Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Eventi Salvamento

23
Set
2017
2ª tappa Trofeo Città di Andora - prove oceaniche - Es.A/R/J/C/S





01
Nov
2017
The Orange Cup 2017 - data da stabilire





02
Nov
2017
German Cup 2017 - data da stabilire





Venerdì, 08 Settembre 2017

Europei. Italia a quota 45. Tre bronzi in mare

Gli azzurri sono saldamente in testa al medagliere dei 17esimi europei di salvamento. Alle 42 medaglie conquistate in piscina a Bruges (22, 13, 7) si aggiungo le tre di bronzo guadagnate in mare a Ostend. I senior sono terzi con la staffetta ocaen open composta da Daniene Sanna (frazione a nuoto), Nicolò Di Tullio (canoa), Andrea Niciarelli (tavola) e Sasha Andrea Bartolo (corsa), dietro a Gran Bretagna e Francia; gli junior terzi con entrambe le staffefte torpedo youth: Martina Rossetti, Valeria Cappelletti, Alessia Locchi, Andrea Allais e Luca Chirico, Emanuele Mattei, Edoardo Pirola, Vincenzo D'Angelo. Successi della Spagna. La staffetta torpedo è tra le gare che meglio rappresentano l'attività di salvataggio: il primo atleta nuota fino alla boa per circa 120 metri, si ferma, alza la mano e chiede aiuto; il secondo frazionista lo raggiunge con pinne e torpedo, lo aggancia e trasporta verso la riva; a pochi metri dalla riva, quando l'acqua è al livello della vita, intervengono i due soccorritori, che aspettavano in spiaggia, trasportando il pericolante in salvo. La gara dura circa tre minuti e mezzo.

Gare sospese per maltempo. Pioggia, vento e temperaura esterna di 15 gradi hanno costretto i giudici ad interrompere il programma della quinta giornata, seconda delle prove oceaniche. I risultati migliori sono il settimo postoi di Andrea Niciarelli nella finale dei 90 metri sprint sulla spiaggia e l'ottavo della staffetta 4x90 sprint open composta dai senior Jacopo Musso, Nicolò Di Tullio, Federico Gilardi e Andrea Niciarelli; gli junior vincono, invece, la finale B della 4x90 sprint youth (Vincenzo D'Angelo, Amenuele Mattei, Cristian Barbati, Luca Chirico). Le gare che mancano saranno recuperate, possibilmente, sabato nella sessione conclusiva. L'Italia, per incrementare il bottino, punta sulle staffette torpedo open e la gara di nuoto nel frangente.

Il medagliere

SQUADRA NAZIONALE ASSOLUTA. Silvia Meschiari (Fiamme Oro Roma), Laura Pranzo (CN Nichelino), Alice Marzella (Rane Rosse), Serena Nigris (Orizzonti Soc Coop Udine), Federica Volpini e Samantha Ferrari (Fiamme Oro Roma), Federico Gilardi (Fiamme Oro - RN Torino), Jacopo Musso (RN Torino), Daniele Sanna (In Sport Rane Rosse), Sasha Andrea Bartolo (Swimming Club Alessandria), Andrea Niciarelli (Fiamme Oro Roma), Nicolò Di Tullio (Amici Nuoto Riva). Nello staff, con il commissario tecnico Antonello Cano, il coordinatore commissione tecnica Giorgio Quintavalle, i tecnici federali Massimiliano Tramontana e Giorgiana Emili, il medico Andrea Felici e il fisioterapista Enilda Nushi. 

SQUADRA NAZIONALE JUNIOR. Edoardo Giuseppe Pirola (Nuotatori Milanesi), Emanuele Mattei (Interamnia Fitness), Cristian Barbati (Rari Nantes Torino), Vincenzo D'angelo (Gym Sportmania Scafati), Andrea Cargnel (Gorizia Nuoto), Luca Chirico (Smgm Team Nuoto Lombardia), Lucrezia Fabretti (Sergio De Gregorio Roma), Alessia Locchi (Sergio De Gregorio Roma), Valeria Cappelletti (In Sport Rane Rosse), Francesca Pasquino (Nuotatori Canavesani), Andrea Allais (Libertas Nuoto Chivasso), Martina Rossetti (Smgm Team Nuoto Lombardia). Nello staff Il tecnico responsabile della Nazionale giovanile Giovanni Anselmetti e L'assistente Tecnico Stefano Foggetti.

Risultati, streaming e start list

 

Ultimi 4 articoli SALVAMENTO