Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Eventi Nuoto

03
Giu
2017
Memorial "Alberto Castagnetti" - v. 50m





11
Giu
2017
Campionato Nazionale a Squadre - Cat. Ragazzi - v. 50m





23
Giu
2017
Internazionali d'Italia - LIV Trofeo Internazionale Sette Colli - v. 50m





24
Giu
2017
Mediterranean Cup - v. 50m





Articoli filtrati per data: Aprile 2006 - FIN - Federazione Italiana Nuoto
L'Italia si conferma protagonista assoluta della Coppa Latina di nuoto vincendo anche quest'anno. A San Paolo del Brasile, nella XXII edizione, gli atleti azzurri hanno totalizzando 36 medaglie: 20 d'oro, 9 d'argento e 7 di bronzo e stabilito 6 record della manifestazione, se si considera anche quello di Samuel Pizzetti oggi nei 1500 stile libero (15'36"12) dove però era iscritto fuori gara. Le medaglie di oggi sono state dieci: 5 d'oro, 4 d'argento e 1 di bronzo. L'Italia ha vinto la classifica generale con 719 punti. Azzurri primi anche nel medagliere e nelle classifiche maschile (339) e femminile (380). Sono state premiate anche le due migliori prestazioni tecniche: quella femminile è stata riconosciuta a Silvia Rossi per i 50 rana e quella maschile allo spagnolo Aschwim Wildeboer per i 50 dorso.
Successi per Ilaria Bianchi nei 50 farfalla con 28"21, Gigliola Tecchio nei 100 stile libero con 57"76, Federico Franciolini nei 200 rana con 2'20"59, Eleonora Minò nei 200 rana con 2'34"83. Medaglie d'argento di Mattia Aversa nei 100 dorso con 57"25 dietro allo spagnolo Aschwim Wildeboer che ha vinto col record di 56"41, Margherita Ganz nei 100 dorso con 1'06"35, Federico Colbertaldo nei 1500 stile libero con 15'44"30, Martina Grimaldi nei 400 misti con 5'02"10. Medaglia di bronzo di Federico Bocchia nei 100 stile libero con 51"51. Quarto posto per Joseph Davide Natullo nei 50 farfalla con 25"75, a 15 centesimi dal terzo, il portoghese Diogo Carvalho.
Oro nella staffetta femminile. Le ragazze della 4x100 mista (Ganz, Rossi, Bianchi e Tecchio) hanno vinto con 4'16"28 battendo la Spagna, seconda con 4'16"59. I ragazzi della 4x100 mista (Aversa, Pesce, Natullo e Bocchia) sono stati squalificati per cambio anticipato dorso-rana. 
 
Nella seconda giornata le medaglie erano state 12 e nella prima 14. Bene anche gli atleti che hanno nuotato fuori gara, molti dei quali con il tempo ottenuto sarebbero anche loro saliti sul podio. L'esempio più eclatante è quello di Samuel Pizzetti nei 1500 stile libero, dove con il suo 15'36"12 avrebbe vinto con largo vantaggio stabilendo anche il record della manifestazione. La gara è stata vinta dal brasiliano Luis Rogeiro Arapiraca con 15'40"85.
 
Così gli azzurri fuori gara oggi: Emanuela Albenzi 29"71 nei 50 farfalla, Vittorio Dinia 51"31 nei 100 stile libero (dove sarebbe stato terzo davanti a Bocchia), Marco Malinverno 57"07 nei 100 dorso (tempo con il quale si sarebbe classificato secondo davanti ad Aversa), Samuel Pizzetti 15'36"12 nei 1500 stile libero (miglior tempo), Renata Spagnolo 5'03"96 nei 400 misti (sarebbe stata terza).
 
