Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Eventi Nuoto

06
Mag
2017
Energy Standard Cup - v. 50m





03
Giu
2017
Memorial "Alberto Castagnetti" - v. 50m





11
Giu
2017
Campionato Nazionale a Squadre - Cat. Ragazzi - v. 50m





23
Giu
2017
Internazionali d'Italia - LIV Trofeo Internazionale Sette Colli - v. 50m





Lunedì, 20 Marzo 2017

Criteria Kinder+Sport. Martinenghi da record

Prima sessione per la sezione maschile dei Criteria Kinder+Sport allo Stadio del Nuoto di Riccione, in vasca da 25 metri. Ed è una partenza veloce con due primati battuti. Il primo record porta la firma d'autore di Nicolò Martinenghi. Il 17enne di Varese - oro agli eurojrs in vasca lunga dello scorso anno in Ungheria - nuota i 100 rana junior 1999 in 58''21 che migliora il 59''08 di Andrea Toniato del 2009, diventando il quinto performer italiano. "Un ottimo tempo sicuramente - afferma il pupillo Marco Pedoja tesserato per la NC Brebbia - che conferma quanto di buono sto facendo in allenamento. E' un anno importante per me, nel quale metterò un po' da parte i 200 rana, per dedicarmi meglio ai 50 e 100 rana. Adesso punto a essere al top agli Assoluti tra una ventina di giorni, con l'obiettivo di strappare il pass per i Mondiali di Budapest".
Il secondo primato è di Federico Burdisso, che vince i 50 stile libero ragazzi 2001. Il 16enne pavese - allievo di Giovanni Paiano e tesserato per Gestisport - vince in 22''37, abbassando il 22''48 di Giovanni Izzo del 2014.
In apertura di programma titolo dei 50 dorso cadetti a Lorenzo Mora (VV Modena M. Mengola) in 24''12, seconda prestazione personale di sempre per l'allievo di Luciano Landi, che precede Giulio Brugnoni (Libertas RN Perugia) e Fabio Lombini (De Akker Team), secondi a pari merito in 24''18; per entrambi si tratta del primato personale e salgono all'undicesimo posto tra i performer italiani.
Nei 50 stile libero cadetti si impone Giovanni Izzo con il personale 21''58. Il 19enne di Bologna - allenato da Chiara Galeno e tesserato per Esercito e Imolanuoto - balza al quinto posto tra i performer italiani.
NUOTO OLTRE IL TERREMOTO. Da segnalare nei 50 dorso junior 2000 il successo Gianluca Andolfi (Spoleto Nuoto) con il personale 25''10 e una storia tutta da raccontare, d'amore vero per il nuoto. A fine ottobre il terremoto che ferisce l'Umbria. La Spoleto Nuoto è composta  da studenti che frequentano lo stesso liceo scientifico, reso inagibile per due settimane dal sisma. Adinolfi e i suoi compagni sono stati costretti ad andare a scuola "ospiti" di un altro istituto il pomeriggio e ad allenarsi la mattina dalle 11 alle 13 senza il loro allenatore, Piero Santarelli, autista d'ambulanze e impossibilitato a seguirli in quei giorni. "La vittoria di Andolfi - spiega Santarelli - ha un significato incredibile per tutti noi. I ragazzi hanno sostenuto sacrifici, in momenti difficili per tutta la comunità. Io mi sono limitato a mandare loro dei messaggi la mattina con il programma d'allenamento: si sono autogestiti, non mollando mai".
Si torna in acqua alle 16 con la seconda sessione. In gara fino al 22 marzo 1097 atleti di 289 società e 296 staffette. 
PROGETTO KINDER + SPORT. E' il progetto di responsabilità sociale di Ferrero che promuove stili di vita attivi incoraggiando la pratica sportiva tra le giovani generazioni di tutto il mondo. Il progetto nasce dalla consapevolezza che sport e movimento sono fondamentali per la crescita dei ragazzi, perchè favoriscono lo sviluppo armonico del corpo e contribuiscono alla formazione emotiva e sociale.

