Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Eventi Nuoto

04
Apr
2017
Campionato Italiano Assoluto UnipolSai - v. 50m





09
Apr
2017
Campionato Nazionale a Squadre - Coppa Caduti di Brema - Finale Serie A1/A2 - v. 25m





06
Mag
2017
Energy Standard Cup - v. 50m





03
Giu
2017
Memorial "Alberto Castagnetti" - v. 50m





Articoli filtrati per data: Novembre 2013 - FIN - Federazione Italiana Nuoto

Quattro ori, quattro argenti e due bronzi per la selezione italiana nella seconda giornata di nuoto alla Gymnasiade 2013, in svolgimento a Brasilia nella vasca del complesso sportivo dedicato ad Ayrton Senna. Freddo, pioggia e vento hanno costretto a sospendere la manifestazione per circa un'ora, ma non hanno fermato l'Italia che dopo due sessioni di finali già conta 6 ori, 7 argenti e 3 bronzi. Si nuota fino a martedì ad eccezione di domenica con pausa di tutte le attività sportive. Prevista una visita alla capitale Brasilia.

LE FINALI DI SABATO 30 NOVEMBRE

50 farfalla M
1. Raffaele Tavoletta 24"92 (in batteria 25”43)

50 farfalla F
2. Giorgia Biondini 27"81 (in batteria 27”95)
3. Claudia Tarzia 28"13 (in batteria 28”21)
 
200 dorso M
2. Simone Sabbioni 2'02"71 (in batteria 2’08”94)

200 dorso F
1. Ambra Esposito 2'15"38 (in batteria 2’20”51)
 
100 rana F
1. Silvia Guerra 1'11"16 (in batteria 1’12”91)
3. Arianna Castiglioni 1'13"36 (in batteria 1’13”55)
 
200 misti M
2. Giacomo Carini 2'06"23 pp (in batteria 2’08”55)
4. Raffaele Tavoletta 2'08"24 (in batteria 2’10”80)

200 misti F
2. Silvia Guerra 2'21"66 (in batteria 2’25”47)

Staffetta 4x100 stile libero M
1. Italia 3'23"61 (Di Fabio 50"12 pp, Bori 50"15, Sabbioni 51"37, Tavoletta 52"01)

consulta programma e convocati
 
consulta il sito ufficiale

Pubblicato in Nuoto

Due ori, tre argenti e un bronzo per gli azzurri nella prima giornata delle gare di nuoto alla Gymnasiade 2013, in svolgimento a Brasilia nella vasca del complesso sportivo dedicato ad Ayrton Senna. Si nuota fino a martedì con pausa domenica. Seguono i piazzamenti degli azzurrini nella prima giornata.

1^ giornata - 29 novembre

50 rana F
2. Arianna Castiglioni 32"30 (33"01 in batteria)
4. Silvia Guerra 32"86 (33"24 in batteria)

100 dorso M
1. Simone Sabbioni 55"29 pp (56"76 in batteria)
2. Alessandro Bori 57"95 pp (58"78 pp in batteria)

100 dorso F
2. Ambra Esposito 1'03"25 (1'04"61 in batteria)

200 stile libero M
1. Nicolangelo Di Fabio 1'49"87 (1'52"63 in batteria)
4. Alessandro Bori 1'53"37 pp (1'57"85 in batteria)

200 stile libero F
3. Linda Caponi 2'05"89 (2'06"66 in batteria)

consulta convocati e programma

Vai al sito web

 

Pubblicato in Nuoto
Venerdì, 29 Novembre 2013

Mondiale della Belmonte nei 1500 sl

La spagnola Mireia Belmonte, doppio argento olimpico a Londra 2012 nei 200 farfalla e 800 sl, stabilisce il primato mondiale dei 1500 stile libero: a Castellon, in vasca corta durante i campionati spagnoli, la catalana cancella un record mondiale che resisteva dagli anni dei body: 15’26″95 il crono, meglio del precedente di 15’28″65 della danese Lotte Friis che durava dal 28 novembre 2009. Il tempo è anche limite europeo della specialità.

Pubblicato in Nuoto

Seconda giornata del Meeting di Vienna di nuoto in vasca da 25 metri. Italia presente con una rappresentativa formata da Luca Baggio (Fiamme Azzurre/CC Napoli), Lorenzo Benatti e Matteo Milli (CC Aniene), Flavio Bizzarri (GS Forestale/Larus Nuoto), Silvia Di Pietro ed Elena Gemo (GS Forestale/CC Aniene), Mattia Pesce (Fiamme Oro/Forum SC) e Michele Santucci (Fiamme Azzurre/Larus Nuoto). Con loro i tecnici Alessandro Mencarelli e Mirko Nozzolillo. Alle 16.30 le finali. Seguono i risultati degli azzurri nelle batterie.