Vai ai risultati completi  
Pubblicato in Nuoto
Dal 28 al 30 giugno ad Atene sono in programma le Gymnasiadi di nuoto, riservate agli atleti delle categorie maschi e femmine '89/90 e '91/92. Si nuota in vasca da 50 metri. La formula prevede l'impiego di due atleti per gara e un numero massimo di 24 atleti per Nazione. Il programma gare è quello olimpico, con l'esclusione degli 800 e 1500 stile libero e della staffetta 4x200 sl. Gli atleti azzurri sono stati selezionati sulla base dei risultati ottenuti ai Campionati Assoluti primaverili di Riccione. La squadra:
Femmine
Gaia Mancabelli (Ispra Nuoto), Eleonora Celada (DDS), Jasmin Agnoletto (Veneto Banca Montebelluna), Rachele Bruni (Empoli Nuoto), Laura Letrari (Roma 1953), Rubina Corradore (Plain Team Veneto), Michela Borro (Aurelia Nuoto), Caterina Brighi (VVF Menegola), Sara Damiani (Octopus), Valentina Longo (Icos SC), Valentina Zonno (Larus Nuoto), Alice Nesti (N. Pistoiesi). 
Maschi
Luca Lavezzari (Nuoto Mgm), Luca Dionisi (CC Aniene), Filippo Barbacini (Emilia Nuoto), Matteo Montanari (Leonessa Brescia), Gabriele Cosentino (Gestisport), Matteo Milli (New Green Hill), Andrea Toniato (Plain Team Veneto), Alberto Catalano (NC Brescia), Emanuele Baldini (R. Stelle Marine), Antonio D'Alema (Amatori Matera), G. Luca Gugliotta (Andrea Doria), Stefano Rossa (RN Torino).
 
Pubblicato in Nuoto
Bis degli Azzurri nella seconda giornata della Coppa Latina di nuoto a San Paolo del Brasile. Tutti sul podio anche oggi e 12 medaglie vinte: 7 d'oro, 3 d'argento, 2 di bronzo. Domani la terza ed ultima giornata di gare. Inizio sempre alle 10 (le 15 in Italia).
Vittorie e record della manifestazione di Silvia Rossi nei 50 rana con 32"14, dove ha battuto di nuovo Sara Perez (33"77) e Mattia Aversa nei 200 dorso con 2'02"50.
Successi di Andera Busato nei 200 stile libero con 1'51"40, Renata Fabiola Spagnolo nei 200 stile libero con 2'03"18, Ilaria Bianchi nei 100 farfalla con 1'02"51 e Federico Turrini nei 400 misti con 4'28"75. 
Medaglie d'argento per Margherita Ganz nei 200 dorso con 2'18"20 e Giulia Bolgiani negli 800 stile libero con 9'04"00.
Medaglie di bronzo per Mattia Pesce nei 50 rana con 29"26, a un cetesimo dal brasiliano Tiago Parravicini che si è classificato secondo e Joseph Davide Natullo nei 100 farfalla con 55"53, un decimo in più dello spagnolo Rafael Munoz (secondo).
Oro e argento le staffette: la 4x100 stile libero maschile (Chinellato, Bocchia, Dinia, Busato) ha vinto con 3'23"52 sul Brasile (3'24"20); la 4x200 stile libero femminile (Cuppone, Letrari, Spagnolo, Bolgiani) si è classificata seconda con 8'26"79 dietro alla Spagna (8'21"89).
 
Così gli azzurri fuori gara oggi: Eleonora Minò 33"15 nei 50 rana (dove con questo tempo sarebbe arrivata seconda), Marco Malinverno 2'06"41 nei 200 dorso, Samuel Pizzetti 1'52"79 nei 200 stile libero (tempo che gli avrebbe consentito di classificarsi al secondo posto), Emanuela Albenzi 1'03"64 nei 100 farfalla (tempo con il quale sarebbe arrivata terza) e Martina Grimaldi 9'11"03 negli 800 stile libero.
  
