Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo
Articoli filtrati per data: Agosto 2007 - FIN - Federazione Italiana Nuoto
L'argento iridato maschile e quello continentale femminile coronano l'impegno sostenuto da Società e Federnuoto per mantenere il movimento natatorio ai vertici

ROMA
Vice campioni del mondo, vice campioni d'Europa. Le nazionali giovanili della pallanuoto italiana confermano con i risultati la crescita globale dell'intero movimento natatorio.
Le giovanili femminili sono state le prime ad entrare in vasca. Le Azzurrine nate nel 1987 e seguenti guidate dal tecnico federale Roberto Fiori hanno affrontato i Mondiali di categoria ad Oporto dal 23 al 29 luglio piazzandosi quinte, miglior risultato della storia.
Una settimana più tardi il tecnico Fiori ha guidato la nazionale 1989 e seguenti anche agli Europei di categoria che si sono svolti a Chania da 5 al 12 agosto. Dopo quattro tempi regolamentari, due supplementari e 10 rigori le Azzurrine hanno ceduto alla Russia in finale conquistando la medaglia d'argento. Prima di questa edizione l'Italia aveva conquistato una sola medaglia, di bronzo, nel 2003 ad Emmen.
All'impresa in rosa delle Azzurrine ha fatto eco la medaglia d'argento della nazionale 1987 maschile ai Mondiali che si sono conclusi domenica notte a Los Alamitos, Long Beach. L'Italia guidata dal tecnico federale Pietro Ivaldi, dopo aver superato gli Stati Uniti padroni di casa ai quarti e la fortissima Croazia in semifinale, è stata superata dall'Ungheria per 9-6 in finale. Si tratta della quinta medaglia ai Mondiali Juniores, la prima d'argento dopo gli ori di Cairo 1993 e Kuwait City 1999 e i bronzi di San Paolo 1987 e Napoli 2003.
Con gli Europei Juniores maschili 1989 alle porte (Malta, 8-15 settembre) il medagliere azzurro è già di tutto rilievo. Alla base dei risultati c'è il lavoro congiunto della Federazione e delle Società che mirano alla valorizzazione e allo sviluppo dei giovani talenti investendo risorse e professionalità.
La nascita del "Progetto Giovani", nel giugno 2006, ha ribadito la volontà comune di contribuire alla crescita agonistica degli atleti a vantaggio delle squadre Nazionali del domani e, di conseguenza, delle società di appartenenza. Oltre 150 ragazzi e ragazze tra i 14 e 19 anni vengono monitorati attraverso serie di collegiali e seguiti nello sviluppo fisico e sportivo dagli staff federali e sociali.
Del resto sono oltre sessant'anni che la Federnuoto organizza i campionati nazionali giovanili, col fine di sviluppare la crescita e l'aggregazione alla base dello spirito di emulazione nei confronti dei grandi campioni che si sono avvicendati nella storia della pallanuoto italiana.
Con il passare degli anni, la grande richiesta e il numero crescente di praticanti e appassionati, è stato assecondato dalla categorizzazione dei campionati giovanili: agli allievi, nati nel 1946 con il primo titolo della RN Camogli, si sono aggiunti gli juniores nel 1952 (titolo alla SS Nervi) e i ragazzi nel 1989 (scudetto alla SNC Civitavecchia); nel 2004 è poi nato il campionato Allievi invernale, nel 2006 il campionato Allievi A.
Quest'anno SS Lazio Nuoto e RN Camogli si sono divisi i titoli maschili: ai romani gli Allievi A e gli Allievi invernali, ai liguri Ragazzi e Juniores. Il Rapallo Nuoto, invece, ha conquistato lo scudetto Allieve invernali e Juniores femminili, il Plebiscito Padova il titolo Ragazze. Dall'11 al 14 settembre è in programma, a Rapallo, l'atto conclusivo dei campionati giovanili 2006/2007, con la fase finale delle Allieve.
I successi delle juniores della pallanuoto arrivano sulla scia delle medaglie conquistate dagli Azzurrini del nuoto agli Europei di Anversa e gli Eyof di Belgrado. Un totale di trentatrè medaglie e dodici record di categoria in nove giorni di gare, tanto da riconfermare, una volta di più, il valore internazionale e la posizione di rilievo conquistata negli anni dal nuoto azzurro.
Investimenti pro medaglie. Da sempre impegnata nella diffusione della cultura dell'acqua, la Federnuoto trova alimento nella professionalità delle società che attraverso dirigenti e tecnici altamente qualificati partecipano costruttivamente ai programmi, fornendo la determinante collaborazione per continuare a crescere insieme e mantenere il movimento italiano nell'elite mondiale.