50 sl F
2. Silvia Di Pietro 25"84 q in finale A

50 sl M
5. Lorenzo Benatti 22"77 q in finale B*
6. Michele Santucci 22"79 q in finale B*

*da regolamento in finale A possono partecipare massimo 3 atleti stranieri

100 rana F
4. Manuela Sanzari (Larus) 1'10"08 q in finale A
5. Elisa Antonelli (Larus) 1'10"31 q in finale A
6. Sara Sanzari (Larus) 1'11"09 q in finale B

100 rana M
6. Mattia Pesce 1'02"59 q in finale A

200 dorso F
2. Margherita Panziera (Veneto Montebelluna) 2'11"07 q in finale A

200 dorso M
3. Giorgio Gaetani (Larus) 1'58"27 q in finale A
6. Matteo Milli 2'00"72 q in finale B

400 sl F
4. Sara Serpi (Larus) 4'19"65

400 sl M
3. Federico Colbertaldo (Veneto Montebelluna) 3'53"63 q in finale A
5. Domenico Acerenza (Larus Nuoto) 3'55"28 q in finale A
7. Luca Baggio 3'55"77 q in finale A

100 farfala F
1. Silvia Di Pietro 58"97 q in finale A
4. Elena Gemo 1'00"34 q in finale A

100 farfalla M
7. Lorenzo Benatti 53"73 q in finale B

 

4x50 sl M
2. Italia 1'31"95 q in finale A
Lorenzo Benatti 22"61, Michele Santucci 22"43, Luca Baggio 24"28, Matteo Milli 22"63
7. Larus Nuoto 1'36"94
Gianluca Maiorana 24"35 pp (prec. 25"29), Domenico Acerenza 24"66, Flavio Bucci 24"03, Michele Malerba 23"90

 

consulta i risultati ufficiali

Pubblicato in Nuoto
Mercoledì, 27 Novembre 2013

Online il regolamento tecnico 2013/17

Il settore nuoto comunica che è online il regolamento tecnico 2013/2017. Inoltre sono state approvate le norme generali relative alle Manifestazioni Federali di nuoto, che saranno integrate nella Il Edizione del Regolamento 2013-14 del Nuoto a partire da lunedì 2 dicembre p.v. a seguito del riordino del Regolamento Organico e della cessazione delle precedenti Norme Organizzative Comuni.

icon Integrazioni al Regolamento Attività Agonistica 2013-2014

icon Regolamento tecnico quadriennio 2013-2017

Pubblicato in Nuoto

I numeri emergono da un raffronto realizzato dalla Sip (Società italiana pediatria) tra dati Istat e altri recenti studi, e sui quali i pediatri italiani riflettono agli Stati generali della pediatria che si celebrano in concomitanza con la Giornata mondiale del bambino e dell'adolescente. Per partire dalla buona notizia, i più piccoli hanno guadagnato il primato dei più sportivi del Belpaese. Quasi 6 su 10 (57%) praticano uno sport in maniera continuativa, in testa nuoto e danza, percentuali che non si registrano in nessun'altra età della vita. Segno che le campagne anti-obesità volte a favorire stili di vita corretti, portate avanti da istituzioni, pediatri, scuola, con il coinvolgimento dei genitori, stanno dando i loro frutti. Ma già dopo la scuola primaria i ragazzi italiani cominciano ad allontanarsi dalla pratica sportiva continuativa e a ingrossare le fila dei sedentari. E se finora l'età spartiacque era quella tra i 14 e i 15 anni, nell'ultimo anno si è osservato che il trend negativo comincia già a 11 anni. Infatti tra il 2011 e il 2012 la quota di praticanti continuativi è diminuita persino nella fascia d'età 11-14 anni, passando dal 56% al 53,4%. Percentuale che tra i 15 e i 17 anni diventa del 48,5% e si assesta 14 punti percentuali sotto, al 34,7%, tra i 18 e i 19 anni. Una parabola discendente al crescere dell'età. A preoccupare i pediatri della Sip non è solo l'abbandono della pratica sportiva in età preadolescenziale e adolescenziale, ma l'elevato numero di sedentari assoluti, di coloro cioè che non praticano nè sport (in maniera continuativo o saltuaria che sia) nè alcuna attività fisica. Il fenomeno riguarda soprattutto le ragazze, in una percentuale che va dal 24% (tra i 15 e 17 anni) al 30% (tra i 18 e i 19 anni). "Così non va - afferma il presidente della Sip Giovanni Corsello - Una regolare attività fisica e motoria in età evolutiva, insieme alle corrette abitudini alimentari, sono uno strumento decisivo di prevenzione della salute per le future generazioni".

fonte AdnKronos

Pubblicato in Nuoto

L'ungherese Katinka Hosszu e il sudafricano Chad Le Clos hanno vinto l'edizione 2013 della coppa del mondo in vasca corta.
Nelle otto tappe del circuito Hosszu ha conquistato 32 medaglie d'oro, 12 d'argento e 11 di bronzo; mentre Le Clos 24 ori, 8 argenti e 3 bronzi.
Per entrambi anche il record del mondo: Hosszu con il tempo di 2'03"20 nei 200 misti a Eindhoven e Le Clos con il tempo di 1'48"56 nei 200 farfalla a Singapore.