 Vai al sito ufficiale e ai risultati    
Pubblicato in Nuoto
Tutti a medaglia gli azzurri nella prima giornata della Coppa Latina a San Paolo del Brasile. Domani seconda giornata e gare dalle 10 locali (le 15 italiane). Oggi quattordici medaglie per l'Italia: 8 d'oro, 2 d'argento, 4 di bronzo. 
Successi e record della manifestazione di Laura Letrari nei 50 dorso con 29"98, Samuel Pizzetti nei 400 stile libero con 3'55"58, Gigliola Tecchio nei 50 stile libero con 26"39. Vittorie per Federico Bocchia nei 50 stile libero con 23"11, dopo aver lottato spalla a spalla con il portoghese Tiago Venancio (23"18) e il brasiliano Alan Vitoria (23"19) e per Silvia Rossi nei 100 rana con 1'11"99, dove ha battuto nettamente la spagnola Sara Perez (seconda con 1'13"02). Sempre nei 100 rana, ma fuori gara, Eleonora Minò ha nuotato in 1'13"38, tempo che le sarebbe valso il terzo posto. Nei 50 stile libero, fuori gara, Alessandro Chinellato ha chiuso in 23"35. Vittorie convincenti anche di Niccolò Beni nei 200 farfalla con 2'01"55, Federico Turrini nei 200 misti con 2'06"05 (fuori gara Federico Franciolini 2'09"95) e Martina Grimaldi nei 200 misti con 2'22"40, che ha battuto la spagnola Sara Perez (seconda con 2'22"94). Nella stessa gara, ma fuori classifica, Eleonora Ganz ha nuotato in 2'28"48.
Medaglia d'argento di Marco Malinverno nei 50 dorso con 26"36, dietro allo specialista spagnolo Aschwim Wildeboer (26"04).
Medaglie di bronzo per Martina Cuppone nei 400 stile libero con 4'25"17 (fuori gara Renata Sapgnolo 4'21"53, tempo con il quale sarebbe arrivata seconda), Mattia Pesce nei 100 rana con 1'04"58, Emanuela Albenzi nei 200 farfalla con 2'17"25 (a 13 centesimi dal secondo posto dell'argentina Florencia Ghione).
Argento e bronzo le staffette azzurre. Seconda la 4x200 stile libero maschile (Busato, Pizzetti, Chinellato, Colbertaldo) con 7'35"35, dietro alla squadra del Portogallo che ha vinto con 7'35"28. Terza la 4x100 stile libero femminile (Tecchio, Letrari, Spagnolo, Cuppone) con 3'55"41. la gara è stata vinta dal Brasile con 3'53"98, seconda la Spagna con 3'54"63. 
   
 Vai al sito ufficiale e ai risultati
Pubblicato in Nuoto
I concentramenti delle Semifinali di Coppa Olimpica, in programma sabato 20 e domenica 21 maggio, saranno Milano, San Marino e Roma. A Milano nella piscina "Samuele" di via Trani, a San Marino nella piscina "Multieventi Sport Domus" di via Rancaglia a Serravalle, a Roma nella piscina del Centro Sportivo "Salaria Sport Village", Via Gaggio 5, loc. Settebagni. Le gare si svolgeranno il 20 pomeriggio e il 21 mattina e pomeriggio.  
Pubblicato in Nuoto
Domani a San Paolo del Brasile inizia la Coppa Latina di nuoto. Oggi c'è stata la riunione tecnica, nella quale le Nazioni hanno comunicato i propri atleti fuori gara. Nelle gare ufficiali, invece, c'è stato un cambiamento nella terza giornata: nei 400 misti al posto di Eleonora Ganz è stata iscritta Martina Grimaldi. Questi gli azzurri fuori gara nelle tre giornate:
 
1^ giornata - venerdì 28 aprile
Mattia Aversa nei 50 dorso
Federico Colbertaldo nei 400 stile libero
Renata Spagnolo nei 400 stile libero
Eleonora Minò nei 100 rana
Andrea Chinellato nei  50 stile libero
Laura Letrari nei 50 stile libero
Davide Natullo nei 200 farfalla
Federico Franciolini nei 200 misti
Eleonora Ganz nei 200 misti
 
2^ giornata - sabato 29 aprile
Eleonora Minò nei 50 rana
Marco Malinverno nei 200 dorso
Samuel Pizzetti nei 200 stile libero
Niccolo Beni nei 100 farfalla
Emanuela Albenzi nei 100 farfalla
Martina Grimaldi negli 800 stile libero
 
3^ giornata - domenica 30 aprile
Emanuela Albenzi nei 50 farfalla
Vittorio Dinia nei 100 stile libero
Silvia Rossi nei 200 rana
Marco Malinverno nei 100 dorso
Samuel Pizzetti nei 1500 stile libero
Renata Spagnolo nei 400 misti  
Pubblicato in Nuoto
Prende il via domani mattina a San Paolo del Brasile la Coppa Latina di nuoto. Nella prima giornata sono previste 12 gare individuali e 2 staffette. Gli atleti azzurri sono al comando in nove delle dodici start list delle gare individuali. Si comincia alle 10.00 ora locale (le 15 in Italia). Si nuota fino a domenica.
Nella prima gara in programma, i 50 dorso, Marco Malinverno che si presenta con il terzo tempo incontra Aschwim Wildeboer, forte dorsista spagnolo e fratello di Olaf che stà per ottenere la nazionalità olandese. Comandano le start list Laura Letrari nei nei 50 dorso e Samuel Pizzetti nei 400 stile libero. Duro compito, invece, per Martina Cuppone nei 400 stile libero dove affronta Arantxa Ramos che recentemente ha nuotato la distanza in 4'11"45.
L'esordiente Mattia Pesce, primo nella lista dei 100 rana, avrà un pericoloso avversaro nel portoghese Carlos Almeida. Duelli prevedibili anche tra Silvia Rossi e Sara Perez nei 100 rana,  Federico Bocchia e Tiago Venancio nei 50 stile libero. Gigliola Tecchio nei 50 stile libero e Niccolo Beni nei 200 farfalla dovrebbero essere in grado di confermare il primo posto della start list, come anche Emanuela Albenzi e Federico Turrini rispettivamente nei 200 farafla e 200 misti.
Più difficile il compito di Martina Grimaldi che deve risalire dalla seconda posizione per superare Sara Perez nei 200 misti. Nelle due staffette che chiuderanno la giornata l'Italia parte favorita con la 4x200 stile libero maschile e dovrà guardarsi dalla Spagna nella 4x100 stile libero femminile.
 