L'Italia chiude la rassegna studentesta con 3 ori, 2 argenti e 3 bronzi. Nell'ultima giornata due quinti posto della Batki dai 3 metri individuale e dal sincro in coppia con la Dallapé. Il Vice Presidente Colica: "Bilancio positivo"

BANGKOK
Le Nazionali di nuoto, pallanuoto e tuffi sono di ritorno dalle Universiadi che si sono concluse oggi a Bangkok. Gli Azzurri hanno onorato la rassegna studentesta conquistato 3 medaglie d'oro (Federica Pellegrini 200 e 400 stile libero e Noemi Batki trampolino 1 metro), 2 d'argento (Federica Pellegrini 800 stile libero e Nazionale di pallanuoto) e 3 di bronzo (4x200 stile libero maschile, 4x200 stile libero femminile e Federico Turrini 400 misti).
Nell'ultima giornata di gare i tuffi ottengono due quinti posti dal trampolino tre metri femminile. Quello individuale di Noemi Batki (314.45 punti) e quello in coppia con Francesca Dallapé (293.40) nel sincro.
Soddifatto il Vice Presidente della Fin Paolo Colica, capo delegazione azzurro. "Possiamo tracciare un bilancio sicuramente positivo - osserva - Abbiamo portato squadre che sono un mix di giovani atleti e altri con maggiore esperienza e già un Olimpiade alle spalle. Abbiamo ricevuto indicazioni importanti e assistito a prestazioni di assoluto rilievo - continua Colica - Ringrazio gli atleti e gli staff per l'impegno profuso durante tutta la manifestazione e nel corso della preparazione. I risultati e le tante medaglie al collo attestano che, attraverso il lavoro delle società, in linea con i progetti federali, l'intero movimento si conferma nell'elite del panorama mondiale".
  
consulta i risultati ufficiali

XXIV UNIVERSIADE - BANGKOK I RISULTATI DEGLI AZZURRI
I RISULTATI DEGLI AZZURRI Tuffi Finale trampolino 3 mt F 1. Ting Li (Cin) 363.85 2. Christina Loukas (Usa) 328.95 3. Paola Milagros Espinosa (Mes) 319.50 5. Noemi Batki 314.45 Finale trampolino 3 mt sincro F 1. Paola M. Espinosa e Tatiana Ortiz (Mes) 324.30 2. Ting Li e Yuanyuan Hou (Cin) 322.80 3. Christina Loukas e Amanda Miller (Usa) 319.80 5. Noemi Batki e Francesca Dallapé 293.40 IL MEDAGLIERE AZZURRO (3, 2, 3) Oro (3) Federica Pellegrini, 400 sl Federica Pellegrini, 200 sl Noemi Batki, trampolino 1 mt Argento (2) Federica Pellegrini, 800 sl Italia (Negri, Mattiello, Ragosa, Pagani, Amelio, Avallone, Gambacorta, Gallo, Lapenna, Sadovyy, Astarita, Gitto, Mina. All. Marsili), pallanuoto Bronzo (3) 4x200 sl femminile 4x200 sl maschile Federico Turrini, 400 misti


Gli Azzurri cedono agli slavi nella finale e si aggiudicano la medaglia d'argento. Tuffi: Marocchi sesta dalla piattaforma. Domani l'ultima giornata con 4 finali

BANGKOK
Azzurri d'argento. La cavalcata dell'Italia della pallanuoto alle Universiadi di Bangkok (Thailandia) si interrompe in finale. Vince il Montenegro, con la rosa quasi al completo, per 11-8. Per gli Azzurri è comunque un risultato lusinghiero, frutto del grande lavoro e dei tanti collegiali svolti prima della partenza agli ordini dei tecnici Guglielmo Marsili e Guglielmo Cacace.
I montenegrini infliggono il break decisivo tra il primo e il secondo parziale, portandosi sul +3. Gli Azzurri cercano di tornare in gara prima sull'8-6, poi sul 9-7 ed infine sul 10-8, ma ad ogni rete italiana risponde il nuovo allungo degli slavi, fino all'11-8 finale.
La medaglia di bronzo è andata all'Ungheria, che ha piegato soltanto alla fine la Spagna sul 9-8.
Valentina Marocchi, unica azzurra in gara nelle finali dei tuffi di oggi, si è classificata sesta dalla piattaforma con 317.30 punti. Oro alla cinese Lishi Lao con 388.00 davanti alla messicana Paola Migraros Espinosa (363.70) e alla giapponese Mai Nakagawa (329.40).
Domani è in programma l'ultima giornata. In palio quattro titoli: quelli dal trampolino tre metri femminile (individuale e sincro) e quelli dalla piattaforma maschile (individuale e sincro).
 
