Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Eventi Salvamento

23
Set
2017
2ª tappa Trofeo Città di Andora - prove oceaniche - Es.A/R/J/C/S





01
Nov
2017
The Orange Cup 2017 - data da stabilire





02
Nov
2017
German Cup 2017 - data da stabilire





Lunedì, 04 Settembre 2017

Europei. Sinfonia azzurra. Ouverture da 7

Tutti in finale gli azzurri nella giornata d'esordio dei 17esimi campionati europei di nuoto per salvamento a Bruges, con sette medaglie al collo. Nei 200 metri superlifesaver, che aprono il programma individuale, l'Italia conquista tre ori, tre argenti e un bronzo; quattro medaglie con gli assoluti e tre con i più giovani. Per Silvia Meschiari, Federico Gilardi e Cristian Barbati suona l'inno nazionale; Silvia Meschiari vince con 2'22"06, a sedici centesimi dal suo record del mondo stabilito a Roma il 12 luglio di quest'anno (2'21"90), Federico Gilardi chiude in 2'05"66, battendo allo sprint il compagno di squadra Daniele Sanna (2'05"71) ma restando lontano dal record mondiale che ha fissato il 23 aprile scorso agli assoluti indoor di Milano (2'04"33) e Cristian Barbati è primo con 2'12"71, a cinquanta centesimi dal record europeo juniores di Francesco Ippolito (2'12"21 del 21 settembre 2014 a Montpellier). Medaglie d'argento per Samantha Ferrari, Daniele Sanna e Edoardo Giuseppe Pirola e bronzo di Alessia Locchi, figlia d'arte, allenata dal padre, ex azzurro e plurimedagliato di salvamento Mauro.
I 200 superlife rappresentano la prova più dura e diffcile del lifesaving in piscina. Primi 75 metri a stile libero, poi si raccoglie il manichino e lo si trasporta a braccia per 25 metri; ai 100 metri si indossano pinne e torpedo, ai 150 si allaccia il torpedo al manichino e si nuota l'utlima vasca a trasporto. Gli europei quest'anno, per la prima volta, prevedono gare unificate Open e Youth. In Belgio si nuota fino a sabato 9 settembre, tre giorni di gare in piscina a Bruges e altrettanti di prove oceaniche a Ostend (a 27 chilometri di distanza). 
 
I precedenti dell'Italia agli ultimi Europei e Mondiali. Agli Euro 2015 a Swansea, in Galles, 21 medaglie e primo posto nel medagliere per la Nazionale maggiore e agli Erojunior 2015 ad Alicante, in Spagna, quarto posto nella classifica generale e 19 medaglie in piscina per la Nazionale giovanile. Ai Mondiali 2016 a Eindhoven, nella piscina intitolata al fuoriclasse olandese Pieter van den Hoogenband, gli azzurri della squadra assoluta hanno conquistato 11 medaglie e gli azzurrini 18; nella classifica generale (piscina + mare) Nazionale maggiore quinta (terza delle europee) e Nazionale juniores terza (prima delle europee).  

Le finali della 1^ giornata - 4 settembre

200 superlifesaver Youth F
1. Nuria Payola (ESP) 2'30"19
2. Robin Heemels (NED) 2'34"71
3. Alessia Locchi (ITA) 2'34"78
5. Francesca Pasquino (ITA) 2'39"28

200 superlifesaver Youth M
1. Cristian Barbati (ITA) 2'12"71
2. Edoardo Giuseppe Pirola (ITA) 2'14"74
3. Hubert Nakielski (POL) 2'15"77

200 superlifesaver Open F
1. Silvia Meschiari (ITA) 2'22"06
2. Samantha Ferrari (ITA) 2'25"80
3. Emma Henderson (GBR) 2'31"92

200 superlifesaver Open M
1. Federico Gilardi (ITA) 2'05"66
2. Daniele Sanna (ITA) 2'05"71
3. David Laufkoetter (GER) 2'09"81

IMG 20170904 WA0025

SQUADRA NAZIONALE ASSOLUTA. Silvia Meschiari (Fiamme Oro Roma), Laura Pranzo (CN Nichelino), Alice Marzella (Rane Rosse), Serena Nigris (Orizzonti Soc Coop Udine), Federica Volpini e Samantha Ferrari (Fiamme Oro Roma), Federico Gilardi (Fiamme Oro - RN Torino), Jacopo Musso (RN Torino), Daniele Sanna (In Sport Rane Rosse), Sasha Andrea Bartolo (Swimming Club Alessandria), Andrea Niciarelli (Fiamme Oro Roma), Nicolò Di Tullio (Amici Nuoto Riva). Nello staff, con il commissario tecnico Antonello Cano, il coordinatore commissione tecnica Giorgio Quintavalle, i tecnici federali Massimiliano Tramontana e Giorgiana Emili, il medico Andrea Felici e il fisioterapista Enilda Nushi. 

SQUADRA NAZIONALE JUNIOR. Edoardo Giuseppe Pirola (Nuotatori Milanesi), Emanuele Mattei (Interamnia Fitness), Cristian Barbati (Rari Nantes Torino), Vincenzo D'angelo (Gym Sportmania Scafati), Andrea Cargnel (Gorizia Nuoto), Luca Chirico (Smgm Team Nuoto Lombardia), Lucrezia Fabretti (Sergio De Gregorio Roma), Alessia Locchi (Sergio De Gregorio Roma), Valeria Cappelletti (In Sport Rane Rosse), Francesca Pasquino (Nuotatori Canavesani), Andrea Allais (Libertas Nuoto Chivasso), Martina Rossetti (Smgm Team Nuoto Lombardia). Nello Staff Il tecnico responsabile della Nazionale giovanile Giovanni Anselmetti e L'assistente Tecnico Stefano Foggetti.

Live, risultati e start list
 
 
 

Ultimi 4 articoli SALVAMENTO