Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Latest results

Eventi Fondo

19
Ago
2017
IX Memorial Conte & Merlini - 2.7 km





19
Ago
2017
4° Trofeo Città di Follonica





19
Ago
2017
Il Periplo del Capo - 16 km





20
Ago
2017
5° Traversata delle scogliere - miglio marino - annullata





Lunedì, 19 Giugno 2017

Assoluti. Il report sui giovani di Marinelli

Conclusi i campionati assoluti di fondo a Bracciano, il tecnico federale Roberto Marinelli analizza la situazione della naionale giovanile in vista dell'euroepo di categoria: "Giornate impegnative per tutti i giovani che da mercoledì a domenica pomeriggio hanno disputato i campionati assoluti di fondo validi come la prima delle due prove di valutazione (la seconda sarà a Monterosso l 1/2 luglio) per la formazione della squadra che partecipera' ai campionati europei giovanili di fondo di Marsiglia dal 4 al 6 agosto. Il primo successo che salta agli occhi è il gran numero di iscritti nelle varie prove dalla 2.5 fino alla 10 km a conferma di un movimento di base sempre piu interessato ed in espansione. il secondo motivo di orgoglio è vedere quanto alto sia il livello dei ragazzi ancora in fascia giovanile che in tutte le gare hanno battagliato e anche con successo contro i migliori atleti della nostra nazionale assoluta. In tutte le gare c'è stato almeno un giovane nei primi 6/7 classificati assoluti, come il sesto posto di De Mattia classe '99 nella 10 km, o al quarto posto di Santoni nella 5 km femminile o il quinto posto di Sanzullo nella 10 km e al nono di Roberto nella stessa gara. Molti atleti hanno lasciato per limiti di eta' la giovanile solo da pochi mesi hanno fatto prestazioni molto importanti come il titolo assoluto di Manzi nella 10km o i piazzamenti della Tettamanzi e di Guidi. Tanti motivi di orgoglio e di speranza per questa scuola del fondo che deve garantire il ricambio generazionale ad una nazionale che è da sempre ai vertici e che quindi ha il dovere di preparare giovani di alto livello. Un' idea della squadra degli Europei, che dovrà difendere il titolo conquistato lo scorso anno, sarà definita tra 15 giorni in Liguria".

Archivio notizie