Vai al sito ufficiale 
Pubblicato in Nuoto
Alessandro Terrin ha stabilito il record italiano in vasca da 25 metri nei 100 rana vincendo la finale del Trofeo del Doge in svolgimento a Mestre col tempo di 58.79. Il precedente primato (58.89) apparteneva a Domenico Fioravanti, che lo aveva stabilito a Valencia il 15/12/2000 nel corso degli Europei indoor.
Pubblicato in Nuoto
La Nazionale Under 18 di nuoto partirà martedì 25 aprile per San Paolo del Brasile e dal 28 al 30 aprile parteciperà alla Coppa Latina. "Andiamo con lo spirito di sempre, quello di vincere la Copa Latina - spiega l'assistente del Ct azzurro Stefano Morini - cosa che finora ci è sempre riuscita. Nelle ultime due edizioni è cambiata la formula e si è passati dalle squadre assolute a quelle cadette. Nella nostra ci sono atleti giovani che faranno parte anche del gruppo degli Europei di Budapest. Basti pensare a Spagnolo, Busato e Colbertaldo. Dai convocati manca Livia Travaglini che ha dovuto rinunciare per motivi di studio. Un'altra soddisfazione è constatare che l'ossatura della squadra è formata da atleti che sono coinvolti nel Progetto Pechino".
   
Gli atleti convocati: Emanuela Albenzi (Palestrina N), Ilaria Bianchi (Imolanuoto), Giulia Bolgiani (Leonessa N), Martina Cuppone, Andrea Busato e Andrea Chinellato (Fiamme Gialle), Margherita Ganz (Nottoli '94), Laura Letrari (Roma 1953), Eleonora Minò (Lapresse N), Silvia Rossi (Uisp Bologna), Renata Spagnolo (Team Veneto), Gigliola Tecchio (Leosport), Mattia Aversa (CC Aniene), Niccolò Beni (Fiorentina N), Federico Bocchia (Emilianuoto), Federico Colbertaldo (Veneto Banca Montebelluna), Vittorio Dinia (Aurelia N), Federico Franciolini (Nuoto Livorno), Mattia Pesce (Mirano Noale), Samuel Pizzetti (Nuotatori Milanesi), Marco Malinverno (DDS), Joseph Davide Natullo (CC Napoli) e Federico Turrini (CS Esercito).
Lo staff tecnico il capo delegazione Dario Cortese, il CT Alberto Castagnetti, il dirigente delle Nazionali giovanili Stefano Battistelli, il responsabile delle squadre Nazionali giovanili Maurizio Coconi, l'assistente CT Stefano Morini, il tecnico Fabrizio Verniani, il medico Gian Luca Camillieri, il fisioterapista Flavio Simonelli, mentre ha dovuto purtroppo rinunciare il capitano di questo gruppo Lorenzo Benatti.
Pubblicato in Nuoto
Dopo i successi di Shanghai, la Nazionale di Nuoto torna al lavoro. In programma un collegiale a Verona dal 17 al 29 aprile. Il Commissario tecnico Alberto Castagnetti - insieme al vice commissario Stefano Morini e all'assistente dello staff federale Marcello Rigamonti - seguirà Sara Goffi e Veronica Massari (Fiamme Azzurre), Renata Spagnolo (AS Plain Team Veneto), Flavia Zoccari (Aurelia), Andrea Busato e Alessandro Chinellato (Fiamme Gialle), Mauro Gallo (Carabinieri) e Luca Pizzini (IC Bentegodi).
Pubblicato in Nuoto
Pagina 1 di 5

Archivio notizie