consulta i risultati ufficiali

XXIV UNIVERSIADE - BANGKOK I RISULTATI DEGLI AZZURRI E IL PROGRAMMA DI DOMANI
I RISULTATI DEGLI AZZURRI Tuffi Finale piattaforma F 1. Lishi Lao (Cin) 388.00 2. Paola Milagros Espinosa (Mes) 363.70 3. Mai Nakagawa (Gia) 329.40 6. Valentina Marocchi 317.30 Pallanuoto Finale per il primo posto Montenegro-Italia 11-8 Montenegro: Scepanovic, Brguljan, Trajkovic, Danilovic, Radovic, Ticic, Barba, Paskovic, Ivovic, Milosevic, Draskovic, Klikovac, Todorovic. All. Ivanovski. Italia: Negri, Mattiello, Ragosa, Pagani, Amelio, Avallone, Gambacorta, Gallo, Lapenna, Sadovyy, Astarita, Gitto, Mina. All. Marsili. Arbitri: Moliner (Spa) e Balfanbaez (Kaz). Note: parziali 3-2, 5-3, 1-1, 2-2. Finale per il terzo posto Spagna-Ungheria 8-9 (2-2, 0-3, 4-1, 2-3) IL PROGRAMMA DI DOMANI Tuffi Finale trampolino 3 mt F alle 10 Finale piattaforma M alle 11.15 Finale trampolino 3 mt sincro F alle 12.45 Finale piattaforma sincro M alle 14.15 IL MEDAGLIERE AZZURRO (3, 2, 3) Oro (3) Federica Pellegrini, 400 sl Federica Pellegrini, 200 sl Noemi Batki, trampolino 1 mt Argento (2) Federica Pellegrini, 800 sl Italia (Negri, Mattiello, Ragosa, Pagani, Amelio, Avallone, Gambacorta, Gallo, Lapenna, Sadovyy, Astarita, Gitto, Mina. All. Marsili), pallanuoto Bronzo (3) 4x200 sl femminile 4x200 sl maschile Federico Turrini, 400 misti


Grande prestazione degli azzurri che battono i magiari e conquistano la finale. Gallo miglior marcatore con 5 gol. Domani, alle 15.30 locali, c'è il Montenegro per la medaglia d'oro

BANGKOK
E' grande Italia. Gli Azzurri della pallanuoto battono i campioni dell'Ungheria per 14-6 e conquistano l'accesso alla finale delle Universiadi in corso a Bangkok (Thailandia) in programma domani alle 15.30 locali, le 10.30 italiane. Di fronte il Montenegro, che ha superato la Spagna nell'altra semifinale per 11-6.
Gli Azzurri, dopo l'equilibrio iniziale, chiudono il secondo parziale in vantaggio di un gol sul 5-4. Poi c'è solo l'Italia, che scappa sul 9-6 e chiude il match con un parziale di 5-0. Il mancino Valentino Gallo è il miglior marcatore; sono sue 5 delle 14 reti Azzurre.
All'unica finale nel programma odierno dei tuffi, quella del trampolino 1 metro maschile, non ha partecipato nessun atleta italiano. Noemi Batki, dopo l'oro conquistato ieri proprio da un metro, si è qualificata alla finale del trampolino 3 metri ottenendo il quinto punteggio delle semifinali (324.50). Domani si assegneranno altri 4 titoli: quelli dal trampolino 3 metri maschile (individuale e sincro) e quelli dalla piattaforma femminile (individuale e sincro).
 
consulta i risultati ufficiali


XXIV UNIVERSIADE - BANGKOK I RISULTATI DEGLI AZZURRI E IL PROGRAMMA DI DOMANI
I RISULTATI DEGLI AZZURRI Pallanuoto Ungheria-Italia 6-14 Ungheria: Jaszberenyi, Suti, O. Kovacs, Nyeki, Vindisch 1, Persely, Hegedus, Toth 2, Decker, Mathe, Hangody 1, Matyas 2, Gyorke. All.I Kovacs. Italia: Negri, Mattiello, Ragosa, Pagani 2, Amelio 1, Avallone 1, Gambacorta 1, Gallo 5, Lapenna 1, Sadovyy 2, Astarita 1, Gitto, Mina. All. Marsili. Arbitri: Sadekov (Rus) e Cem (Tur). Note: parziali 2-2, 2-3, 2-4, 0-5. IL PROGRAMMA DI DOMANI Tuffi Finale trampolino 3 mt M alle 10 Finale piattaforma F alle 11.30 Finale trampolino 3 mt sincro M alle 13 Finale piattaforma sincro F alle 15 Pallanuoto Finale per il terzo posto alle 14 Spagna-Ungheria Finale per il primo posto alle 15.30 Montenegro-Italia IL MEDAGLIERE AZZURRO (3, 1, 3) Oro (3) Federica Pellegrini, 400 sl Federica Pellegrini, 200 sl Noemi Batki, trampolino 1 mt Argento (1) Federica Pellegrini, 800 sl Bronzo (3) 4x200 sl femminile 4x200 sl maschile Federico Turrini, 400 misti


La triestina è prima aex equo con l'ucraina Voloschenko; sesta la Dallapé. Pallanuoto: Azzurri in zona medaglia, battuta l'Australia 19-7. Domani c'è l'Ungheria per un posto in finale

