Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo
Articoli filtrati per data: Agosto 2012 - FIN - Federazione Italiana Nuoto
Mercoledì, 08 Agosto 2012

Fin in lutto Si è spento Renato Dani

Una vita nella pallanuoto. Come arbitro con oltre 300 incontri internazionali, una Olimpiade e due Mondiali e poi dirigente del Settebello. Era il Presidente della Fin Toscana. Funerali il 10 agosto

FIRENZE
Renato Dani ci ha lasciati. Amico del nuoto da ben 55 anni come prova il suo tesseramento FIN che risale al 1957, prima come atleta della Rari Nantes Florentia e in seguito come arbitro e dirigente. La sua carriera arbitrale è stata ricca di emozioni ed eventi importanti, come la finale olimpica di pallanuoto femminile Australia–Usa di Sydney 2000, dove non c'era il Setterosa e dove Renato aveva rappresentato orgogliosamente l'Italia. Si è spento oggi alle 13 all'età di sessantaquattro anni (era nato il 3 novembre del 1947) dopo una lunga malattia. La cerimonia funebre ci sarà venerdì 10 agosto alle ore 9.00 nella Chiesa di San Piero A Ema - località Ponte A Ema (Fi) in via Chiantigiana, 25. 
La Federazione Italiana Nuoto, il Gruppo Ufficiali Gara e l’Associazione Italiana Arbitri di pallanuoto si uniscono al dolore dei familiari, della moglie Luciana e della figlia. Il Presidente della FIN Paolo Barelli, il Segretario Generale Antonello Panza, i Vicepresidenti Lorenzo Ravina, Salvatore Montella e Paolo Colica e l’intero Consiglio Federale, il Presidente del GUG Roberto Petronilli e il Presidente dell'Aia Massimiliano Caputi e il Direttivo dell’AIA ne piangono la prematura scomparsa. Ciao Renato amico sincero e leale.
   
LA CARRIERA. Fa parte della famiglia FIN dal 1957 prima come allievo dei Centri CONI di Firenze, poi come nuotatore e pallanotista nella RN Florentia fino al 1967. Dal 1968 al 2000 è arbitro di pallanuoto dirigendo 377 partite in serie A (14 finali scudetto) e 347 incontri internazionali maturati in un' Olimpiade (Sydney 2000 finale olimpica femminile), due Mondiali (Perth 1991 e1998 finale mondiale maschile), due Coppe del Mondo (Atene 1997 e Sydney 1999), un' Universiade (Fukuoka 1995), due Europei (Sofia 1985 e Sheffield 1993), quattro finali di coppe europee, due dei campionati mondiali junior (Narbonne e Dunquerque) e diversi campionati europei giovanili. Nel 1987 un anno sabbatico per fare il designatore di serie A nel GUG Centrale commissariato. Nel 1999 con l'incarico di Direttore Esecutivo organizzava i primi Europei di pallanuoto separati dalle altre discipline a Firenze e Prato. Terminata la carriera arbitrale entra e rimane attualmente nei quadri dirigenziali della RN Florentia e della FIN come Consigliere del Comitato Regionale Toscano, di cui era Presidente dal 2008. Nel 2002 riceve l'incarico di Dirigente Accompagnatore della Nazionale Assoluta di pallanuoto. Nel 2004 organizza durante i Campionati Mondiali Master il torneo di pallanuoto (77 squadre partecipanti) a San Marino. Stella d'oro CONI.