giuria popolare che attraverso il sito www.italiansportraitawards.it potrà assegnare la preferenza all’atleta o alla squadra che nel 2014, con le sue prestazioni sportive, ha trasmesso emozioni, passioni , insegnamenti e soprattutto i valori dello sport. La possibilità di votare i nostri campioni del mondo acquatico scade il 16 febbraio. La cerimonia di premiazione è prevista il 9 marzo a Roma, al Teatro dell’Angelo. Nelle precedenti edizioni due azzurre del nuoto hanno vinto il premio individuale – Ilaria Bianchi per la categoria rivelazione donne 2013 e Martina Grimaldi per la categoria top donne 2014 – e la squadra Nazionale maschile under 18 di pallanuoto ha vinto per la categoria giovani 2013.

clicca qui e vota il tuo campione del nuoto

Pubblicato in News Federazione

Prende forma da Torino la seconda edizione di “Acquamica Nuoto Anch’io Arena”, il progetto nazionale di avvio all’acquaticità rivolto alle classi prime e seconde della scuola primaria, sviluppato da Arena Italia, una delle azienda leader nel settore dello swimwear, in collaborazione con Federazione Italiana Nuoto (FIN). Per l’edizione 2015, “Acquamica Nuoto Anch’io Arena” trova un nuovo partner: Kinder+Sport, il progetto di responsabilità sociale della Ferrero volto a promuovere stili di vita attivi e incoraggiare la pratica sportiva tra le giovani generazioni.
Giovedì 12 febbraio, alle ore 10.30, Massimiliano Rosolino, campione olimpico capace di conquistare 60 medaglie internazionali, incontrerà i bambini della II C dell’Istituto comprensivo Palmieri - Scuola primaria Alfieri, in via Palmieri 58 a Torino, per una simbolica consegna del kit di partecipazione al progetto contenente materiale educativo, tra cui una guida dove sono indicate alcune tracce tematiche legate all’acqua nell’ambiente natatorio che i bambini dovranno sviluppare producendo un elaborato creativo (poesia, racconto, disegno, cartellone, plastico, striscione, poster), un poster e una cuffia Arena. Il kit di partecipazione, dal 13 febbraio, sarà consegnato a tutte le classi partecipanti al progetto che per l’edizione 2015 ha chiuso la fase di iscrizione con numeri da record: 1.000 classi di 240 plessi scolastici iscritte, 25.000 bambini e 2.000 insegnanti coinvolti.
Da Torino, in occasione della consegna del primo kit, prenderà il via un percorso di storytelling per immagini che accompagnerà il progetto per tutta la sua durata: una troupe seguirà le vari fasi, a partire dalla consegna del kit, proseguendo per il momento della creazione degli elaborati da parte dei bambini, per arrivare alle cinque feste in piscina che toccheranno altrettante città italiane nel mese di maggio.

Pubblicato in News Federazione
Mercoledì, 04 Febbraio 2015

Sincro, tuffi e salvamento. Tris servito

Un weekend con tre appuntamenti da non perdere. Da venerdì 6 a domenica 8 febbraio ce n’è per tutti. Al palazzo del nuoto di Torino c’è il campionato assoluto invernale di nuoto sincronizzato con due finali in diretta e una in differita su Rai Sport 2. Al polo natatorio “Bruno Bianchi” di Trieste sono in programma i campionati di categoria indoor di tuffi che qualificano agli Europei assoluti di specialità, agli Euro Games junior, agli Europei ragazzi e al 7 Nazioni giovanile. Alla piscina comunale di Riccione ci sono i campionati primaverili di categoria di nuoto per salvamento.

Campionato assoluto invernale di sincronizzato – Torino

I numeri

237 atleti
(236 atlete + Giorgio Minisini, tutti iscritti agli obbligatori)
42 singoli
36 doppi
28 società
19 esercizi di squadra

Il programma

Venerdì 6
09.00 eliminatorie solo
15.00 eliminatorie duo
18.30 eliminatorie squadra
Sabato 7
10.00 obbligatori
19.30 finale duo – diretta Rai Sport 2
Domenica 8
09.30 finale squadra – diretta Rai Sport 2
11.30 finale solo – differita Rai Sport 2 alle ore 21

Campionati indoor di categoria di tuffi – Trieste

I numeri

98 atleti
21 società
18 titoli da assegnare con finali dirette

Il programma

Venerdì 6
dalle 9.00 ragazzi 3 metri, junior f 1 metro, ragazze piattaforma
dalle 15.00 junior m 1 metro, senior f 3 metri, senior m 1 metro
Sabato 7
dalle 9.00 ragazze 1 metro, ragazzi piattaforma, junior m 3 metri
dalle 15.00 junior f piattaforma, senior m 3 metri, senior f 1 metro, selezione tuffi sincronizzati m 3 metri
Domenica 8
dalle 8.30 ragazzi 1 metro, ragazze 3 metri, junior m piattaforma
dalle 13.30 junior f 3 metri, senior m e f piattaforma

Campionati primaverili di categoria di salvamento – Riccione

I numeri

3966 presenze gara (3419 individuali, 547 staffette)
1287 atleti (657 maschi e 630 femmine)
89 società

Il programma

Venerdì 6
dalle 8.30 ostacoli, staffetta 4x50 ostacoli e manichino EsA e ragazzi
dalle 15.45 manichino con pinne e staffetta 4x25 manichino EsA e ragazzi

Sabato 7
dalle 8.30 manichino pinne e torpedo e staffetta 4x50 mista ragazzi, junior, cadetti e senior
dalle 15.45 super lifesaver e percorso misto ragazzi, junior, cadetti e senior

Domenica 8
dalle 8.30 ostacoli, staffetta 4x50 ostacoli e manichino junior, cadetti e senior
dalle 15.30 manichino con pinne staffetta 4x25 manichino junior, cadetti e senior

Pubblicato in News Federazione

Ultimi 4 articoli FEDERAZIONE