BANGKOK
Ferragosto dorato. Gli Azzurri delle Universiadi in corso a Bangkok (Thailandia) non vanno in vacanza; regalano due acuti, l'oro di Noemi Batki nei tuffi e la semifinale di pallanuoto.
Nella prima finale del programma dei tuffi, quella del trampolino 1 metro femminile, la triestina Noemi Batki conquista la medaglia d'oro aex equo con l'ucraina Maria Voloschenko con 280.65 punti. Dopo la doppietta di Federica Pellegrini nei 200 e 400 stile libero, per l'Italia si tratta della terza medaglia d'oro della spedizione. Al terzo posto si è classificata la statunitense Mary Yarrison con 276.30 punti; sesta l'altra azzurra, Francesca Dallapé, a quota 240.75.
Entra in zona medaglia la Nazionale universitaria di pallanuoto guidata da Guglielmo Marsili e Guglielmo Cacace. Gli Azzurri hanno annientato l'Australia per 19-7 (5-1, 4-2, 5-3, 5-1) nei quarti di finale. Sadovyy e Avallone sono stati i trascinatori; rispettivamente 4 e 3 reti per loro. Domani, alle 18.30 locali, le 13.30 in Italia, c'è l'Ungheria, che ha superato per 11-6 il Giappone, per un posto in finale. L'altra semifinale, in programma alle 17 locali, mette di fronte Montenegro e Spagna.
  
consulta i risultati ufficiali

XXIV UNIVERSIADE - BANGKOK I RISULTATI DEGLI AZZURRI E IL PROGRAMMA DI DOMANI
I RISULTATI DEGLI AZZURRI Tuffi Trampolino 1 mt F 1. Noemi Batki 280.65 1. Maria Voloschenko (Ucr) 280.65 3. Mary Yarrison (Usa) 276.30 6. Francesca Dallapé 240.75 Pallanuoto Quarti di finale Italia-Australia 19-7 Italia: Negri, Mattiello, Ragosa 1, Pagani 2, Amelio 1, Avallone 3, Gambacorta 1, Gallo 2, Lapenna 2, Sadovyy 4, Astarita 1, Gitto 2, Mina. All. Marsili. Australia: Lees, Streets 2, Swinnerton 1, Turner, Vezzosi 1, Gronow 1, McGhie 1, Hammond, Robertson, Turnbull 1, Tracy, Bunn. All. Daley. Arbitri: Njegovan (Srb) e Delon (Fra). Note: parziali 5-1, 4-2, 5-3, 5-1. IL PROGRAMMA DI DOMANI Tuffi Eliminatorie trampolino 1 mt M alle 10 Semifinali trampolino 1 mt M alle 13.15 Finale trampolino 1 mt M alle 14.45 Eliminatorie trampolino 3 mt F alle 16 Semifinali trampolino 3 mt F alle 17.45 Pallanuoto Semifinali Montenegro-Spagna alle 17 Ungheria-Italia alle 18.30 IL MEDAGLIERE AZZURRO (3, 1, 3) Oro (3) Federica Pellegrini, 400 sl Federica Pellegrini, 200 sl Noemi Batki, trampolino 1 mt Argento (1) Federica Pellegrini, 800 sl Bronzo (3) 4x200 sl femminile 4x200 sl maschile Federico Turrini, 400 misti


Nell'ultima giornata sesta la Segat nei 200 farfalla e ottavo Bocchia nei 50 sl. Sesta la 4x100 mista maschile. Domani Italia-Australia nei quarti di pallanuoto e la prima finale dei tuffi

BANGKOK
Due ori, un argento e tre bronzi. E' il bottino con il quale l'Italia del nuoto saluta la XXIV Universiade, in corso a Bangkok (Thailandia), e passa il testimone alla pallanuoto, domani impegnata con l'Australia per accedere in zona medaglia, e ai tuffi, che da domani assegnano i primi titoli.
Tre piazzamenti in finale per gli azzurri nell'ultima giornata. Francesca Segat si è classificata sesta nei 200 farfalla in 2.12.10. A podio le canadesi Audrey Lacroix (2.06.83) e MacKenzie Downing (2.08.83) e la slovena Sara Isakovic (2.09.45). Ottavo posto, invece, per Federico Bocchia nei 50 stile libero in 23.00. Oro al brasiliano Nicolas Araujo Dos Santos Dias in 22.12 davanti all'australiano Jonathon Newton (22.33) e allo statunitense Donald Scott Goodrich (22.39).
A chiudere le sezione dedicata al nuoto la staffetta 4x100 mista maschile, sesta in 3.40.98 (Di Tora 55.76, Sommaripa 1.02.03, Casenghi 53.10, Dinia 50.09). Ha vinto la Russia in 3.36.17, davanti a Usa (3.37.42) e Ucraina (3.37.42).
Domani, alle 18.30 locali, le 13.30 italiane, la Nazionale universitaria di pallanuoto affronterà l'Australia, che ha battuto per 7-6 il Giappone, nei quarti di finale. Inoltre, prime medaglie dai tuffi con il trampolino 1 metro femminile.
 