I podi della 1^ sessione - 20 marzo 2017

50 dorso cadetti
1. Lorenzo Mora (VVFF Modena M. Mengola) 24''12
2. Giulio Brugnoni (Libertas RN Perugia) 24''18 pp (precedente 24''68 del 01/11/2016 a Genova)
2. Fabio Lombini (De Akker Team) 24''18 (precedente 24''98 del 18/02/2017 a Forlì)

50 dorso junior 1999 mas
1. Emanuel Fava (RN Torino) 24''77 pp (precedente 24''80 del 04/04/2016 a Riccione)
2. Davide Nardini (Olimpic Swim Pro) 25''05 pp (precedente 25''35 del 26/02/2017 a Monza)
3. Alessandro Pinzuti (Siena Nuoto) 25''62

50 dorso junior 2000 mas
1. Gianluca Andolfi (Spoleto Nuoto) 25''10 pp (precedente 25''62 del 03/03/2017 a Perugia)
2. Simone Stefanì (Fimco Sport) 25''38 pp (precedente 25''56 del 05/03/2017 a Monopoli)
3. Michele Lamberti (G.A.M. Team Brescia) 25''51 pp (precedente 25''89 del 26/02/2017 a Monza)

100 rana cadetti
1. Leonardo Lucato (Team Veneto) 1'00''08 pp (precedente 1'00''58 del 04/04/2016 a Riccione)
2. Andrea Castello (Payton Bari) 1'00''54
3. Edoardo Bertelli (Sport Full Time Sassari) 1'00''78

100 rana junior 1999 mas
1. Nicolò Martinenghi (NC Brebbia) 58''21 rec. man. (precedente 59''08 del 2009 di Andrea Toniato)
2. Roberto Camera (Forum Assago) 1'00''15 pp (precedente 1'00''63 del 18/12/2016 a Monza)
3. Alessandro Pinzuti (Siena Nuoto) 1'01''26
3. Andrea Dellarole (Dynamic Sport) 1'01''26 pp (precedente 1'01''51 del 02/12/2016 a Torino)

100 rana junior 2000 mas
1. Alessandro Fusco (Swimming Alessandria) 1'01''47 pp (precedente 1'01''85 del 22/01/2017 a Genova)
2. Simone Torrengo (RN Torino) 1'02''26
3. Giacomo Mosca (Imolanuoto) 1'02''51

100 rana ragazzi 2001
1. Thomas Ceccon (Leosport Villafranca) 1'01''60 pp (precedente 1'02''87 del 12/02/2017 a Verona)
2. Fabio Coppola (Swim Pro SS9) 1'01''88 pp (precedente 1'03''70 del 05/03/2017 a Forlì)
3. Tobias Svaldi (Antares Nuoto) 1'02''98 pp (precedente 1'04''49 del 04/04/2016 a Riccione)

100 rana ragazzi 2002
1. Davide Costantin (Amatori Nuoto) 1'04''87 pp (precedente 1'06''07 del 12/02/2017 a Verona)
2. Marco Menta (RN Marostica) 1'05''57 pp (precedente 1'06''91 del 26/02/2017 a Rovigo)
3. Alberto Menin (Fondazione Bentegodi) 1'05''64 (precedente 1'06''23 del 15/01/2017 a Verona)

100 rana ragazzi 2003
1. Simone Cerasuolo (Imolanuoto) 1'05''25 pp (precedente 1'06''70 del 19/02/2017 a Forlì)
2. Francesco Visentini (Stilelibero Preganziol) 1'07''20
3. Pietro Bertini (The Hurricane) 1'07''97 pp (precedente 1'08''15 del 26/02/2017 ad Avezzano)

50 stile libero cadetti
1. Giovanni Izzo (Esercito/Imolanuoto) 21''58 pp (precedente 21''80 del 18/12/2016 a Riccione)
2. Alessandro Miressi (Fiamme Oro/CN Torino) 21''74
3. Andrea Vergani (Gestisport) 22''03

50 stile libero junior 1999 mas
1. Leonardo Deplano (Esseci Nuoto) 22''46
2. Davide Nardini (Olimpic Swim Pro) 22''48 pp (precedente 22''72 del 26/02/2017 a Monza)
3. Alfio Santangelo (Sicilia Nuoto) 22''66 pp (precedente 22''99 del 04/12/2016 a Paternò)

