Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Eventi Nuoto

04
Ago
2016
Campionato Nazionale di Categoria - Ragazzi - v.50





06
Ago
2016
XXXI Olimpiade





07
Ago
2016
Campionato Nazionale di Categoria - Juniores, Cadetti e Seniores - v.50





Sabato, 19 Marzo 2016

Città di Milano. Ok Carraro, Pellegrini e Detti

Doppietta di Martina Carraro che vince i 50 rana in 30"79 - a cinque centesimi dal record italiano che detiene Arianna Castiglioni in 30"74 - e i 100 in 1'07"31. In crescita costante, la 22enne genovese, allenata dal tecnico federale Fabrizio Bastelli all'Azzurra 91 di Bologna, si era appoggiata al muro dei 31 secondi all'ultimo Settecolli, l'aveva buttato giù per il bronzo alle Universiadi di Gwangjiu (30"89) e poi si era confermata alle semifinali dei campionati mondiali di Kazan (30"83). Adesso un altro piccolo passo in avanti col secondo tempo mondiale stagionale e di transito verso i 100 olimpici che chiude con un incremento personale di 24 centesimi e con la sesta prestazione mondiale stagionale e seconda europea dietro la lituana Ruta Meilutyte, leader di entrambe le classifiche in 30"40 e 1'05"82.
Continua a stupire Federica Pellegrini, che nuota il miglior tempo della carriera col costume in tessuto nei 100 stile libero in 54"34, dopo i 53"55 e 54"25 gommati del 2009, portandosi a 4 centesimi dalla migliore prestazione italiana di Erika Ferraioli di 54"30. 
Secondo tempo mondiale stagionale di Gabriele Detti nei 400 stile libero che vince in 3'46"59, a 11 centesimi dall'australiano David McKeon, leader del ranking, e a 13 centesimi dal primato personale stabilito il 18 dicembre scorso agli assoluti di Riccione. Dopo il 14'48"86 nei 1500 vinti in 14'40"61 venerdì da Gregorio Paltrinieri, oggi terzo in 3'51"20, è l'ennesima conferma della crescita del 21enne livornese che, dopo aver saltato gran parte della stagione scorsa per un'infezione alle vie urinarie, è pronto ad aggredire prestigiosi traguardi.
Sara Franceschi rompe il muro dei 2'13 nei 200 misti, sale al terzo posto delle performer italiane di tutti i tempi alle spalle di Alessia Filippi e Francesca Segat, e porta la migliore prestazione italiana col costume in tessuto sul 2'12"82: nuovo riferimento che migliora il 2'13"04 di Ilaria Cusinato. La 17enne figlia del tecnico federale Stefano Franceschi compie un balzo in avanti di 1"83 e stabilisce il record cadette.
Nelle altre serie doppiette di Piero Codia nella farfalla in 23"73 e 52"37, di Simone Sabbioni nel dorso in 25"68 e 55"15, di Federico Turrini nei misti in 2'02"47 e 4'21"18, di Luca Dotto nei 50 stile libero in 22"18 e nei 100 in 48"77, unico sotto i 49, e di Silvia Di Pietro nello sprint in 26"64 nella farfalla e in 25"09 nello stile libero; successi di Ilaria Bianchi nei 100 farfalla in 58"65, di Alice Mizzau nei 400 stile libero in 4'10"09, nel dorso di Silvia Scalia nei 50 col personale limato di 15 centesimi fino al 28"45 e di Carlotta Zofkova nei 100 in 1'01"42, nei 400 misti di Stefania Pirozzi in 4'40"27. Fabio Scozzoli e Andrea Toniato ripartono rispettivamente in 27"82 e 27"94 nei 50 rana e in 1'01"48 e 1'02"56 nei 100. 
Le gare odierne saranno trasmesse in differita domenica alle 17.45 su Rai Sport 2. Seguono i podi della seconda giornata della sesta edizione del trofeo Città di Milano. Il meeting si concluderà domenica con le serie riservate alle categorie ragazzi e junior.

- prima sessione

50 farfalla fem.
1. Di Pietro (Forestale / CC Aniene) 26"64
2. Bianchi (Fiamme Azzurre / Azzurra 91) 27"40
3. Elena Di Liddo (CC Aniene) 27"73

50 farfalla mas.
1. Piero Codia (Esercito / CC Aniene) 23"73
2. Matteo Rivolta (Fiamme Oro / Insubrika) 24"38
3. Francesco Giordano (Fiamme Oro / Team Lombardia) 24"53

100 dorso fem.
1. Carlotta Zofkova (Forestale / Imolanuoto) 1'01"42
2. Margherita Panziera (CC Aniene) 1'01"67
3. Arianna Barbieri (Fiamme Gialle / Azzurra 91) 1'01"82

100 dorso mas.
1. Simone Sabbioni (Esercito / SS9) 55"15
2. Christopher Ciccarese (Fiamme Oro / CC Aniene) 55"70
3. Niccolò Bonacchi (Esercito / Nuotatori Pistoiesi) 55"97
 