consulta i risultati ufficiali

XXIV UNIVERSIADE - BANGKOK I RISULTATI DEGLI AZZURRI E IL PROGRAMMA DI DOMANI
I RISULTATI DEGLI AZZURRI 200 farfalla F Finale A 1. Audrey Lacroix (Can) 2.06.83 2. MacKenzie Downing (Can) 2.08.83 3. Sara Isakovic (Slo) 2.09.45 6. Francesca Segat 2.12.10 50 rana M Finale B 1. Haibo Wang (Cin) 28.40 5. Riccardo Bartoli 28.68 7. Marco Sommaripa 28.73 200 dorso F Finale B 1. Maria Nikitina (Rus) 2.14.84 4. Romina Armellini 2.17.68 5. Roberta Ioppi 2.18.01 50 sl M Finale A 1. Nicolas Araujo Dos Santos Dias (Bra) 22.12 2. Jonathon Newton (Aus) 22.33 3. Donald Scott Goodrich (Usa) 22.39 8. Federico Bocchia 23.00 100 rana F Finale B 1. Angeliki Exarchou (Gre) 1.09.35 5. Ombretta Plos 1.10.47 1500 sl M 1. Chad Eric Latourette (Usa) 15.00.26 2. Sergiy Fesenko (Ucr) 15.10.81 3. Michael Patrick Klueh (Usa) 15.13.04 9. Gabriele Zancanaro 15.30.62 50 sl F Finale B 1. Yingwen Zhu (Cin) 25.63 7. Silvia Copetta 26.07 4x100 mista M 1. Russia 3.36.17 2. Usa 3.37.42 3. Ucraina 3.37.74 6. Italia 3.40.98 Mirco Di Tora 55.76 Marco Sommaripa 1.02.03 Matteo Casenghi 53.10 Vittorio Dinia 50.09 IL PROGRAMMA DI DOMANI Pallanuoto Quarti di finale Montenegro-Francia alle 14 Serbia-Spagna alle 15.30 Ungheria-Giappone alle 17 Italia-Australia alle 18.30 Tuffi Eliminatorie trampolino 1 mt F alle 10 Semifinali trampolino 1 mt F alle 12.15 Finale trampolino 1 mt F alle 14.45 Eliminatorie trampolino 3 mt M alle 15 Orari locali, in Italia -5h IL MEDAGLIERE AZZURRO (2, 1, 3) Oro (2) Federica Pellegrini, 400 sl Federica Pellegrini, 200 sl Argento (1) Federica Pellegrini, 800 sl Bronzo (3) 4x200 sl femminile 4x200 sl maschile Federico Turrini, 400 misti


Secondo oro per la veneta che vince i 200 sl in 1.57.67. Bronzo della 4x200 maschile in 7.17.93. In batteria record per Di Tora nei 100 dorso in 54.84. Pallanuoto: Azzurri ai quarti, battuta la Turchia 12-4

BANGKOK
Pellegrini bis. Dopo la vittoria in solitario di ieri nei 400 stile libero, la veneta conquista la medaglia d'oro anche nei 200 in 1.57.67 (passaggi 28.05, 57.60, 1.27.74); mezzo secondo meglio dell'Open de Paris (1.58.19) e 8 decimi più veloce del titolo italiano conquistato a Pesaro (1.58.43). Per lei si tratta della terza medaglia individuale alle Universiadi di Bangkok, la quarta considerata la staffetta 4x200 stile libero.
Proprio da una staffetta, la 4x200 stile libero maschile, è arrivata la quinta medaglia della spedizione azzurra: Andrea Busato (1.50.53), Michele Cosentino (1.49.48), Andrea Giavi (1.49.43) e Nicola Cassio (1.48.49) hanno chiuso in 7.17.93 alle spalle di Usa (7.13.72) e Russia (7.16.20).
Nel mattino, nel corso dello spareggio per l'accesso alla finale dei 100 dorso, Mirco Di Tora ha stabilito il record italiano della specialità: 54.84 contro il suo precedente di 55.49 che gli era valso il titolo italiano il 20 aprile a Livorno. Con questo tempo il dorsista azzurro ha staccato il pass per gli Europei di Eindhoven e si è fermato ad appena 12 centesimi dal limite olimpico.
Intanto la Nazionale universitaria di pallanuoto, guidata dai tecnici Mino Marsili e Mino Cacace, ha conquistato il primo posto del Gruppo D ed il conseguente accesso diretto ai quarti di finale battendo la Turchia per 12-4. Gli Azzurri torneranno in vasca mercoledì 15 aprile alle 18.30 locali, le 13.30 italiane, per affrontare la vincente dell'incrocio Australia-Gran Bretagna.
Domani inizia l'Universiade dei tuffi; in programma, a partire dalle 12.30 locali, i preliminari e le semifinali della piattaforma femminile.
 