50 stile libero junior 2000 mas
1. Pierpaolo Veller (Team Veneto) 22''32 pp (precedente 22''93 del 04/04/2016 a Riccione)
2. Francesco Peron (SC Noale) 22''78 pp (precedente 23''13 del 12/02/2017 a Mestre)
3. Marco Leoni (Azzurra Nuoto Prato) 23''10 pp (precedente 23''44 del 20/01/2017 a Genova)

50 stile libero ragazzi 2001
1. Federico Burdisso (Gestisport) 22''37 rec. man. (precedente 22''48 del 2014 di Giovanni Izzo)
2. Nicolò Franceschi (NC Milano) 23''24
3. Stefano Nicetto (Team Veneto) 23''31 pp (precedente 23''43 del 13/02/2017 a Mestre)

50 stile libero ragazzi 2002
1. Piergiulio Bressan (Veneto Banca Montebelluna) 23''50 pp (precedente 24''05 del 12/02/2017 a Mestre)
2. Lorenzo Pignotti (NC Milano) 23''62 pp (precedente 23''80 del 26/02/2017 a Monza)
3. Matteo Infusi (CC Aniene) 23''84 pp (precedente 24''20 del 05/03/2017 a Roma)

50 stile libero ragazzi 2003
1. Gianluca Pelizzardi (Nuova Nuoto) 24''18 pp (precedente 24''55 del 12/02/2017 a Forlì)
2. Simone Cerasuolo (Imolanuoto) 24''27 pp (precedente 24''63 del 12/02/2017 a Forlì)
3. Matteo Oppioli (Gens Aquatica) 24''58 pp (precedente 24''83 del 12/02/2017 a Forlì)

4x200 stile libero cadetti
1. De Akker Team 7'11''36
Lombini 1'47''06, Bertoldi 1'49''36, Cinquino 1'46''73, Matteazzi 1'48''21
2. Fiamme Gialle 7'12''05
3. Unicusano Aurelia Nuoto 7'18''70

4x200 stile libero junior mas
1. Team Veneto 7'21''28
Ferroni 1'51''65, Veller 1'50''68, Sperotto 1'51''26, Bortuzzo 1'47''69
2. The Hurricane 7'24''62
3. CC  Napoli 7'25''82

4x200 stile libero ragazzi
1. Team Veneto 7'34''32
Zeffin 1'55''38, Conte Bonin 1'53''64, Calcagni 1'53''92, Nicetto 1'51''38
2. Gestisport 7'34''35
3. RN Torino 7'35''54

I record della manifestazione stabiliti ai Criteria Kinder+Sport Riccione 2017
17 marzo 1^ giornata femminile
50 dorso junior 2002 fem Costanza Cocconcelli (NC Azzurra 91) 27''47
200 misti junior 2002 fem Roberta Circi (SMGM Team Lombardia) 2'11''88
400 stile libero ragazze 2003 Noemi Cesarano (Time Limit) 4'13''60
18 marzo 2^ giornata femminile
100 dorso junior 2002 fem  Roberta Circi (SMGM Team Lombardia) 1'00''05
100 dorso ragazze 2004 Erika Gaetani (Olimpica Salentina) 1'01''54
100 farfalla junior 2002 fem Karen Asprissi (Team Insubrika) 59''65
400 misti cadette Ilaria Cusinato (Team Veneto) 4'31''99
400 misti ragazze 2003 Martina Ratti (SMGM Team Lombardia) 4'47'14
19 marzo 3^ giornata femminile
50 farfalla junior 2002 fem Karen Asprissi (Team Insubrika) 26''90
200 dorso junior 2002 fem Roberta Circi (SMGM Team Lombarida) 2'07''09
200 dorso ragazze 2004 Erika Gaetani (Olimpica Salentina) 2'12''47
100 dorso junior 2002 fem Roberta Circi (SMGM Team Lombardia) 59''99 in staffetta 4x100 mista
800 stile libero junior 2002 fem Giulia Salin (Team Veneto) 8'30''84
20 marzo 1^ giornata maschile
100 rana junior 1999 mas Nicolò Martinenghi (NC Brebbia) 58''21
50 stile libero ragazzi 2001 Federico Burdisso (Gestisport) 22''37

Programma completo

Ultimi 4 articoli NUOTO