50 rana fem.
1. Martina Carraro (Azzurra 91) 30"79 pp (prec. 30"83)
2. Lisa Angiolini (Virtus Buonconvento) 31"92 pp (prec. 32"48)
3. Ilaria Scarcella (CC Aniene) 32"02

50 rana mas.
1. Fabio Scozzoli (Esercito / Imolanuoto) 27"82
2. Andrea Toniato (Fiamme Gialle / Team Veneto) 27"94
3. George Bovell (Trinidad&Tobago) 28"50

50 mista FISDIR
1. Francesco Piccinini C21 36"02
2. Maria Bresciani C21 39"38
3. Paolo Zaffaroni C21 42"84

100 sl fem.
1. Federica Pellegrini (CC Aniene) 54"34
2. Erika Ferraioli (Esercito / CC Aniene) 54"82
3. Aglaia Pezzato (Team Veneto) 55"85

100 sl mas.
1. Luca Dotto (Forestale / Larus Nuoto) 48"77
2. Filippo Magnini (CC Aniene) 49"37
3. Marco Orsi (Fiamme Oro / Uisp Bologna) 49"75

400 misti fem.
1. Stefania Pirozzi (Fiamme Oro / CC Napoli) 4'40"27
2. Luisa Trombetti (RN Torino) 4'45"39
3. Alessia Polieri (Fiamme Gialle / Imolanuoto) 4'47"95

400 misti mas.
1. Federico Turrini (Esercito / Nuoto Livorno) 4'21"18
2. Lorenzo Tarocchi (Team Lombardia) 4'24"94
3. Giorgio Gaetani (Larus Nuoto) 4'27"63

- seconda sessione

100 sl FINP
1. Fabrizio Sottile (Polha Varese) 56"99
2. Simone Ciulli (CC Aniene) 58"14
3. Federico Morlacchi (Polha Varese) 58"56

400 sl fem.
1. Alice Mizzau (Giamme Gialle / Team Veneto) 4'10"09
2. Erica Musso (Fiamme Oro / Andrea Doria) 4'10"56
3. Martina De Memme (Esercito / Nuoto Livorno) 4'11"26

400 sl mas.
1. Gabriele Detti (Esercito / Team Lombardia) 3'46"59
2. Dimitrios Dimitriou (Greek Team) 3'50"81
3. Gregorio Paltrinieri (Fiamme Oro / Coopernuoto) 3'51"20

100 farfalla fem.
1. Ilaria Bianchi (Fiamme Azzurra / Azzurra 91) 58"65
2. Silvia Di Pietro (Forestale / CC Aniene) 58"84
3. Aurora Petronio (RN Torino) 1'00"99

100 farfalla mas.
1. Piero Codia (Esercito / CC Aniene) 52"37
2. Matteo Rivolta (Fiamme Oro / Team Insubrika) 52"80
3. Daniele D'Angelo (CC Aniene) 53"83

50 dorso fem.
1. Silvia Scalia (Team Lombardia) 28"45 pp (prec. 28"60)
2. Carlotta Zofkova (Forestale / Imolanuoto) 28"68
3. Veronica Neri (Forestale / Team Lombardia) 29"27

50 dorso mas.
1. Simone Sabbioni (Esercito / SS9) 25"68
2. Niccolò Bonacchi (Esercito / Nuotatori Pistoiesi) 25"80
3. Stefano Mauro Pizzamiglio (Fiamme Oro / Azzurra 91) 25"97

100 rana fem.
1. Martina Carraro (Azzurra 91) 1'07"31 pp (prec. 1'07"55)
2. Ilaria Scarcella (CC Aniene) 1'08"82
3. Elisa Celli (Esercito / SS9) 1'09"76

100 rana mas.
1. Fabio Scozzoli (Esercito / Imolanuoto) 1'01"48
2. Ioannis Karpouzlis (Greek Team) 1'02"10
3. Andrea Toniato (Fiamme Gialle / Team Veneto) 1'02"56

50 sl fem.
1. Silvia Di Pietro (Forestale / CC Aniene) 25"09
2. Erika Ferraioli (Esercito / CC Aniene) 25"56
3. Giorgia Biondani (Esercito / Leosport) 25"79

50 sl mas.
1. Luca Dotto (Forestale / Larus Nuoto) 22"18
2. Federico Bocchia (De Akker Team) 22"71
3. George Bovell (Trinidad&Tobago) 22"74

200 misti fem.
1. Sara Franceschi (Nuoto Livorno) 2'12"82 pp (prec. 2'14"65)
2. Ilaria Cusinato (Team Veneto) 2'16"03
3. Anna Pirovano (Vittoria Alata) 2'18"20

200 misti mas.
1. Federico Turrini (Esercito / Nuoto Livorno) 2'02"47
2. Giovanni Sorriso (CC Aniene) 2'02"87
3. Matteo Bertoldi (De Akker Team) 2'05"66

consulta i risultati ufficiali

foto deepbluemedia.eu

Ultimi 4 articoli NUOTO