consulta i risultati completi

XXIV UNIVERSIADE - BANGKOK I RISULTATI DEGLI AZZURRI E IL PROGRAMMA DI DOMANI
I RISULTATI DI OGGI Nuoto 100 farfalla M Finale B 1. Evgeny Korotyshkin (Rus) 52.74 5. Matteo Casenghi 53.78 100 dorso F Finale B 1. Maria Nikitina (Rus) 1.02.66 6. Romina Armellini 1.03.30 7. Elena Gemo 1.03.44 100 dorso M Finale A 1. Helge Meeuw (Ger) 54.21 2. Markus Roga (Aut) 54.27 3. Nicholas Brewer Thoman (Usa) 54.52 6. Mirco Di Tora 55.52 Finale B 1. Min Sung (Cor) 55.58 8. Mattia Aversa 57.06 200 sl F Finale A 1. Federica Pellegrini 1.57.67 2. Sara Isakovic (Slo) 1.58.19 3. Kate Elizabeth Dwelley (Usa) 1.59.35 8. Flavia Zoccari 2.02.11 4x200 sl M 1. Usa 7.13.72 2. Russia 7.16.20 3. Italia 7.17.93 Andrea Busato 1.50.53 Michele Cosentino 1.49.48 Andrea Giavi 1.49.43 Nicola Cassio 1.48.49 Pallanuoto Turchia-Italia 4-12 Turchia: Diptas, Koka, Tuncer, Sonmz, Yakimoviz, Coskun, Kiziltan, Azaz, Yegin, Gunkut, Beskardesler, Guven, Kanal. All. Turunc. Italia: Negri, Mattiello, Ragosa, Pagani, Amelio, Avallone, Gambacorta, Gallo, Lapenna, Sadovyy, Astarita, Gitto, Mina. All. Cacace. Arbitri: Njegovac (Srb) e Melliar (Rsa). Note: parziali 1-5, 1-3, 0-1, 2-3. IL PROGRAMMA DI DOMANI Nuoto 13 agosto - eliminatorie dalle 9.30 - finali dalle 17.30 400 misti M 50 farfalla F 200 sl M 1500 sl F 50 farfalla M 4x100 mista F Tuffi Piattaforma Femminile preliminari alle 12.30 semifinali dalle 15 Orari locali, -5h in Italia IL MEDAGLIERE AZZURRO (2, 1, 2) Oro (2) Federica Pellegrini, 400 sl Federica Pellegrini, 200 sl Argento (1) Federica Pellegrini, 800 sl Bronzo (2) 4x200 sl femminile 4x200 sl maschile


Il dorsista scende due volte sotto il suo primato nei 50 fino al 25.58 e chiude 5°. La veneta prima domina i 400 sl in 4.06.11, poi guida la 4x200 sl al bronzo col record italiano in 8.01.11. Pallanuoto: domani Turchia-Italia

BANGKOK
Due stelle accendono la terza giornata dedicata al nuoto delle Universiadi in corso a Bangkok. Quella di Mirco Di Tora, due volte sotto il suo record italiano dei 50 dorso, chiusi al quinto posto in 25.58, e quella di Federica Pellegrini, dominatrice dei 400 stile libero vinti in 4.06.11, terza prestazione italiana dopo il suo quinto posto dei Mondiali di Melbourne in 4.05.79 e il primato stabilito a Parigi in 4.05.20, e punta della staffetta 4x200 stile libero guidata al bronzo e al record in 8.01.11 con un'ultima frazione da 1.57.32.
La veneta fa gara in solitaria, in testa dal primo all'ultimo tocco e in vantaggio sul suo record per tre quarti di gara (passaggi a confronto 59.56/1.00.09, 2.01.82/2.02.77, 3.04.11/3.05.20). L'azzurra cede solo negli ultimi 100 metri, 1.02.00 contro l'1.00.00 di Parigi. Vittoria d'autore, conquistata con 4 secondi di vantaggio sulla francese Coralie Balmy e 5 secondi e mezzo sull'austriaca Jordis Steinegger.
Dopo il boom agli assoluti di Livorno, Mirco Di Tora si conferma principe dello sprint nel dorso. Nelle eliminatorie l'azzurro ha limato i primi 19 centesimi al suo precedente realizzato ai tricolori (25.92) ottenendo il quarto posto in 25.73. In finale via altri 15 centesimi per il 25.58 che gli vale il quinto posto e la qualificazione agli Europei di Eindhoven 2008. Vicinissimi gli avversari; oro al tedesco Helge Meeuw in 25.42, argento al giapponese Mattew Clay in 25.44 e bronzo al britannico Mattew Clay in 25.44. Davanti a Di Tora l'altro giapponese, Junichi Miyashita, quarto in 25.57.
Brillante terzo posto della staffetta 4x200 stile libero femminile che fissa il record in 8.01.11 (prec. 8.02.61, 3/8/2006, Budapest). Le frazioniste Flavia Zoccarri (2.00.32), Roberta Ioppi (2.01.28), Alice Carpanese (2.02.19) e Federica Pellegrini (1.57.32) chiudono la gara alle spalle di Usa (7.57.87) e Cina (7.58.28).
Domani torna in vasca la Nazionale universitaria di pallanuoto guidatata da Guglielmo Cacace e Guglielmo Marsili. Alle 15.30 locali, le 10.30 italiane, c'è la Turchia. All'Italia, che vanta una migliore differenza reti generale (+10 contro +5) è sufficiente un pareggio per assicurarsi il primo posto nel gruppo D e l'accesso diretto ai quarti di finale di mercoledì 15 agosto.
 
