Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Eventi Fondo

24
Giu
2017
Trofeo delle Regioni - 3.5 km - 5 km - Staffetta





24
Giu
2017
39° Traversata Minori Amalfi – 1° Trofeo Andrea e Tina - 3 km





24
Giu
2017
2° Palmaria Island - 3 km





24
Giu
2017
2° edizione 1.61 Openwater - 3 km





Sabato, 11 Marzo 2017

World Cup. Bridi terza ad Abu Dhabi

Arianna Bridi conquista la medaglia di bronzo nella seconda tappa della dieci chilometri Fina World Cup ad Abu Dhabi. Nelle acque antistanti il Palace Emirates Bay la campionessa delle Universiadi di Gwangiu 2015 e bronzo agli Europei di Hoorn 2016 - già vincitrice della prima tappa il 4 febbraio a Viedma, in Argentina - ha chiuso in 1ora 52'35"6, a due centesimi dalla seconda, l'olandese Sharon Van Rouwendaal e a tre centesimi dalla prima, la francese Aurelie Muller. Gara intensa, arrivo allo sprint, che ha visto protagonista anche la vicecampionessa olimpica Rachele Bruni, quinta alla pari con l'australiana Chelsea Giubecka in 1ora 52'37"3; nona l'altra azzurra Giulia Gabrielleschi con 1ora 52'43"7. Tra gli uomini successo del tedesco Jack Burnell con il tempo di 1ora 45'54"6, settimo Federico Vanelli in 1ora 46'00"2, nono Matteo Furlan in 1ora 46'00"6 e decimo Simone Ruffini in 1ora 46'02"1.

I sei azzurri ad Abu Dhabi: Arianna Bridi (Esercito/RN Trento), Rachele Bruni (Esercito/Unicusano Aurelia Nuoto), Giulia Gabrielleschi (Nuotatori Pistoiesi), Matteo Furlan (Marina Militare/Team Veneto), Simone Ruffini (Esercito/CC Aniene) e Federico Vanelli (Fiamme Oro Napoli/CC Aniene). Con loro il responsabile tecnico del settore fondo Stefano Rubaudo, il direttore tecnico Massimo Giuliani e i tecnici federali Fabrizio Antonelli ed Emanuele Sacchi.

In gara 72 uomini e 54 donne. Tra cui i campioni olimpici olandesi Ferry Weertman and Sharon e Rouwendaal. Pole position anche per gli azzurri che hanno dominato la la prima tappa a Wiedma (Argentina), lo scorso 4 febbraio, con i successi di Arianna Bridi e Federico Vanelli che hanno preceduto al traguardo i detentori della Coppa del Mondo Rachele Bruni, argento olimpico a Rio, e Simone Ruffini, campione del mondo della 25 km a Kazan.

Così a Wiedma 

Risultati completi

Ultimi 4 articoli FONDO