Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo
Mercoledì, 24 Maggio 2017

Arena Acquamica. Tutti con Tania a Milano

La terza e ultima giornata di “Arena Acquamica” è dedicata agli alunni delle classi seconda elementare sezione A dell’Istituto Comprensivo Borsi di Milano, vincitori del progetto e della seconda F della scuola primaria Leonardo da Vinci di Milano, già protagonista di alcuni progetti con il Comitato Regionale FIN Lombardia. Cinquanta bambini, affiancati dagli istruttori federali e con loro la vice campionessa olimpica, campionessa mondiale ed europea Tania Cagnotto, che dieci giorni fa a Torino si è ritirata dall’attività agonistica Un’occasione speciale per festeggiare tutti insieme la migliore tuffatrice italiana di sempre. “Arena Acquamica – dice Tania Cagnotto – è un progetto fondamentale per avvicinare i bambini alle discipline acquatiche e allo sport in generale. Grazie a questa iniziativa i più piccoli possono prendere confidenza con l’acqua e ciò rappresenta un aspetto importante in tantissime situazioni, ad esempio quando si è in vacanza al mare. Avere un buon rapporto con l’acqua porta tantissimi benefici sotto molti punti di vista, quello fisico innanzitutto, ma penso anche agli aspetti psicologici ed emotivi”.
Qualche esercizio per prendere confidenza con l’acqua e muoversi in sicurezza e soprattutto tanti giochi per scoprire il piacere di divertirsi facendo attività motoria. Tante le attività proposte per avvicinare i piccoli alle discipline acquatiche, fra le quali il nuoto per salvamento al fine di scoprire come il torpedo (il giubbotto di salvataggio) sia utile tanto per gareggiare, quanto per il soccorso. Le altre due tappe di "Arena Acquamica" si sono svolte a Roma il 10 e a Firenze il 15 maggio.

Arena Acquamica, che quest’anno è aperta anche ai più piccoli che frequentano le scuole materne, mette al centro la relazione tra l’identità dei bambini e l’acqua. Il focus di questa quarta edizione è quello di coinvolgere l’intera famiglia e avvicinarla al mondo delle piscine e del nuoto. Sono 1000 le classi coinvolte tra scuole materne e primarie per un totale di 25.000 famiglie raggiunte; tutti gli istituti partecipanti hanno ricevuto il kit didattico contenente i poster interattivi e il materiale di promozione dell’iniziativa per l’insegnante e le famiglie. Ai bambini è stato chiesto di illustrare “La mia prima volta in acqua” attraverso un disegno e un breve testo: tantissimi gli elaborati ricevuti e i più meritevoli, selezionati da un’apposita giuria, verranno premiati con la partecipazione alle feste dell’acqua, in occasione delle quali riceveranno la t-shirt dell’iniziativa oltre alla cuffia arena Acquamica distribuita a tutti i bambini partecipanti.

Ultimi 4 articoli FEDERAZIONE