consulta i risultati ufficiali

XXIV UNIVERSIADE - BANGKOK I RISULTATI DEGLI AZZURRI E IL PROGRAMMA DI DOMANI
I RISULTATI DI OGGI Nuoto 400 sl F Finale A 1. Federica Pellegrini 4.06.11 2. Coralie Balmy (Fra) 4.10.08 3. Jordis Steinegger (Aut) 4.11.88 100 rana M Finale B 5. Marco Sommaripa 1.02.44 50 dorso M Finale A 1. Helge Meeuw (Ger) 25.42 2. Junya Koga (Gia) 25.43 3. Mattew Clay (Gbr) 25.44 5. Mirco Di Tora 25.58 R.I. in batteria 25.73 prec. Mirco Di Tora, 25.92, 21/4/2007, Livorno 200 misti M Finale A 1. Brian Johns (Can) 1.59.97 2. Ken Takakuwa (Gia) 2.00.09 3. Lucasz Wojt (Pol) 2.00.32 6. Federico Turrini 2.01.73 4x200 sl F Finale A 1. Usa 7.57.87 2. Cina 7.58.28 3. Italia 8.01.11 Flavia Zoccari 2.00.32 Roberta Ioppi 2.01.28 Alice Carpanese 2.02.19 Federica Pellegrini 1.57.32 prec. 8.02.61 (Filippi, Ricciardi, Zoccari, Pellegrini), 3/8/2006, Budapest IL PROGRAMMA DI DOMANI Nuoto 12 agosto - eliminatorie dalle 9.30 - finali dalle 17.30 400 sl M 400 misti F 100 farfalla M 100 dorso F 100 dorso M 200 sl F 4x200 sl M Pallanuoto 12 agosto Srb-Jpn alle 9.30 Rsa-Gbr alle 11 Tha-Rus alle 12.30 Aus-Mne alle 14 Tur-Ita alle 15.30 Hun-Esp alle 17 Chn-Fra alle 18.30 orari locali, -5h in Italia


Esordio vincente degli Azzurri della pallanuoto. Quattro gol di Avallone, tre di Gambacorta. Domani riposo, si torna in vasca domenica contro la Turchia. Nel nuoto settimo posto per la 4x100 stile libero maschile

BANGKOK
Universiadi sempre più interessanti. Dopo la medaglia d'argento della Pellegrini negli 800 stile libero, il nuoto cede il passo alla pallanuoto che chiude la giornata di gare a Bangkok col netto successo dell'Italia sul Kazakistan per 15-5.
Gli Azzurri - a segno con Avallone (4), Gambacorta (3), Lapenna e Ragosa (2), Gallo e Sadovyy (1) - tornerà in vasca domenica alle 15.30 locali nell'incontro che chiude il gruppo D con la Turchia.
Nella seconda giornata del nuoto, invece, la staffetta azzurra composta da Diego Statuti, Federico Bocchia, Vittoria Dinia e Mauro Gallo si è classificata al settimo posto nella 4x100 stile libero in 3.20.53 (frazioni 50.55, 50.29, 50.00, 49.69). Oro agli Usa in 3.16.06, argento al Canada in 3.18.57 e bronzo alla Russia in 3.18.73.
Domani terza giornata di nuoto: alle 9.30 locali, le 4.30 italiane, le batterie, alle 17.30 locali, le 12.30 in Italia, le finali.
 
consulta i risultati ufficiali


XXIV UNIVERSIADE - BANGKOK I RISULTATI DEGLI AZZURRI E IL PROGRAMMA DI DOMANI
I RISULTATI DEGLI AZZURRI Nuoto 100 farfalla F Finale B 1. Yuka Kato (Gia) 59.60 3. Francesca Segat 59.94 8. Ambra Migliori 1.01.31 50 dorso F Finale B 1. Ann Brook Bishop (Usa) 29.10 3. Elena Gemo 29.34 800 sl M 1. Eric Latourette (Usa) 7.49.90 10. Gabriele Zancanaro 8.07.61 (terza serie) 14. Andrea Giavi 8.11.82 (terza serie) 100 sl F Finale B 1. Marialaura Simonetto 56.42 4x100 sl M Finale A 1. Usa 3.16.06 2. Canada 3.18.57 3. Russia 3.18.73 7. Italia 3.20.53 in finale Diego Statuti 50.55 Federico Bocchia 50.29 Vittorio Dinia 50.00 Mauro Gallo 49.69 Pallanuoto Italia-Kazakistan 15-5 Italia: Negri, Mattiello, Ragosa 2, Pagani, Amelio, Avallone 4, Gambacorta 3, Gallo 1, Lapenna 2, Sadovyy 1, Astarita 2, Gitto, Mina. All. Cacace. Kazakistan: Axyonkin, Kolotvin 1, Zhulumbetov, Sartayev, A. Orazalinov 1, R. Orazalinov, N. Pilipenko, Koiliyev, Ukumanov 1, Ruday, Manafov, Temrkhanov 1, R. Pilipenko 1. All. Orazalinov. Arbitri: Sadekov (Rus) e Hart (Aus). Note: parziali 5-2, 2-1, 2-1, 6-1. IL PROGRAMMA DI DOMANI Nuoto 11 agosto - eliminatorie dalle 9.30 - finali dalle 17.30 400 sl F 100 rana M 50 dorso M 200 rana F 100 sl M 200 misti M 4x200 sl F Pallanuoto Fra-Esp alle 9.30 Chn-Ung alle 11 Kaz-Tur alle 12.30 Mne-Rus alle 14 Aus-Tha alle 15.30 Gbr-Jpn alle 17 Rsa-Srb alle 18.30