per ulteriori informazioni consulta lo speciale della FINA

Pubblicato in Nuoto

A due mesi dall'operazione per la ricostruzione del legamento crociato anteriore del ginocchio destro, Fabio Scozzoli si è sottoposto ad un altro controllo di routine dal prof. Maurilio Marcacci, presso la Casa di Cura Madre Fortunata Toniolo a Bologna. L'azzurro è stato accompagnato dal prof. Marco Bonifazi, responsabile del centro studi della Federazione Italiana Nuoto, e dai fisioterapisti Filippo Bertini e Maurizio Solaroli, che ne stanno seguendo il recupero. L'esito del controllo è stato positivo. Scozzoli può continuare a seguire regolarmente i programmi di riabilitazione ed allenamento, incrementando il lavoro per il potenziamento del quadricipite. Ancora vietati i movimenti delle gambe a rana. Prossimo controllo tra un mese.

Pubblicato in Nuoto
Martedì, 12 Novembre 2013

Gymnasiade. Convocati e programma

Walter Bolognani, tecnico responsabile delle squadre nazionali giovanili, ha convocato 11 atleti nati tra il 1996 e il 1998 (inzialmente erano 12, poi l'assenza forzata di Alessandro Broglia), per le gare di nuoto della Gymnasiade, in programma a Brasilia il 29 e 30 novembre e il 2 e 3 dicembre prossimi. La Gymnasiade è una manifestazione sportiva multidisciplinare organizzata dalla International School Sport Federation (ISSF). L'attuale programma della manifestazione è basato su eventi di quattro sport: atletica leggera, ginnastica artistica, ginnastica ritmica, nuoto. In Brasilia si celebrerà la 15esima edizione. La prima si svolse a Wiesbaden, in Germania, nel 1974.

Atleti: Giorgia Biondani (Leosport), Linda Caponi (TNT Empoli), Arianna Castiglioni (Team Insubrika), Silvia Guerra (RN Torino), Ambra Esposito (CC Napoli), Claudia Tarzia (Genova Nuoto); Alessandro Bori (Team Lombardia MGM), Giacomo Carini (Aquasport), Nicolangelo Di Fabio (Team Lombardia MGM), Simone Sabbioni (Swim Pro SS9), Raffaele Tavoletta (Aurelia Nuoto). La selezione sarà coordinata dal tecnico federale Bolognani e dal tecnico Davide Ambrosi.

PROGRAMMA (svolgimento con eliminatorie, finali A e finali B; Airton Senna Aquatic Complex)

Day 1 - 29 novembre 2013

1 - 50m rana mas
2 - 50m rana fem
3 - 100m dorso mas
4 - 100m dorso fem
5 - 200m sl mas
6 - 200m sl fem
7 - 4 x 50m mista mas
8 - 4 x 50m mista fem

DAY 2 - 30 novembre 2013

9 - 50m farfalla mas
10 - 50m farfalla fem
11 - 200m dorso mas
12 - 200m dorso fem
13 - 100m rana mas
14 - 100m rana fem
15 - 200m misti mas
16 - 200m misti fem
17 - 4 x 100m sl mas
18 - 4 x 100m sl fem

DAY 3 - 2 dicembre 2013

19 - 100m farfalla mas
20 - 100m farfalla fem
21 - 200m rana mas
22 - 200m rana fem
23 - 50m sl mas
24 - 50m sl fem
25 - 400m sl mas
26 - 400m sl fem
27 - 4 x 100m mista mas
28 - 4 x 100m mista fem

DAY 4 - 3 dicembre 2013

29 - 100m sl mas
30 - 100m sl fem
31 - 200m farfalla mas
32 - 200m farfalla fem
33 - 50m dorso mas
34 - 50m dorso fem
35 - 400m misti mas
36 - 400m misti fem
37 - 4 x 50m sl mas
38 - 4 x 50m sl fem

consulta il sito della ISSF

Pubblicato in Nuoto
Lunedì, 11 Novembre 2013

Azzurri per il Meeting di Vienna

Dal 28 novembre al 1° dicembre è in programma il Meeting di Vienna di nuoto. La rappresentativa azzurra partirà da Roma il 27 novembre. Convocati: Luca Baggio (Fiamme Azzurre/CCNapoli), Lorenzo Benatti e Matteo Milli (CC Aniene), Flavio Bizzarri (GS Forestale/Larus Nuoto), Silvia Di Pietro e Elena Gemo (GS Forestale/CC Aniene), Mattia Pesce (Fiamme Oro/Forum SC) e Michele Santucci (Fiamme Azzurre/Larus Nuoto). Con loro i tecnici Alessandro Mencarelli e Mirko Nozzolillo. 

Pubblicato in Nuoto
Pagina 1 di 2

Archivio notizie