L'Azzurra è seconda negli 800 sl in 8.34.97 dietro la svizzera Rigamonti. Quinta la 4x100 sl femminile, settimo Cosentino nei 200 farfalla. Domani il via alla pallanuoto: c'è Italia-Kazakistan

BANGKOK
Esordio d'argento. Nella prima giornata dedicata al nuoto della XXIV Universiade, in corso a Bangkok (Thailandia), Federica Pellegrini si è piazzata seconda negli 800 stile libero in 8.34.97 (passaggi 1.01.58, 2.05.16, 3.09.20, 4.13.97, 5.18.84, 6.25.27, 7.31.33).
L'atleta di Mirano, 19 anni compiuti 4 giorni fa, ha chiuso alle spalle della svizzera Flavia Rigamonti (8.25.59) e davanti alla statunitense Kelsey Elizabeth Ditto (8.35.30). L'altra azzurra in gara, Roberta Ioppi, con l'8.41.49 nuotato nella seconda serie del mattino, si è classificata al quarto posto.
Piazzamenti in finale anche per la 4x100 stile libero femminile e per Michele Cosentino nei 200 farfalla. Erika Ferraioli (56.51), Marialaura Simonetto (55.88), Delfina Pinto (56.32) e Federica Pellegrini (55.39) hanno chiuso al quinto posto in 3.44.10. La gara è stata vinta dal quartetto Usa in 3.40.85 davanti a Cina (3.41.38) e Germania (3.42.68). Cosentino, invece, si è classificato settimo in 1.58.58; oro al giapponese Ryusuke Sakata in 1.55.92, argento al cinese Yin Chen in 1.56.59 e bronzo allo statunitense Daniel Kirschner Madwed in 1.57.16.
Domani, oltre alla seconda giornata di nuoto, è in programma l'esordio della Nazionale di pallanuoto guidata da Guglielmo Marsili e Guglielmo Cacace; alle 16.30 locali, le 11.30 in Italia, gli Azzurri saranno di scena con il Kazakistan.
 
consulta i risultati ufficiali

XXIV UNIVERSIADE - BANGKOK I RISULTATI DEGLI AZZURRI E IL PROGRAMMA DI DOMANI
I RISULTATI DEGLI AZZURRI Nuoto 200 farfalla M - finale A 1. Ryusuke Sakata (Gia) 1.55.92 2. Yin Chen (Cin) 1.56.59 3. Daniel Kirschner Madwed (Usa) 1.57.16 7. Michele Cosentino 1.58.58 50 rana F - finale B 1. Mina Jukic 32.04 5. Ombretta Plos 32.64 800 sl F - serie veloce e riepilogo 1. Flavia Rigamonti (Svi) 8.25.59 2. Federica Pellegrini 8.34.97 3. Kelsey Elizabeth Ditto (Usa) 8.35.30 4. Roberta Ioppi 8.41.49 (in seconda serie) 200 dorso - finale B 1. Jordan Hartney (Can) 2.01.41 2. Sebastiano Ranfagni 2.01.91 6. Mattia Aversa 2.02.58 4x100 sl F - finale A 1. Usa 3.40.85 2. Cina 3.41.38 3. Germania 3.42.68 5. Italia 3.44.10 Erika Ferraioli 56.51 Marialaura Simonetto 55.88 Delfina Pinto 56.32 Federica Pellegrini 55.39 IL PROGRAMMA DI DOMANI Nuoto 10 agosto - eliminatorie dalle 9.30 - finali dalle 17.30 100 farfalla F 50 dorso F 800 sl M 100 sl F 200 misti F 4x100 sl M Pallanuoto Tha-Mne alle 9.30 Rus-Aus alle 11 Srb-Gbr alle 12.30 Jpn-Rsa alle 14 Hun-Fra alle 15.30 Esp-Chn alle 17 Ita-Kaz alle 18.30 orari locali, -5h in Italia


Pagina 1 di 2